Un positivo in classe,
la scuola “tampona” tutti
ed evita la quarantena

MACERATA - Emergenza risolta nel giro di 12 ore. La preside Maria Ortenzi: «L'Asur si è complimentata per la gestione»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

san_giuseppe-e1604056508893-650x526

L’istituto San Giuseppe a Macerata

 

di Alessandra Pierini

Niente quarantena nonostante ci fosse un positivo in classe. Il tutto nel giro di 12 ore grazie ad una ottima gestione dell’emergenza da parte dell’istituto San Giuseppe di Macerata.

maria_ortenzi

Maria Ortenzi

«Ieri sera abbiamo saputo che un ragazzo della prima media, assente da lunedì, era risultato positivo al tampone – spiega la dirigente Maria Ortenzi – Per evitare qualsiasi problema, abbiamo comprato dei tamponi rapidi. Ieri sera ho inviato la comunicazione ai genitori. Questa mattina abbiamo effettuato i tamponi tramite il nostro medico Covid a tutti i compagni di classe e ai docenti e sono risultati negativi». Una procedura organizzata dalla preside in stretta collaborazione con Nicoletta Malizia, responsabile della sicurezza della cooperativa che gestisce la scuola. «Tutti e 16 i tamponi effettuati sono risultati negativi – precisa la preside –  quindi hanno tutti potuto riprendere immediatamente le lezioni». Molto soddisfatti dell’iter seguito i genitori che hanno segnalato la scuola a Cronache Maceratesi come esempio positivo. «Anche l’Asur ci ha detto che abbiamo gestito molto bene la situazione e gli operatori si sono complimentati».

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X