Due scosse a L’Aquila
avvertite anche nel Maceratese

SISMA - La magnitudo è di 3.7 e 3.4. Entrambe avvertite anche nelle zone dell'entroterra marchigiano
- caricamento letture

terremoto-laquila

 

Scossa di terremoto alle 22,58 – vicino L’Aquila. Secondo l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) l’epicentro è stato localizzato a due chilometri da Barrete, piccolo centro della provincia del capoluogo abruzzese.

La magnitudo è di 3.7. La scossa è stata distintamente avvertita anche a grande distanza, compresi diversi centri dell’entroterra marchigiano (compreso il Maceratese)  più vicini al confine con Abruzzo, Umbria e Lazio, come le località a ridosso dei monti Sibillini.

Proprio come quella che si è ripetuta poco dopo – alle ore 23,16 – di magnitudo 3.4.  Al momento non risultano danni a persone o cose.

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X