«Cinque morti col Covid in pochi giorni
nella casa di riposo di Esanatoglia»

FOCOLAIO - Situazione difficile, fotografata dall'amministrazione: «Decessi dovuti a complicanze legate a patologie pregresse. Risultano positivi 30 ospiti e 12 operatori. Settimana prossima è prevista la somministrazione dei vaccini. In arrivo un medico e due infermieri dal ministero della Difesa»
- caricamento letture
bartocci

Luigi Nazzareno Bartocci, sindaco di Esanatoglia

 

Cinque ospiti positivi al Covid sono morti nella casa di riposo di Esanatoglia. Tutti avevano patologie pregresse. Attualmente sono contagiati 30 pazienti e 12 operatori. Settimana prossima verranno somministrati i vaccini a chi potrà riceverli. Nel frattempo, sono attesi un medico e due infermieri dell’esercito. Lo rende noto il Comune tramite un comunicato nella pagina Facebook. «Nella nostra struttura, purtroppo, negli ultimi giorni registriamo cinque decessi di ospiti risultati positivi al contagio, dovuti a complicanze legate a patologie preesistenti. È una sofferenza per tutti noi aver perso, nonostante tutti gli sforzi e le cure, quelli che consideriamo dei nostri familiari. Alle loro famiglie tutta la nostra commossa partecipazione – scrive l’amministrazione comunale -. Ad oggi risultano positivi ancora 30 ospiti e 12 operatori. Abbiamo in corso un ulteriore screening di controlli con tampone molecolare. La situazione è gestita dalla struttura con il supporto del personale messo a disposizione dall’Asur competente e dalle squadre Usca, con il 118 a supporto. Settimana prossima arriveranno un medico e due infermieri assegnati dal ministero della Difesa, che confidiamo ci aiuteranno a far respirare il personale ed alleggerire la situazione socio sanitaria. Nella prossima settimana, situazione generale e quadri clinici permettendo, è prevista la somministrazione dei vaccini al personale non ancora vaccinato ed a tutti gli ospiti della struttura che potranno averlo. Alla Direzione della struttura, a tutto il personale di supporto dell’Asur e al nostro personale in particolare, infermieristico, Oss e di supporto logistico, un grande in bocca al lupo, un caro augurio di pronta guarigione a tutti quelli che hanno incontrato il virus e soprattutto un grazie per il prezioso lavoro che stanno facendo anche sopra le loro forze – conclude il comunicato -. Oggi abbiamo ricevuto la visita del nuovo direttore dell’Asur 3, dottoressa Daniela Corsi, che ringraziamo di cuore per la disponibilità e soprattutto per il prezioso supporto, competente, qualificato e soprattutto umano». Ad Esanatoglia sono presenti 10 cittadini positivi al Covid e 12 in isolamento.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X