Civita Park, Ici e Imu da pagare
Ora anche il Comune è tra i creditori

CIVITANOVA - Lo sostiene il Movimento 5 stelle: "Dal 2008 al 2013 non sono stati versati i soldi per le due imposte, mancano anche quelli del 2014". In totale i grillini parlano di un debito di circa 370mila euro
- caricamento letture

consiglio comunale grillini«Anche il Comune di Civitanova tra i creditori della Civita Park, non ha pagato Ici e Imu». Grillini di nuovo all’attacco sulla società che ha realizzato il centro commerciale Cuore Adriatico, fiera e palazzetto dello sport. Il M5s sostiene infatti che la Civita.s, la società partecipata addetta alla riscossione dei tributi a Civitanova non ha ricevuto il corrispettivo delle cartelle emesse: «Le imposte arretrate Ici e Imu dal 2008 al 2013 non sono state pagate entro i termini – dicono i grillini – al bilancio del Comune nel 2015 quindi mancheranno 172.776 euro più altri 200mila euro circa dovuti per tutto il 2014 e non ancora pagati». Il Movimento 5 Stelle valuta pertanto anche un esposto alla Corte dei Conti: «Nel bilancio vengono messi tra le entrate 400mila euro che di fatto non ci sono – spiega Fabio Bottiglieri – la Civita.s ha emesso le cartelle fino al 2013, ma qualora la Civita Park non pagasse entro il termine non può emettere le cartelle per il 2014 e di fatto il Comune non ha titolo per riscuotere. Quindi oltre all’architetto collaboratore della Icoc, fra i creditori della Civita park c’è anche il Comune».

(l. b.)

 

 

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X