Biblioteca Valentiniana,
trovati i locali per gli antichi libri
San Venanzio verso la riapertura

CAMERINO - Lavori in corso nella città ducale. I testi saranno trasferiti nei sotterranei del complesso di San Domenico e nella chiesa di San Sebastiano. Cantiere aperto al Sottocorte village per il nuovo ufficio postale. In allestimento la pista sul ghiacchio e la casa di Babbo Natale
- caricamento letture

Camerino-San-Domenico-futura-sede-Valentiniana

Impalcatura a San Venanzio

 

di Monia Orazi

La biblioteca Valentiniana riaprirà in locali dell’università di Camerino, come annunciato nei giorni scorsi dal sindaco Sandro Sborgia, ma a svelare il mistero su dove saranno collocati è l’avvocato ed appassionato di storia locale Giuseppe De Rosa. Gli antichi libri saranno collocati in due ampie stanze agibili dei sotterranei del complesso di San Domenico e nella chiesa di San Sebastiano, accanto all’ingresso principale, perfettamente agibile.

Camerino-cantiere-ufficio-postaleIl trasloco dal Rotary Palace, ove sono ospitati i volumi e danneggiato dal terremoto, non sarà immediato, ma con grande probabilità si dovranno attendere mesi. La Soprintendenza ai Beni culturali ha dato il nullaosta, stabilendo che possono ospitare i libri. Seguirà l’iter amministrativo e la fase di appalto dell’allestimento dei locali ed il successivo trasloco. La biblioteca che vanta oltre duecento anni di storia contiene decine di migliaia di volumi dal Medioevo al Novecento. Non sarà l’unica inaugurazione che si vedrà, con ogni probabilità il prossimo anno. Non lontano da piazza dei Costanti, a San Venanzio si stanno smontando le impalcature dalla facciata e gli operai della ditta che sta eseguendo i lavori, stanno lavorando al campanile ed alla scalinata, perchè tutto dovrà essere pronto per il 15 dicembre giorno dell’inaugurazione, un piccolo miracolo reso possibile dalla generosa donazione del cavalier Giovanni Arvedi. Sempre poco lontano, lavori in corso tra il collegio D’Avack e via Sant’Agostino su cui si affaccia il polo di Chimica Unicam: si sta costruendo una strada e sarà realizzato un parcheggio, permettendo così di trovare un posto auto a studenti e docenti che frequentano numerosi la zona. Scendendo verso via Madonna delle Carceri, spicca accanto al Sottocorte Village il cantiere del nuovo ufficio postale da 150 metri quadrati, secondo qualcuno sarà pronto entro fine anno, anche se i tempi per questa data sembrano essere troppo stretti. C’è anche un altro piccolo cantiere aperto in piazza Dario Conti, sempre nel Sottocorte Village, si sta montando la pista di ghiaccio e si sta arredando la casa che ospiterà Babbo Natale quando arriverà a Camerino.

 

Camerino-pista-pattinaggio



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X