Parla Troiani,
l’opposizione abbandona l’aula

CIVITANOVA - Proteste dentro e fuori il Consiglio per le frasi pubblicate su facebook dal vicesindaco. L'assise ha approvato una modifica al regolamento per consentire di portare il pranzo da casa nelle mense scolastiche
- caricamento letture

 

 

 

consiglio-comunale-fausto-troiani-civitanova-FDM-6-650x433

Il vicesindaco Fausto Troiani con l’assessore Borroni

 

di Laura Boccanera (foto Federico de Marco)

Si era aperto con una contestazione sotto Palazzo Sforza il consiglio comunale di ieri sera quando un gruppo di militanti di sinistra ha appeso all’angolo fra via Buozzi e piazza XX Settembre un lenzuolo con la scritta “Troiani dimettiti”. Una protesta durata pochi minuti, poco dopo la polizia ha rimosso il manifesto, ma nel corso della seduta anche i consiglieri hanno espresso il proprio dissenso nei confronti del vicesindaco che si è appalesato nel momento in cui Troiani ha preso la parola per illustrare un punto di urbanistica previsto nell’ordine del giorno e che competeva al suo assessorato.

c7977557-59ac-427b-a57a-9032bf1d87ad-325x244

L’opposizione ha abbandonato l’aula durante l’intervento di Troiani

Dai banchi dell’opposizione i consiglieri si sono alzati e hanno abbandonato l’emiciclo mentre Troiani stava parlando. Il Consiglio si era aperto con le parole del presidente Claudio Morresi che ha richiamato tutti ad un maggior contenimento delle parole e dei comportamenti. Il riferimento era all’ultimo consiglio comunale, quello delle “passarelle” e dei “consiglieri di seconda fila” quando sono volati anche velatamente insulti. «Sono per il confronto politico anche aspro, ma devo censurare parole che travalicano i limiti e anche i comportamenti e gli atteggiamenti provocatori. Il presidente del consiglio ha come unico potere quello di richiamare e sospendere il consiglio – ha detto – per cui anche questo continuo sparare a zero sul presidente del consiglio deve avere un termine». Morresi ha espresso il rammarico anche per l’esposto presentato dall’opposizione sulla vicenda di Villa Eugenia: «Non è mai successo che per un questione amministrativa si ricorra alla Procura».

consiglio-comunale-morresi-morisi-civitanova-FDM-11-650x433

Il presidente Morresi e il segretario Morosi

Tra i punti più contestati la mancata discussione della mozione che richiedeva la rimozione di Troiani dopo la bufera sulle frasi choc pubblicate su facebook dal vicesindaco, anticipo del punto bocciato. L’assise ha avuto anche un momento di ricordo per l’ex consigliere comunale e presidente dei TdC Antonio Recchioni. A richiedere un minuto di silenzio, rammaricato della dimenticanza da parte del presidente del consiglio comunale, è stato il consigliere Marco Poeta che ha chiesto prima di iniziare le discussioni di dedicare a lui un minuto del consiglio. Tra i punti approvati ieri sera all’unanimità la modifica dell’art. 10 del regolamento per il Servizio di Refezione Scolastica che vietava l’ingresso di cibi non forniti dalla ditta, presso i refettori scolastici. Un adeguamento rispetto ad una sentenza del Consiglio di Stato che prevedeva la possibilità per la famiglia di introdurre cibi alternativi a quelli forniti dal servizio. Non sarà tuttavia possibile fin da subito introdurre il pasto da casa: ora saranno gli istituti scolastici che dovranno redigere i regolamenti per permettere alle famiglie di esercitare il diritto.

“Troiani dimettiti”, contestazione prima del Consiglio

 

 

consiglio-comunale-civitanova-FDM-8-650x434

Consiglieri in piedi per il minuto di silenzi dedicato al ricordo dell’ex consigliere Antonio Recchioni recentemente scomparso

consiglio-comunale-ciarapica-gabellieri-belletti-troiani-civitanova-FDM-4-650x389

consiglio-comunale-ghio-rossi-civitanova-FDM-9-650x434

consiglio-comunale-corvatta-poeta-civitanova-FDM-3-650x434

consiglio-comunale-fausto-troiani-civitanova-FDM-5-650x433



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X