Cadono massi e danneggiano una Sae,
i residenti invocano la rete di protezione

VISSO - Sono precipitati da un pendio ripido e scivolati per un centinaio di metri, finendo sul muro di una casetta. E' la seconda volta che accade quest'anno
- caricamento letture

massi-area-sae-4-650x489

Uno dei massi caduti

di Monia Orazi

Alcuni massi di medie dimensioni sono caduti nell’area Sae dei Cappuccini a Visso. Potrebbero essere i cinghiali, molto diffusi intorno al centro abitato del paese, ad aver movimentato le pietre causandone la caduta mentre erano alla ricerca di cibo.

massi-area-sae-3-325x245

La finestra danneggiata

I massi si trovano su ripido pendio e scivolando per un centinaio di metri sono finiti addosso al muro di una sae rimasto danneggiato. Uno dei massi ha colpito addirittura lo sportello di una finestra, per fortuna tutto si è risolto solo con un grande spavento e nessuna conseguenza, in quanto alle ore 21, quando è successo, la finestra era chiusa e in quella zona non c’era nessuno. È stata inoltre sfondata la rete di recinzione che circonda l’area Sae. I massi hanno fatto un gran rumore, tanto che qualcuno dei residenti nella zona ha pensato a una scossa di terremoto o allo scoppio di una caldaia. Il fatto è stato segnalato, in quanto è la seconda volta che accade quest’anno. Spesso nella zona giocano dei bambini e dunque i residenti chiedono un intervento per la definitiva messa in sicurezza, magari mettendo una rete di protezione.

(m.o.)

massi-area-sae-6-650x489

massi-area-sae-1-650x489

 

massi-area-sae-5-490x650

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X