Frasi choc, l’Asur sospende Troiani:
15 giorni senza lavoro

CIVITANOVA - Il provvedimento disciplinare del direttore dell'Area Vasta 3 Alessandro Maccioni per il vicesindaco e chirurgo, indagato e finito al centro delle polemiche per gli insulti pubblicati sul suo profilo Facebook. Decurtato anche lo stipendio
- caricamento letture
consiglio-comunale-fausto-troiani-civitanova-FDM-5-325x217

Fausto Troiani

 

Quindici giorni di sospensione a Fausto Troiani. Questa la sanzione applicata dall’ufficio provvedimenti disciplinari dell’Asur firmata questa mattina dal direttore generale dell’Area Vasta 3 Alessandro Maccioni. La notifica in mattinata è arrivata anche al medico e vicesindaco di Civitanova, finito sotto procedimento dopo il polverone suscitato dalle sue esternazioni su Facebook nelle quali il chirurgo lo scorso novembre etichettava politici europei e perfino il Papa con commenti poco edificanti arrivando fino all’insulto razzista. Troiani se ne era uscito definendo Pierre Moscovici un “ebreo rinnegato”, Jean Claude Junker un “beone impunito”, Angela Merkel una “culona inchiavabile” e Emmanuel Macron un “diversamente maschio negrofilo” aggiungendo poi “per non parlare di Francesco e del suo staff di pedofili”. Insulti che sono finiti anche al centro di un fascicolo aperto dalla procura per il quale Troiani è indagato. La pena prevista dall’Asur è di 15 giorni di sospensione dal lavoro, con la decurtazione dello stipendio. La misura sarà applicata da lunedì.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X