Fabio Troyli


Utente dal
28/8/2013


Totale commenti
125

  • Civita Park, Ici e Imu da pagare
    Ora anche il Comune è tra i creditori

    1 - Feb 20, 2015 - 13:10 Vai al commento »
    Caro Bottiglieri, caro Ciro Esposito perché emettere le cartelle di pagamento a carico delle CIVITA PARK - deve aver pensato GIULIETTO il ducetto de citanò - quando ci sono i bravi cittadini civitanovesi che pagano senza batter ciglio ????
  • Civita Park, ecco chi è l’amministratore:
    si chiama Vincenzo Misso, vive a Pescara

    2 - Feb 8, 2015 - 9:45 Vai al commento »
    I cittadini non stiano preoccupati, tutto è limpido e trasparente e Giulietto, il ducetto de citanò, Silenzi saprà fornirvi tutte le spiegazioni sui misteri della CIVITA PARK.
  • Burchio, Maresca diffida la Montali
    Il sindaco alle prese con il “multi Pd”

    3 - Nov 19, 2014 - 10:22 Vai al commento »
    Una grande opportunità per il comune di Porto Recanati di ridurre la spesa pubblica, abbassare le tasse e rilanciare la produzione. Ma come si f a dire di no a questa grande opportunità offerta dai Russi ( che tristezza anche i sovietici ci sono passati avanti !!! ). Accettare immediatamente " l'investimento " russo e sono dieci milioni di lavori assicurati, trasferire l'ufficio urbanistica di Porto Recanati In Russia e sono altri milioni risparmiati, intanto il paese fa già schifo e peggio di così non potrà andare ( parlo naturalmente dell'aspetto estetico del paese, anche c'è chi sostiene che tra ETICA ed ESTETICA ci sia un nesso profondo ), e poi ridurre le tasse ai porto recanatesi Veramente- infine - se si potesse togliere dal nome del paese ogni riferimento a Recanati, patria del maggiore poeta Europeo degli ultimi due secoli, si chiuderebbe il cerchio della perfezione che so chiamarlo " porto dei russi " o cose del genere, si accettano suggerimenti da presentare al prossimo consiglio comunale.
  • Ercoli a cena con Renzi beccato dalle Iene
    “Gli ho dato la ricetta
    per salvare le aziende”

    4 - Nov 14, 2014 - 9:57 Vai al commento »
    GLI ITALIANI VOLTAGABANNA ???
  • Tosi a Serrapetrona accende
    il primo “Faro” nelle Marche

    5 - Nov 11, 2014 - 18:23 Vai al commento »
    x Riccardo Scolastrici. Tranquillo Riccardo a Caccamo verrà Salvini ma dovrete predisporre apposito campo nomadi per " tenere vivo il dibattito politico " ....
    6 - Nov 11, 2014 - 12:01 Vai al commento »
    ma non era quello delle mutande verdi ??? o confondo con gli investimenti diamantiferi ??? o confondo con i fondi neri nelle isole esotiche del tesoro ??? ma a Serrapetrona si sono ubriacati con la vernaccia ???
  • Caso Burchio, giunta in pericolo
    Il sindaco: “Col sì al resort siamo
    a rischio di azioni penali”

    7 - Nov 3, 2014 - 18:57 Vai al commento »
    E SE INVECE DEL RESORT FOSSE UNA LAVANDERIA ???
  • Burchio, tutte le incognite
    legate al “no”

    8 - Ott 8, 2014 - 16:46 Vai al commento »
    Siamo stanchi del cemento. Per il cemento e con il cemento è morto non solo il nostro rapporto con la natura, ma anche la nostra capacità di poter risollevarci da questa crisi da debito, generata da tutto il cemento con cui abbiamo tappezzato ogni metro quadrato della nostra bella Italia. Banca Marche è fallita per i mutui concessi ai costruttori per finanziare i faraonici progetti che ora rimangono come ferite a pochi chilometri da Porto Recanati. Continuiamo sulla medesima strada ??? Quale altra Banca dovrà fallire questa volta ??? Che sia la regione Marche ad intervenire per valutare impatto ambientale, validità del piano finanziario d'impresa, reali prospettive di mercato. Non vogliamo più fallimenti né cementificazioni selvagge ed inutili, vi entra in zucca ???
  • Gli ex vertici di Banca Marche
    contro le sanzioni milionarie
    di Via Nazionale

    9 - Ott 4, 2014 - 13:25 Vai al commento »
    Ho dimenticato il titolo " LE RISERVE DELLA REPUBBLICA " che ne pensate ???
    10 - Ott 4, 2014 - 13:23 Vai al commento »
    Che bella foto. Ma questi due " manager " dell' alta finanza, insigniti di croci - presidenze e cavalierati della repubblica - sarà mai possibile vederli in galera ??? Ove accadesse potremo sempre proporne uno alla presidenza della Croce Verde di Macerata in sostituzione di quell'altro noto pluripregiudicato.
  • Silenzi e Corvatta
    si accomodano in tribuna
    “Uno dei migliori Palas per l’acustica”

    11 - Ott 4, 2014 - 13:28 Vai al commento »
    AMPLIFON a caro prezzo !!!
  • Mozione Croce Verde a porte chiuse
    “Attentato alla democrazia e alla libertà”

    12 - Ott 2, 2014 - 18:33 Vai al commento »
    E ce lo dica Sig. Tacconi perché volete un pluripregiudicato presidente della Croce Verde ???
    13 - Ott 2, 2014 - 17:25 Vai al commento »
    Insomma Sig. Tacconi è un vecchio saggio anche e Lei per il bene del paese alla malora la moralità pubblica !!! Al tanto importante Monachesi potrete sempre proporre di rifare l'atto costitutivo della Croce Verde non è la nostra carta costituzionale ma Macerata è piccola ( in tutti i sensi ), si dovrà accontentare.
    14 - Ott 2, 2014 - 12:34 Vai al commento »
    Caro Sig. Ivano Tacconi lei è persona sicuramente stimabile e benemerita ma risponda alla domanda postale con garbo dal Sig. Buldorini Luca : Le faccio un’ultima domanda : secondo lei, al di la dei personalismi e di giochi politici, ritiene giusto che a rappresentare un’associazione di volontariato sia un pluripregiudicato che nella sua vita pubblica (carta canta) ha violato in più volte sia leggi, regolamenti e principi di carattere morali?? Se Lei farà mancare una risposta al legittimo quesito di un cittadino, allora si potrebbe pensare che Lei non sia poi così disinteressato come dice di essere.
    15 - Ott 1, 2014 - 12:18 Vai al commento »
    Oramai non sappiamo più cosa dire. Evidentemente ci sono ancora italiani che si ostinano a non voler comprendere. Se abbiamo inserito i fatti malavitosi ( precedentemente chiamati reati ) come componenti, non secondarie. del PIL vi sembra giusto accanirsi contro un povero cristo che vive di questa occupazione ??? Mi domando e vi domando ma come sarà possibile una qualsiasi ripresa se si continueranno a discriminare gli imprenditori in cotale maniera ??? Non ledere i diritti di che delinque, sia questi Berlusconi o altri, questa è la parola d'ordine della nuova italia voluta, con avveduta saggezza, dal nostro capo dello stato.
  • Una sola multi-utility per la provincia?
    Aziende e sindaci dicono sì

    16 - Set 26, 2014 - 21:22 Vai al commento »
    MULTI-UTILITY DI NESSUNA UTILITA' PER I CITTADINI ED IL TERRITORIO ??? OCCORRE FARE MASSA CRITICA MA SENZA FARE AMMUCCHIATE. IL SETTORE DELL'ENERGIA E' STRATEGICO PUO' E DEVE MARCIARE DA SOLO PREVEDENDO LA FUSIONE DEL PUBBLICO CON AZIENDE PRIVATE LOCALI CHE GIA' PRESIDIANO IL SETTORE. UN PIANO REGIONALE DELL'ENERGIA ( CHE SPERIAMO ALLA FINE NON PREVEDA PIU' INCENERITORI ) FONDATO SU SOLARE, EOLICO, IDROELETTRICO ED ALTRE RINNOVABILI DOVRA' TRACCIARE LA ROTTA DA SEGUIRE PER I PROSSIMI DIECI ANNI IN CAMPO ENERGETICO. SINDACATI E PARTITI COME AL SOLITO PARTONO CON IL PIEDE SBAGLIATO, SOSPINTI DAI TAGLI GOVERNATIVI, SOGNANO DI SALVARE I POSTI DI LAVORO CON IL SOLITO MANUALE CENCELLI E LE CONSUETE RICADUTE FISCALI SUI CITTADINI. METTERANNO UNA TASI ANCHE PER LE NUOVE MULTI-UTILITY ??? PENSO PROPRIO CHE VADA A FINIRE COSI' .
  • Approvato il bilancio Aerdorica
    Perdita di 12 milioni di euro

    17 - Set 26, 2014 - 8:59 Vai al commento »
    SOLDI PUBBLICI BUTTATI AL VENTO DALLA POLITICA REGIONALE COME L'ALTRO DEMENZIALE PROGETTO DELL' INTERPORTO CHE GIACE MORTO NELLA CAMPAGNA JESINA DOPO AVER DILAPIDATO RISORSE E ROVINATO L'AMBIENTE. CHE IL GIORNALE FACCIA IL PROPRIO DOVERE DI DENUNCIA E NE PARLI IN TERMINI ASPRAMENTE CRITICI COME LE INSENSATE INIZIATIVE PUBBLICHE MERITANO !!!
  • Bilancio bloccato da mutui e tagli,
    il Comune vende il patrimonio

    18 - Lug 16, 2014 - 23:30 Vai al commento »
    A GIULIETTO ORMAI NON RESTA CHE ENTRARE IN FORZA ITALIA, LE IDEE, POCHE E SPREGEVOLI, SONO LE STESSE CHI SA CHE NON VENGA RIPESCATO DA REMIGIO PER LE REGIONALI ........
  • Biogas a Sarrocciano, dalla Provincia
    giudizio favorevole alla Via

    19 - Lug 14, 2014 - 12:51 Vai al commento »
    EVIDENTEMENTE CONDIVIDERE LE SCELTE CON I CITTADINI DOVE VERRANNO UBICATI " I TERMOVALORIZZATORI " NON E' NELLE CORDE DEL PARTITO DEMOCRATICO E PER LA VERITA' NEMMENO DEI BERLUSCONES CHE VOLEVANO PERSINO COSTRUIRE CENTRALI NUCLEARI SENZA CHIEDERE IL PERMESSO AI CITTADINI ITALIANI. MA COME SI DICE LA DEMOCRAZIA NON E' UN DONO, BISOGNA MERITARLA ........
  • Indesit, Whirlpool acquisisce il controllo per 758 milioni

    20 - Lug 16, 2014 - 23:18 Vai al commento »
    " Whirlpool - ha aggiunto - valuta i progetti di acquisizione basandosi su complementarietà strategica, creazione di valore per gli azionisti, e un elevato livello di fiducia nella propria capacità di portare a termine l'operazione " Nel comunicato della multinazionale non viene fatto cenno né alla comunità locale, né alla regione Marche, né tanto meno ai lavoratori, una bella differenza rispetto alla gestione storica della famiglia Merloni, ma sindacati e politica fanno finta che tutto vada bene, ricordiamocene quando i nuovi padroni presenteranno il conto .......
  • Intesa e Unicredit:
    “Non siamo interessati a Banca Marche”

    21 - Lug 13, 2014 - 22:02 Vai al commento »
    LORO SONO INTERESSATI SOLAMENTE A SORGENIA DI CARLETTO DE BENEDETTI, TESSERA N. 1 DEL PARTITO DEMOCRATICO, E PIU' NON DIMANDARE.
  • Cosmari, la Lambertucci contro Silenzi
    “Logiche di cordata e fazione”

    22 - Lug 10, 2014 - 10:22 Vai al commento »
    SPACCA SOTTO ATTACCO DEI RENZIANI ALTRO CHE NUOVO CORSO. La Sig.ra Lambertucci ( per intenderci quella che considera gli inceneritori, altamente dannosi alla salute ed all’ambiente, dei ” termovalorizzatori ” ), ora si schiera contro un decreto legge del GOVERNO RENZI rivolto a tirare fuori dai guai il partito democratico ( per intero ) marchigiano. La manovra dei Renziani è come al solito di marca gesuitica, avendo prima sostenuto l’installazione dei “termovalorizzatori” privati ora abiurati per interessi sicuramente di fazione. LA CANDIDATURA DI SPACCA ALLE PROSSIME REGIONALI E’ DA INTERDIRE ED I ” TERMOVALORIZZATORI ” PRIVATI SERVONO GIUSTO, GIUSTO, ALLO SCOPO. SPACCA SARA’ SACRIFICATO SULL’ALTARE DELLA DIFESA AMBIENTALE CHE E’ L’ULTIMA COSA A CUI PENSANO RENZI E LA LAMBERTUCCI. Fanno sinceramente pena gli ex comunardi che intravedono un nuovo corso dove a me sembra invece di vedere risorta la vecchia, cinica, delinquenziale, democrazia cristiana. Comunque contenti loro ………
    23 - Lug 6, 2014 - 22:05 Vai al commento »
    Silenzi è quello che è ma questa qua non si riesce a capire: " negli ultimi due anni sono stati raggiunti importanti obiettivi come, tra gli altri, lo spegnimento del termovalorizzatore " ma Sig.ra Lambertucci se era un termovalorizzatore perchè lo avete fatto spegnere ???? E poi invece di tutte le giravolte in politichese perchè non dire che nelle società partecipate dagli enti pubblici si accede a ruoli di responsabilità SOLAMENTE ED ESCLUSIVAMENTE per concorso pubblico ??? Troppo difficile ??? Sta a vedere che gira e rigira la Lambertucci non è poi meglio del pessimo Silenzi ???
  • Biogas e Via postuma, Pd in rivolta
    Morgoni: “Non avallo le speculazioni”

    24 - Lug 10, 2014 - 10:09 Vai al commento »
    "Suvvia che in fase di conversione in legge una bella questione di fiducia offrirà a tutti l’alibi perfetto." La Sig.ra Lambertucci ( per intenderci quella che considera gli inceneritori, altamente dannosi alla salute ed all'ambiente, dei " termovalorizzatori " ), ora si schiera contro un decreto legge del proprio governo rivolto a tirare fuori dai guai il partito democratico ( per intero ) marchigiano. La manovra dei Renziani è come al solito di marca gesuitica, avendo prima sostenuto l'installazione dei "termovalorizzatori" ora abiurati per interessi sicuramente di fazione. LA CANDIDATURA DI SPACCA ALLE PROSSIME REGIONALI E' DA INTERDIRE ED I " TERMOVALORIZZATORI " PRIVATI SERVONO GIUSTO, GIUSTO, ALLO SCOPO. SPACCA SARA' SACRIFICATO SULL'ALTARE DELLA DIFESA AMBIENTALE CHE E' L'ULTIMA COSA A CUI PENSANO RENZI E LA LAMBERTUCCI. Fanno sinceramente pena gli ex comunardi che intravedono un nuovo corso dove a me sembra invece di vedere risorta la vecchia, cinica, delinquenziale, democrazia cristiana. Comunque contenti loro .........
  • Nascimbeni: “Il business del ParkSì
    dietro la pedonalizzazione?”

    25 - Giu 17, 2014 - 21:55 Vai al commento »
    Macerata è un comune misterioso. Pur essendo sotto indagine dalla magistratura, sembrerebbe per gravi irregolarità urbanistiche, gli attori di tali irregolarità si difendono, in puro stile mafioso o ex democristiano che poi è lo stesso, asserendo che si guardano le piccole cose per non voler vedere quelle grandi ??? Ma che forse ci si voleva riferire alla Saba Italia ??? Non è dato saperlo nel comune a guida catto - comunista la trasparenza non è ancora di moda. Forse non hanno ancora ricevuto gli inviti del novello segretario del partito democratico a recarsi nelle procure della repubblica a denunciare i corrotti ( invito che - sino ad ora - per la verità non sembra aver riscosso gran seguito nel partito ) o la quasi scomunica di Papa Francesco nei confronti dei corrotti ( chi sa se la scomunica riguarda anche i quali 5000 conti " irregolari " presso la banca vaticana ??? ), anche in questo caso il Papa non ha dato maggiori chiarimenti. Noi fedeli inde-fessi aspettiamo fiduciosi che alle parole seguano i fatti ed un minimo di trasparenza e di decenza.
  • Corruzione e concussione in Consiglio
    Terreni a Corneto e chioschi del cimitero
    al centro delle indagini

    26 - Giu 12, 2014 - 15:24 Vai al commento »
    Uno dei due capitani del popolo già infortunato, l'altro - di fresca nomina - dovrà farsi carico di condurre la squadra. Le due chiese messe insieme fanno sfracelli, moltiplicando alla potenza le rispettive ingordigie, l'impressione maleodorante fa tornare alla mente reminiscenze di scuola: Questa palude che 'l gran puzzo spira cinge dintorno la città dolente .....
  • Della Valle: “Disastro Banca Marche”

    27 - Giu 9, 2014 - 16:26 Vai al commento »
    per Claudio Voltolini seguirò il consiglio di scrivere minuscolo. Ma Claudio segua il mio consiglio non dia retta alle sirene della triplice che faranno della Banca Marche una banca rete, senza più presa diretta con la nostra regione, una vera e propria morte spirituale per questa banca che è stata parte attivissima della crescita della nostra regione. Intesi Claudio niente Intesa .......
    28 - Giu 8, 2014 - 22:09 Vai al commento »
    COME REGIONE MARCHE ABBIAMO POCHISSIME AZIENDE CHE RIESCONO A CRESCERE CONQUISTANDO MERCATI ASIATICI CHE SONO DI DIFFICILI APPROCCIO PERCHE' LONTANISSIMI DALLA NOSTRA CULTURA. TRA QUESTE ABBIAMO LA DELLA VALLE CHE DESTINA PARTE DEGLI UTILI AL TERRITORIO PER OPERE AD USO DELLA COMUNITA' E DECENTRA LAVORO A TERZISTI RENDENDO MENO DURA LA SITUAZIONE ECONOMICA LOCALE. POTREBBE FARE DI PIU' SENZA DUBBIO SI, MA PARTITI E BANCHE ( LEGGE ABRAMO BAZOLI ) NON MI SEMBRANO CHE AIUTINO CHIEDENDO COLLABORAZIONE. BASTI L'ESEMPIO DEL COMUNE DI SANT'ELPIDIO A MARE CON LA LOTTIZZAZIONE ABUSIVA ( RIPETO ABUSIVA ) DEL CASTAGNO E L'ALTRETTANTO ANNOSA VICENDA DEL RESTAURO DEL COLOSSEO, PER NON PARLARE DELL'OSTRACISMO DEL COMUNE DI FERMO. ORA BANCA MARCHE HA LAMENTELE DA FARE PERCHE' NON ARRIVANO I SOCCORSI DAGLI IMPRENDITORI LOCALI, MA ANCHE QUI SI ERA DETTO COME FOSSE ESSENZIALE CONCENTRARE L'ATTIVITA' DELLA BANCA NELLA NOSTRA REGIONE E IN QUELLE ADRIATICHE LIMITROFE, VENDENDO LE FILIALI ALLOCATE ALTROVE, PROPRIO PER POTER CONSENTIRE UN INTERVENTO DI RICAPITALIZZAZIONE DELLA BANCA ALLA PORTATA DEI NOSTRI IMPRENDITORI. A TUTTO CIO' IL SINDACATO DEL BANCARI SI E' OPPOSTO FERMAMENTE E ORA CI SI LAMENTA CHE I NOSTRI IMPRENDITORI NON VERSINO QUEI CINQUECENTOMILIONI DI EURO NECESSARI MA FORSE NON SUFFICIENTI PER FARE GALLEGGIARE BANCA MARCHE. MA INSOMMA I MARCHIGIANI COSA VOGLIANO DA DELLA VALLE, FA SCUOLE, CENTRI SOCIALI, DA LAVORO DIRETTO ED INDIRETTO, VORREBBE AIUTARE ANCHE BANCA MARCHE SE NON SI DESSE RETTA ALLA TRIPLICE SINDACALE CHE VUOLE SOLO ATTINGERE ALLA CASSA COMUNE DEL DEBITO PUBBLICO PER RIPIANARE I PROPRI CATASTROFICI DEBITI ??? FORSE CONVERREBBE CHE LA POLITICA REGIONALE E GLI IMPRENDITORI DI SPICCO ( NON LA CONFINDUSTRIA CHE COME DICE MARPIONNE PER LA FIAT E' SEMPRE FILO-GOVERNATIVA ) PIANIFICASSERO UNA SERIE DI INTERVENTI POSSIBILI AL FINE DI ALLEVIARE LA RECESSIONE DI CUI NON SI VEDE LA FINE, NONOSTANTE SIA NATO L'UOMO DELLA SPERANZA CHE PERO' NON SEMBRA RISCUOTERE GRANDE CREDITO IN EUROPA.
  • Palas, via ai lavori
    Nel cantiere arriva l’autogru

    29 - Giu 5, 2014 - 18:19 Vai al commento »
    UNA PICCOLA EXPO A CIVITANOVA MARCHE ??? COMPLIMENTI AL PARTITO DEMOCRATICO ALLA FINE DELLA VICENDA NESSUNO E’ RIUSCITO A CAPIRCI NIENTE. TRA FIDEJUSSIONI FALSE,FIDEJUSSIONI MANCANTI, MUTUI CONCESSI A TERZI CON GARANZIE PUBBLICHE, GLI STESSI TERZI IN CONCORDATO PREVENTIVO, UNA BANCA LOCALE CHE SOSTIENE IL TUTTO CON L’ ACQUA ( SIAMO BENEVOLI ) ALLA GOLA, DIRIGENTI DEGLI UFFICI COMUNALI CHE ESPRIMONO IL LORO PARERE CONTRARIO, ONERI DI URBANIZZAZIONE SOTTOSTIMATI E SOTTO PAGATI ……. ALLA FACCIA DELLA TRASPARENZA E DEL CAMBIARE VERSO A ME SEMBRA LA SOLITA PRESA PER I FONDELLI. MA L’OPPOSIZIONE CHE ASPETTA AD INTERESSARE LA MAGISTRATURA ???
  • Nuovo vescovo, Carancini:
    “Saremo i due capitani della squadra”

    30 - Giu 6, 2014 - 15:01 Vai al commento »
    ATTENTI AL "DASPO" QUESTA VOLTA RENZI NON TRANSIGE E DI FALLI NE FARETE TANTI INSIEME ......
  • Palas, passa la delibera
    La prossima settimana via ai lavori

    31 - Giu 4, 2014 - 21:28 Vai al commento »
    COMPLIMENTI AL PARTITO DEMOCRATICO ALLA FINE DELLA VICENDA NESSUNO E' RIUSCITO A CAPIRE NIENTE. TRA FIDEJUSSIONI FALSE, MUTUI CONCESSI A TERZI CON GARANZIE PUBBLICHE, TERZI IN CONCORDATO PREVENTIVO, UNA BANCA LOCALE CHE SOSTIENE IL TUTTO CON L' ACQUA ( SIAMO BENEVOLI ) ALLA GOLA, DIRIGENTI DEGLI UFFICI COMUNALI CHE ESPRIMONO IL LORO GIUDIZIO CONTRARIO ....... ALLA FACCIA DELLA TRASPARENZA E DEL CAMBIARE VERSO A ME SEMBRA LA SOLITA PRESA PER I FONDELLI. MA L'OPPOSIZIONE CHE ASPETTA AD INTERESSARE LA MAGISTRATURA ???
  • Europee: i risultati nei comuni
    A Macerata balzo di 20 punti del Pd

    32 - Mag 26, 2014 - 22:42 Vai al commento »
    SINTESI ELEZIONI EUROPEE DEL 25 MAGGIO 2014: DATA STORICA DA RICORDARE. DOPO LUNGA GESTAZIONE, con ripetuti interventi dei due papi nazionali Francesco e Napolitano, HANNO FATTO RINASCERE LA DC, UN PO' PIU' PERICOLOSA DELLA PRECEDENTE ( DEMOCRATICAMENTE PARLANDO, NON AVENDO ALCUNO SCRUPOLO A MODIFICARE LA COSTITUZIONE IN SENSO AUTORITARIO ), CON IL CENTRO DEL BOY SCOUT DA RICREATORIO RENZI, LA SINISTRA DA OPERETTA CIVATIANA E LA DESTRA MONTIANA ( SCIOLTA CIVICA DI RIGIDA OSSERVANZA CATTOLICA-APOSTOLICA-ROMANA SI E' PRATICAMENTE FUSA NEL PD IN OSSEQUIO ALL'ORDINE PAPALE ). RESTA IL FATTO CHE SE I TEDESCHI NON CI FARANNO CREDITO O NON SI ACCOLLERANNO IL NOSTRO DEBITO PUBBLICO PER IL PAESE NON CI SARA' CRESCITA !!! NIENTE PAURA PER AVERE LA BENEVOLENZA DELLA SIG.RA ANGELA MERKEL POTREMO SEMPRE UTILIZZARE IL PAPA TEDESCO DI SCORTA, NON PER NIENTE SIAMO ITALIANI !!!
  • Europee: il Pd al 43,09%, M5S 22,85%
    Nessun marchigiano eletto

    33 - Mag 26, 2014 - 23:05 Vai al commento »
    SINTESI ELEZIONI EUROPEE DEL 25 MAGGIO 2014: DATA STORICA DA RICORDARE. DOPO LUNGA GESTAZIONE, con ripetuti interventi dei due papi nazionali Francesco e Napolitano, HANNO FATTO RINASCERE LA DC, UN PO’ PIU’ PERICOLOSA DELLA PRECEDENTE ( DEMOCRATICAMENTE PARLANDO, NON AVENDO SCRUPOLO A MODIFICARE LA COSTITUZIONE IN SENSO AUTORITARIO ), CON IL CENTRO DEL BOY SCOUT DA RICREATORIO RENZI, LA SINISTRA DA OPERETTA CIVATIANA E LA DESTRA MONTIANA ( SCIOLTA CIVICA DI RIGIDA OSSERVANZA CATTOLICA-APOSTOLICA-ROMANA SI E’ PRATICAMENTE FUSA NEL PD IN OSSEQUIO ALL' ORDINE PAPALE ). RESTA IL FATTO CHE SE I TEDESCHI NON CI FARANNO CREDITO O NON SI ACCOLLERANNO IL NOSTRO DEBITO PUBBLICO PER IL PAESE NON CI SARA’ CRESCITA !!! NIENTE PAURA PER AVERE LA BENEVOLENZA DELLA SIG.RA ANGELA MERKEL POTREMO SEMPRE UTILIZZARE IL PAPA TEDESCO DI SCORTA, NON PER NIENTE SIAMO ITALIANI !!!
  • A “ridosso” del voto, la Donati Spa:
    “Faremo il porto da soli”

    34 - Giu 5, 2014 - 22:25 Vai al commento »
    MA IN QUESTA REGIONE SI RIUSCIRA' MAI A PIANIFICARE URBANISTICAMENTE QUALCHE COSA ??? QUANTI POSTI BARCA SERVONO ??? NON E' LA DONATI SPA CHE LO DEVE DIRE E' L'UFFICIO URBANISTICA DELLA REGIONE CHE LO DEVE ( RIPETO LO DEVE ) SAPERE, LO STESSO VALE PER I CENTRI COMMERCIALI, LE ABITAZIONI, LE SCUOLE, GLI ASILI E QUANT'ALTRO SIA DI COMUNE INTERESSE. CAPISCO CHE PER I PARTITI E' MOLTO PIU' CONVENIENTE FARE I PIANI REGOLATORI COMUNALI-PROVINCIALI E REGIONALI INSIEME ALLE IMPRESE MA POI NON CI SI STUPISCA SE GIRANO LE SOLITE MAZZETTE !!! CHE SPACCA CAMBI METODO, MAGARI VADA ALL' ISTAO, ED IMPARI DAGLI OLIVETTI COME SI FA BUONA AMMINISTRAZIONE PUBBLICA. NON E' MAI TROPPO TARDI, CHE IL PRESIDENTE SPACCA CI PROVI.
  • Rosalba Ubaldi,
    tra polemiche e soddisfazioni
    “Nessuno ha la bacchetta magica”

    35 - Mag 12, 2014 - 12:03 Vai al commento »
    AI POLITICI NON E' RICHIESTO DI AVERE LA BACCHETTA MAGICA MA ALMENO DI AVERE UN PO DI CERVELLO. I BILANCI COMUNALI NON SI POSSONO FARE A SCAPITO DELL'AMBIENTE CONSENTENDO UN'INDISCRIMINATA, ASSOLUTA, INUTILE URBANIZZAZIONE EDILIZIA. SIGNORA UBALDI QUESTA MANCANZA DI PIANIFICAZIONE IN CAMPO URBANISTICO E' QUELLO CHE HA GENERATO LA BOLLA SPECULATIVA IMMOBILIARE ED A SEGUIRE L'INGENTE MOLE DI SOFFERENZE BANCARIE CHE HA COINVOLTO LE NOSTRE, POCO AVVEDUTE, BANCHE DELLE MARCHE. ORA ALLA REGIONE SI APRE UNA PROSPETTIVA DI CRISI DA DEBITO, LA PEGGIORE CHE POSSA ESSERE IMMAGINATA, E DI SOLDI NE GIRERANNO SEMPRE DI MENO ( CONTRARIAMENTE A QUANTO LEI AFFERMA ) ALMENO SINO A QUANDO LE BANCHE DEL TERRITORIO NON SARANNO STATE RICAPITALIZZATE. QUESTA E' LA TRISTE REALTA' CHE LEI, IN SOLIDO CON I PARTITI ITALIANI, E' RIUSCITA A PRODURRE: RECESSIONE E ROVINA AMBIENTALE !!! LEI LA CONSIDERA UNA VITTORIA, CI RIFLETTA SOPRA !!! IL 25 MAGGIO, GIORNO DEL RINNOVAMENTO DELL' ITALIA BELLA ( NON DELL'ITALIA DEFORME USCITA DALLE MANI DEI PARTITI ), VI MANDEREMO TUTTI A CASA.
  • Banca Marche, la pessima figura
    della politica regionale

    36 - Mag 12, 2014 - 16:37 Vai al commento »
    UN TEMPO SI DICEVA NON CREDO SE NON VEDO .... MA GLI ITALIOTI SONO DI UNA TEMPRA SPECIALE NON CREDONO COMUNQUE. NON SONO BASTATE LE INTERCETTAZIONI DOPO IL TERREMOTO DELL'AQUILA DOVE GIA' I MANUTENGOLI DEI PARTITI SI STROPICCIAVANO LE MANI IN ATTESA DI FARE LAUTI AFFARI CON LA RICOSTRUZIONE. LAUTI AFFARI REGOLARMENTE FATTI A SPESE DEI CONTRIBUENTI E SENZA POTER COMPIERE INDAGINI ED ACCERTAMENTI PERCHE' I PARTITI AVEVANO INVENTATO LA PROTEZIONE CIVILE A CUI TUTTO ERA PERMESSO SENZA CONTROLLI ( ANCHE IL VESCOVO DELL'AQUILA, ORA TRASFERITO AD ASCOLI PICENO - PROMOVEATUR UT .... -,VENIVA INVANO INDAGATO ). OGNI GIORNO UNO SCANDALO, UNA RUBERIA DEL PUBBLICO TESORO ( ORMAI RIDOTTO PURTROPPO A SOLO PUBBLICO DEBITO ) DA PARTE DEI PARTITI. A QUESTA QUOTIDIANITA' DI IMBROGLI, DI MEZZI FALLIMENTI A CATENA DI BANCHE DIRETTE DALLA FINANZA CATTO-COMUNISTA E RIPETO FINANZA BANCARIA CATTOLICO-APOSTOLICA-ROMANA IN COMBUTTA CON LA PESTE ROSSA VETERO COMUNISTA, IL BUON RENZI PARE CHE RISPONDERA' CON UNA COMMISSIONE DI INCHIESTA CHE VIGILERA' SUI LAVORI DELL'EXPORT. MA UNA SEVERISSIMA LEGGE ANTI-CORRUZIONE, UNA SEVERISSIMA LEGGE CONTRO IL FALSO IN BILANCIO PER BANCHE E SOCIETA' QUOTATE IN BORSA, UNA SEVERISSIMA LEGGE CONTRO GLI ESPORTATORI DI CAPITALI ALL'ESTERO I PARTITI PROPRIO NON LA VOGLIONO FARE ??? VI SARA' UN MOTIVO PERCHE' QUESTE TRE SEMPLICI LEGGI NON VENGONO MESSE IN CALENDARIO DAL GOVERNO CHE FA TUTTO CON LA RAPIDITA' DELLA LUCE ??? DATE RETTA IL 25 MAGGIO, GIORNO DEL RINNOVAMENTO DELL'ITALIA BELLA, MANDIAMOLI TUTTI A CASA !!!
  • Freccero scuote la Filarmonica:
    “La massoneria a Macerata è molto forte”

    37 - Mag 5, 2014 - 20:48 Vai al commento »
    AL FRATELLO GIANFRANCO CERASI: SI VEDE CHE E' IL NOSTRO DESTINO ESSERE INCOMPRESI, PIU' LOTTIAMO PER RESTITUIRE LA PROPRIA DIGNITA' CULTURALE E POLITICA A QUESTO PAESE DA CUI E' PARTITA LA FIACCOLA DELLA CIVILE CONVIVENZA PIU' VENIAMO FRAITESI. SI BENE HO PARLATO DI GERARCHIA DI VALORI, DI MERITO, DI ARTE, DI CULTURA SENZA TALE GERARCHIA C'E' IL REGNO DEI POCHI, FURBI E VIOLENTI, A SCAPITO DEGLI ALTRI CITTADINI. PER QUESTO SONO MASSONE E SONO ANCHE CONTENTO DI ESSERLO. CHE JOHN GALT SI TENGA PURE I SUOI PARTITI EGALITARI, I SUOI FURBI POLITICI, I SUOI INDUSTRIALI "CAPITANI CORAGGIOSI" E QUELL'ORRENDO VECCHIO CREATO AD ARTE PER IL TEATRINO DELLA NOSTRA " POLITICA ". SI, SI, DIA RETTA A FRECCERO, LA COLPA E' DELLA MASSONERIA.....
    38 - Mag 4, 2014 - 11:41 Vai al commento »
    MI SEMBRA CHE LA FOTOGRAFIA CHE EMERGA E' QUELLA DI UN PAESE CULTURALMENTE RICCHISSIMO CHE VOLONTARIAMENTE SI SPOGLIA DI TALE RICCHEZZA PER ADERIRE AD UN MODELLO OMOLOGANTE CHE ARRIVA DALL' AMERICA E CHE FA DELLA COMUNICAZIONE - FINE A SE STESSA - LA PROPRIA MISURA, L'UNICA VERA GERARCHIA DI VALORE CONDIVISA DA TUTTE LE CLASSI SOCIALI. IN QUESTO SENSO, A MIO AVVISO, HA RAGIONE IL SIG. GIANFRANCO CERASI CON LA SUA CRITICA CHE FA INTRAVEDERE COME LA QUESTIONE SIA VECCHIA E SI POSSA RETRODATARE - IN MANIERA COSCIENTE - ALLA SECONDA META' DEL 1800. TALE QUESTIONE CHE RIGUARDA ESSENZIALMENTE LA GERARCHIA DI VALORI CHE DEVE GUIDARE LA SOCIETA' E' PALESEMENTE ALLA BASE DELLO SCONTRO IDEOLOGICO SOTTOSTANTE LA SECONDA GUERRA MONDIALE E IN EUROPA AGITA ANCORA LE COSCIENZE DEGLI INTELLETTUALI . SPERIAMO CHE LA PROSSIMA GENERAZIONE DI GIOVANI EUROPEI SAPPIA COMPIERE UNA SCELTA RISPETTOSA DEL PROPRIO RICCHISSIMO PASSATO CULTURALE ( RESISTENDO ALLE SIRENE DEL LIBERO MERCATO, COME SEMBRA NON AVER FATTO IL SIG. CARLO FRECCERO ) E IN DIFESA DELLA POLIFORMITA' DELL'ESISTENZA.
  • Carilo in amministrazione straordinaria
    per gravi perdite patrimoniali

    39 - Mag 4, 2014 - 12:11 Vai al commento »
    SOLO AL FINE DI FARE COMPRENDERE AI CITTADINI, LETTORI, PERCHE' VI SIA QUESTO STILLICIDIO DI CATTIVE NOTIZIE SUL GRUPPO BANCA MARCHE RIASSUMO LA QUESTIONE NEI DUE MODI IN CUI POSSONO ESSERE AFFRONTATE LE CRISI BANCARIE IN ITALIA: 1) I PARTITI DECIDONO DI SALVARE LA BANCA IN CRISI PRESERVANDO IL PROPRIO POTERE, CASO MONTE DEI PASCHI, ED A TAL FINE SI DANNO SOLDI PUBBLICI ( TREMONTI BOND ) E SI SCEGLIE UN GRUPPO DIRIGENTE INTERNO AI PARTITI, VEDI MISTER PROFUMO ( CANDIDATO A SOSTITUIRE PRODI NEL PD ) OFFRENDO COMUNQUE GARANZIE CHE LA NUOVA GESTIONE NON SARA' INTERESSATA DA POSSIBILI AZIONI GIUDIZIARIE ( FALSO IN BILANCIO ECC.ECC. ); 2) COMMISSARIARE LA BANCA IN CRISI AFFIDANDO LA GESTIONE A BANKITALIA SENZA PROCEDERE AL SALVATAGGIO DELLE POSIZIONI DI POTERE DEI PARTITI ALL'INTERNO DELLA BANCA, QUESTO E' IL CASO DI BANCA MARCHE E A CASCATA DELLE SUE CONTROLLATE, ANCHE SE A BEN VEDERE FU FATTO UN TENTATIVO DI SALVARE LE POSIZIONI DI POTERE DEI PARTITI ALL'INTERNO DELLA BANCA MARCHE DESIGNANDO RAINER MASERA ALLA PRESIDENZA DELLA BANCA, TENTATIVO NON RIUSCITO PERCHE ' “Non ci sono i presupposti per rafforzare nell’immediato il patrimonio” , INSOMMA NON C'ERANO SOLDI PUBBLICI E/O PRIVATI DA UTILIZZARE A TAL FINE.
  • La Banca della Provincia di Macerata
    chiude il bilancio in utile

    40 - Mag 2, 2014 - 9:40 Vai al commento »
    UNA BANCA BEN GESTITA, E LA CIRCOSTANZA NON E' CASUALE VISTA LA QUALITA' E LA PROVENIENZA BANKITALIA DEL DIRETTORE GENERALE, FORTEMENTE COLLEGATA AL TERRITORIO, MI SEMBRA UN BEL RISULTATO E UN BELL'ESEMPIO DA SEGUIRE SOPRATTUTTO IN AMBITO BANCARIO .....
  • Statua massonica, ultimatum scaduto
    “La politica non ha coraggio di decidere”

    41 - Apr 30, 2014 - 11:23 Vai al commento »
    IGNORO SE IL SIG. FILIPPO DAVOLI VIVA IN ITALIA MA PENSO CHE AVRA' SENTITO PARLARE DEL SIG. MONTI, DELLA SIG.RA FORNERO. DEL SIG. ABRAMO BAZOLI, DEL SIG. RENZI, DEL SIG. PRODI E NON IGNORERA' CHE PRATICANO IN MANIERA QUASI QUOTIDIANA LA CHIESA ROMANA . SPERO ANCHE CHE SIA A CONOSCENZA DI COME TUTTE LE BANCHE ITALIANE SIANO IN MANO ALLA FINANZA CATTOLICA E DA ULTIMO ANCHE PER LA NOSTRA BANCA MARCHE SI PARLI DI UN'ACQUISIZIONE DA PARTE DI BANCA INTESA ( ALIAS ABRAMO BAZOLI ), CHE CI SIA UNA CONSORTERIA CATTO-COMUNISTA CHE ORDINA  QUINDI  L'ATTUALE STATO DI COSE E' INDUBITATO, SALVO CHE IL SIG. FILIPPO DAVOLI NON CREDA NELLA MANO INVISIBILE CHE DIRIGA LE COSE DEL MONDO, NEL QUAL CASO ALZIAMO LE MANI E PORGIAMO LE NOSTRE SCUSE DI FRONTE ALL'ULTIMO IDEALISTA RESTATO IN CIRCOLAZIONE.    
    42 - Apr 29, 2014 - 19:39 Vai al commento »
    DOPO QUATTRO ANNI SI PUO' DUNQUE GIUNGERE AD UNA CONCLUSIONE DI TIPO POLITICO  ? PENSO DI SI: A MACERATA, COME DEL RESTO IN TUTTA LA NOSTRA BELLA ITALIA COMANDANO I PRETI PER IL TRAMITE DELLA CONSORTERIA CATTO-COMUNISTA DEI MONTI, FORNERO, BAZOLI, RENZI, PRODI, PROFUMO ED ASSOCIATI . NON FATEVI INGANNARE QUESTA E' LA VERA MASSONERIA CHE HA SVENDUTO E MESSO IN GINOCCHIO IL PAESE  !!! IL 25 MAGGIO, GIORNO DEL RINNOVAMENTO DELL' ITALIA BELLA, MANDIAMOLI TUTTI A CASA   !!!
  • Corvatta presenta la nuova Giunta
    “Ora possiamo cambiare passo”

    43 - Apr 29, 2014 - 19:45 Vai al commento »
    SE SEGUONO IL PROGRAMMA DI RENZUSCONI  SU LEGGE ELETTORALE E SENATO DELLA REPUBBLICA ARRIVERANNO SICURAMENTE AL PASSO DELL' OCA ......
  • Il missile di Rosalba Ubaldi:
    “Abbatteremo l’Hotel House
    e costruiremo un complesso più grande”

    44 - Apr 29, 2014 - 12:34 Vai al commento »
    PROPONGO LA UBALDI A FIANCO DEL SIGNORE DI CIVITANOVA MARCHE JULIETTO SILENZI, INSIEME FARANNO SFRACELLI   !!!
  • Rimpasto, Silenzi prende anche il bilancio
    Rosati e Cecchetti entrano in Giunta

    45 - Apr 26, 2014 - 22:13 Vai al commento »
    COME VI HO DETTO IL COMUNE DI CIVITANOVA SI E' TRASFORMATO NELLA SIGNORIA DEL VICESINDACO GIULIO SILENZI. LA MENGARELLI, ASSESSORE AL BILANCIO, IN PREVISIONE DI TUTTE LE MAGAGNE ED I DEBITI CHE STANNO MATURANDO E CHE DOVRANNO ESSERE RIPIANATI DAI CITTADINI CIVITANOVESI E' STATA BEN CONTENTA DI LASCIARE ... TUTTO IL RESTO E' NOIA ( MI RIFERISCO  NATURALMENTE AL POLITICHESE DI SEL ). RASSEGNATEVI SE NON LI MANDATE VIA SUBITO DOVRETE METTERE MANO AL PORTAFOGLIO E PAGARE I DEBITI ( JULIETTO CIA LO PORTAFOGLIO A ORGANETTO IN ENTRATA PER LUI ED IN USCITA PER VOI A BUON INTENDITOR ... ).
    46 - Apr 24, 2014 - 20:46 Vai al commento »
    ORMAI IL LIBERO COMUNE DI CIVITANOVA MARCHE E' STATO TRASFORMATO IN SIGNORIA. CORVATTA ABDICA, TUTTO IL POTERE AL SOVIET DI GIULIO  SILENZI.   MANDIAMOLI TUTTI A CASA   !!!
  • Le Radici nel Cemento per il 25 aprile
    “C’è chi vorrebbe cancellare la memoria”

    47 - Apr 24, 2014 - 19:08 Vai al commento »
    LE RADICI NEL CEMENTO ......... E' PROPRIO VERO LE COMUNE RADICI DEI PARTITI DELL'ARCO COSTITUZIONALE SONO NEL CEMENTO. PER IL CEMENTO E CON IL CEMENTO HANNO FATTO AFFARI A DANNO E SPESE DELL'AMBIENTE E DEGLI ITALIANI, LASCIANDO NELL' INCURIA I CENTRI STORICI, LA CULTURA  LA MEMORIA CHE, COME NOTO, NON DANNO DA MANGIARE AI  PARTIGIANI  DELLA NUOVA ITALIA PARTITOCRATICA. LA NOSTRA PAROLA D'ORDINE E' INVECE  PER IL 25  APRILE E PER IL 25 MAGGIO, GIORNO DEL RINNOVAMENTO DELL'ITALIA BELLA  : MANDIAMOLI TUTTI A CASA   !!!
  • Europee, una maceratese per Bruxelles
    FI candida Barbara Cacciolari

    48 - Apr 28, 2014 - 12:47 Vai al commento »
    L'EUROPA E' GERMANOCENTRICA SIN DALLA CADUTA DELL'IMPERO ROMANO D'OCCIDENTE E DIFFICILMENTE TALE EGEMONIA CHE E' CULTURALE ED INDUSTRIALE POTRA' ESSERE CAMBIATA SE NON PARAFRASANDO IL PENSIERO DI J.F. KENNEDY "Non chiedete che cosa il vostro paese può fare per voi, ma cosa voi potete fare per il vostro paese" POTREMMO PER CASO DARE ALL'EUROPA POLITICI COMPETENTI ED ONESTI, SENZA CONTI IN SOSPESO CON LA GIUSTIZIA  ??? UNA SEVERA LEGISLAZIONE SU CORRUZIONE, GRANDE EVASIONE FISCALE, IL FALSO IN BILANCIO DI BANCHE E SOCIETA' QUOTATE IN BORSA  ??? TUTTI TEMI CHE MISTERIOSAMENTE  NON SONO NEI PROGRAMMI DEI " GRANDI " PARTITI  ITALIANI.  IL 25 MAGGIO, GIORNATA DEL RINNOVAMENTO DELL'ITALIA BELLA, MANDIAMOLI TUTTI A CASA !!!
  • Fondazione Almirante: “Il sindaco non conosce la storia, veda il film su Berlinguer”

    49 - Apr 19, 2014 - 21:46 Vai al commento »
    ORA HA SICURAMENTE RAGIONE LA SIG.RA ASSUNTA ALMIRANTE NEL RIVENDICARE UNA SUPERIORE ONESTA' POLITICA DI GIORGIO ALMIRANTE RISPETTO AI TANTI ATTUALI E MENO ATTUALI  UOMINI DI PARTITO AVENDO SEMPRE RIVENDICATO CON ORGOGLIO LA PROPRIA ADESIONE AL REGIME FASCISTA, SENZA TENERE CONTO DELLE SIRENE PARTITOCRATICHE CHE LO AVREBBERO VOLUTO MENO INTRANSIGENTE E PIU' DISPONIBILE MAGARI AD ADERIRE AI PARTITI DELL'ARCO COSTITUZIONALE. RICONOSCIUTO IL MERITO PERSONALE AL CITTADINO GIORGIO ALMIRANTE SI DEVE PERO' COSTATARE COME SIA - A MIO AVVISO -  DEL TUTTO INAPPROPRIATO INTESTARE  ALLO STESSO UNA VIA DELLA REPUBBLICA ( PIU'  O MENO DEMOCRATICA )  CHE IL CITTADINO GIORGIO ALMIRANTE HA SEMPRE FERMAMENTE COMBATTUTO IN NOME DI UN REGIME AUTORITARIO E CORPORATIVO FORSE FUORI DALLA STORIA MODERNA, PENSO CHE INFONDO LO STESSO GIORGIO ALMIRANTE NON AVREBBE GRADITO QUESTO OMAGGIO POSTUMO DA PARTE DEI SUOI AMICI  CHE FORSE PER CATTIVA COSCIENZA LO RIAVVICINAVANO ALLA DEMOCRAZIA PARTITOCRATICA DI CUI NON VOLLE ESSERE MAI SOSTENITORE E COMPLICE ( A DIFFERENZA DEI TANTI FINI, CICCIOLI, LA RUSSA  ECC. ECC. ).  
  • Via Almirante, Ciccioli: “Abolirla suscita indignazione”

    50 - Apr 19, 2014 - 21:58 Vai al commento »
    GIORGIO ALMIRANTE ERA ALTRA COSA: ORA HA SICURAMENTE RAGIONE LA SIG.RA ASSUNTA ALMIRANTE NEL RIVENDICARE UNA SUPERIORE ONESTA’ POLITICA DI GIORGIO ALMIRANTE RISPETTO AI TANTI ATTUALI E MENO ATTUALI  UOMINI DI PARTITO AVENDO SEMPRE RIVENDICATO CON ORGOGLIO LA PROPRIA ADESIONE AL REGIME FASCISTA, SENZA TENERE CONTO DELLE SIRENE PARTITOCRATICHE CHE LO AVREBBERO VOLUTO MENO INTRANSIGENTE E PIU’ DISPONIBILE MAGARI AD ADERIRE AI PARTITI DELL’ARCO COSTITUZIONALE. RICONOSCIUTO IL MERITO PERSONALE AL CITTADINO GIORGIO ALMIRANTE SI DEVE PERO’ COSTATARE COME SIA – A MIO AVVISO –  DEL TUTTO INAPPROPRIATO INTESTARE  ALLO STESSO UNA VIA DELLA REPUBBLICA ( PIU’  O MENO DEMOCRATICA )  CHE IL CITTADINO GIORGIO ALMIRANTE HA SEMPRE FERMAMENTE COMBATTUTO IN NOME DI UN REGIME AUTORITARIO E CORPORATIVO FORSE FUORI DALLA STORIA MODERNA, PENSO CHE INFONDO LO STESSO GIORGIO ALMIRANTE NON AVREBBE GRADITO QUESTO OMAGGIO POSTUMO DA PARTE DEI SUOI AMICI  CHE FORSE PER CATTIVA COSCIENZA LO RIAVVICINAVANO ALLA DEMOCRAZIA PARTITOCRATICA DI CUI NON VOLLE ESSERE MAI SOSTENITORE E COMPLICE ( A DIFFERENZA DEI TANTI FINI, CICCIOLI, LA RUSSA  ECC. ECC. ).
  • Camerino: è Monica Pigotti
    la candidata del Movimento 5 Stelle

    51 - Apr 22, 2014 - 9:33 Vai al commento »
    A MAURIZIO FAILLA: IL PROBLEMA MI SEMBRA CHE NON DEBBA ESSERE DI TIPO MORALE ( PERSONE PULITE, TRASPARENTI ... ), IL MOVIMENTO A RIGUARDO HA POSTO UNICAMENTE  DEI PRECISI OBBLIGHI DI TIPO POLITICO E GIURIDICO, MA EVENTUALMENTE RIGUARDANTE LE SPECIFICHE COMPETENZE DEL CANDIDATO DA VOTARE E SU QUESTO SI PUO' APRIRE UNA DISCUSSIONE NEL MOVIMENTO (IN ALTRE PAROLE IL MOVIMENTO HA BISOGNO DI ESPERTI AMBIENTALISTI, DI URBANISTI, DI LAUREATI SCIENZE ECONOMICHE, SOCIALI,  ECC. ??? ) MA A TALE QUESITO SI PUO' RISPONDERE SOLO SOLLEVANDO LA QUESTIONE  NEL MOVIMENTO, LA PARTECIPAZIONE FA SI CHE I NOSTRI PROBLEMI ED ANCHE I NOSTRI DUBBI DIVENTINO I PROBLEMI ED I DUBBI DEL MOVIMENTO, PROBLEMI E DUBBI CHE VENGONO  RISOLTI IN MANIERA CHIARA DALLE VOTAZIONI CHE RISOLVONO  LE QUESTIONI IN MANIERA DEMOCRATICA.  POI TALI SCELTE DEMOCRATICHE POSSONO ESSERE PIU' O MENO CONDIVISE MA E' L'UNICA MANIERA POSSIBILE PER AVANZARE TUTTI INSIEME .....
    52 - Apr 21, 2014 - 18:21 Vai al commento »
    NON FARE CRITICHE. PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA IL MOVIMENTO 5 STELLE VI DICE CON CHIAREZZA CHE IL MOVIMENTO SIETE VOI, CON LE VOSTRE IDEE, I VOSTRI PROBLEMI DA RISOLVERE. LA PAROLA D'ORDINE E' QUINDI PARTECIPATE PRIMA DI CRITICARE !!! NON DELEGARE AI PARTITI, DI CUI CONOSCETE I DIFETTI E LE AMICIZIE ALTOLOCATE LONTANE DAI VOSTRI PROBLEMI. I PARTITI SINO AD ORA HANNO RISOLTO I PROBLEMI DELLE BANCHE, DEI GRANDI EVASORI FISCALI E DEI POTERI MARCI COLLEGATI, TARTASSANDO DI PROBLEMI I PICCOLI COMMERCIANTI, GLI ARTIGIANI, LE PICCOLE IMPRESE. POTETE CONTINUARE A VOTARLI MA, PER FAVORE, POI NON LAMENTATEVI.
  • Il Nuovo Centrodestra fa il pieno a Civitanova

    53 - Apr 17, 2014 - 20:51 Vai al commento »
    QUANDO LA NAVE AFFONDA I TOPI SCAPPANO ..... ( E' L'ISTINTO DI SOPRAVVIVENZA DELL' ANIMALE PARTITICO, QUESTA VOLTA INVECE CHE GATTOPARDI SONO SEMPLICI TOPINI ).
  • Banca Marche, vertice in procura
    tra investigatori e magistrati

    54 - Apr 16, 2014 - 9:21 Vai al commento »
  • Il sistema ‘Banda’ Marche
    “Pluralità indeterminata di reati”

    55 - Apr 11, 2014 - 21:23 Vai al commento »
    STEFANO VALLESI STAI SERENO ........     a regione marche: forse i sindacati dei bancari, o chi per loro,  non hanno inteso che ci troviamo davanti al reato di associazione a delinquere e che i tesoretti se li sono gia' portati via ali baba e i quaranta ladroni interni alla Banda Marche.
  • Civita Park, il Pd: “Fatto in pochi mesi
    quello che la destra non ha fatto in 10 anni”

    56 - Apr 13, 2014 - 15:42 Vai al commento »
    LA POLITICA DI DESTRA IN ITALIA LA FA MEGLIO LA SINISTRA  !!!
  • Dante e l’identità nazionale: convegno con Luca Di Dio

    57 - Apr 8, 2014 - 21:31 Vai al commento »
    DOPO AVERE DISTRUTTO I CENTRI STORICI DEL FERMANO E DEL MACERATESE IL PARTITO DEMOCRATICO SI PRENDE ANCHE IL GUSTO DI INDIRE UN DOTTO CONVEGNO SU  "DANTE E L' IDENTITA' ITALIANA" ..... LA CIRCOSTANZA E' DI UN'IPOCRISIA GROTTESCA. CORVATTA MARAMALDO TU UCCIDI UN UOMO MORTO.
  • Colle dell’Infinito, Fiordomo scrive a Franceschini: “Noi abbiamo evitato la cementificazione”

    58 - Apr 8, 2014 - 19:03 Vai al commento »
    rispondo a " mente libera " : IO PONEVO SOLO UNA QUESTIONE DOVUTA EVIDENTEMENTE AD UN MIO LIMITE NEL COMPRENDERE IL SIG. SINDACO FIORDOMO E CIOE' SE SI PONE COME PRINCIPIO CHE CI SI TROVI DI FRONTE AD UN BENE CHE E' " PATRIMONIO DELL' UMANITA " NON E' POSSIBILE - A MIO MODESTO AVVISO - SCENDERE A COMPROMESSI EDIFICATORI. UN PRINCIPIO E' UN PRINCIPIO !!! MA FORSE  I POLITICI GENERATI DAI PARTITI DEL RINNOVELLATO ARCO COSTITUZIONALE  CONFONDONO I PRINCIPI CON IL PROPRIO TORNACONTO  ???  
    59 - Apr 8, 2014 - 10:22 Vai al commento »
    QUESTO SINDACO E' PER ME INCOMPRENSIBILE, PROBABILMENTE NON ARRIVO A COMPRENDERE LA GRANDEZZA POLITICA DELLE IDEE DELLO STESSO, ME NE SCUSO IN ANTICIPO. MI SI  POTREBBE SPIEGARE IN PAROLE SEMPLICI CHE SIGNIFICA " IL PAESAGGIO RESO IMMORTALE DA GIACOMO LEOPARDI E' PATRIMONIO DELL' UMANITA' ........." E FINO A QUI CAPISCO DI TROVARMI DI FRONTE AD UN CONSERVATORE ILLUMINATO. POI AGGIUNGE " HO SEMPRE LAVORATO PERCHE' SI RAGGIUNGESSE UN ACCORDO EQUILIBRATO, IL CONFLITTO ( CON CHI VUOLE EDIFICARE   ??? ) E' DELETERIO, COSTOSO........." E QUI IL CONSERVATORE ILLUMINATO SEMBRA DIVENTARE UN MEDIATORE EDILIZIO ??? CHE IL SINDACO RISOLVA QUESTO SUO EVIDENTE SDOPPIAMENTO DELLA  PERSONALITA' E NOI LETTORI SAREMO MESSI IN GRADO DI CAPIRE SE VUOLE CONSERVARE QUESTO PATRIMONIO DELL' UMANITA' O FARVI EDIFICARE SOPRA.  
  • Variante del Burchio:
    la Sovrintendenza boccia,
    la Provincia di Macerata approva

    60 - Apr 7, 2014 - 13:49 Vai al commento »
    LA CAMPAGNA ELETTORALE E' APERTA. SCENDE IN CAMPO ANCHE L'IMPRENDITRICE RUSSA, PROBABILMENTE CON QUALCHE ESPERIENZA DI CAMPI E ORTAGGI PRIMA DELLA CADUTA DELL' UNIONE SOVIETICA. INTORNO A NOI E' TUTTO UN FALLIMENTO DI AZIENDE, DI MEGA  PROGETTI TURISTICI FERMI AL PALO A QUALCHE CHILOMETRO DA PORTO RECANATI  ( LANARI DOCET ). MA LA FAME CEMENTIZIA DEI COMUNI NON SI FERMA ....... CI SARA' QUALCHE INTERESSE PERSONALE  ????
  • Il volo delle subordinate Banca Marche
    L’ultima pazzia di Russiabond

    61 - Apr 15, 2014 - 20:29 Vai al commento »
    UN ESEMPIO DI QUELLO CHE ATTUALMENTE E' LA FINANZA STRAMARCIA. LA NOSTRA COSTITUZIONE NELL' ARTICOLO 47  SI PREFIGGE LA  TUTELA DEL  RISPARMIO E DI FAVORIRNE L'ACCESSO ALL'INVESTIMENTO AZIONARIO NEI GRANDI COMPLESSI PRODUTTIVI DEL PAESE ( ORMAI RIDOTTI AL LUMICINO), CON L'EVIDENTE SCOPO DI ACCRESCERE LA BASE PRODUTTIVA E CONSEGUENTEMENTE  IL BENESSERE DEI CITTADINI TUTTI. ATTUALMENTE LA FINANZA DISDEGNA L'INVESTIMENTO AZIONARIO DURATURO PREFERENDO LA SPECULAZIONE DI BREVE PERIODO, NELL'ILLUSIONE CHE SENZA INVESTIRE DUREVOLMENTE NELL'APPARATO PRODUTTIVO - DEL PROPRIO PAESE -  SI POSSA GARANTIRE BENESSERE PER TUTTI. LO SCOPPIO DELLA PROSSIMA BOLLA SPECULATIVA NELLA BORSA AMERICA ED EUROPEA RIMETTERANNO CON I PIEDI PER TERRA I TANTI RISPARMIATORI /SPECULATORI CHE IGNORANO I FONDAMENTALI DELLE SOCIETA' QUOTATE E SI FIDANO DI CHI CAMPA DELL'ALTRUI IGNORANZA. COSTATIAMO COMUNQUE CON AMAREZZA CHE  IL DETTATO COSTITUZIONALE " La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme; disciplina, coordina e controlla l'esercizio del credito " E' DISATTESO AVENDO LA REPUBBLICA ITALIANA DEPENALIZZATO IL FALSO IN BILANCIO DI BANCHE E SOCIETA' QUOTATE IN BORSA CON IL RISULTATO DI VEDERE ANDARE IN FUMO IL RISPARMIO POPOLARE. ANCHE DI QUESTO DOBBIAMO DIRE GRAZIE AL GOVERNO BERLUSCONI ED ASSOCIATI A DELINQUERE INNALZATI - OGGI - A NUOVI PADRI COSTITUENTI.
  • Spacca chiede un tavolo su Banca Marche
    I sindacati attaccano Bankitalia

    62 - Apr 5, 2014 - 21:14 Vai al commento »
    SPACCA E' UN POLITICO AVVEDUTO E SA QUANTO SIA INDISPENSABILE UNA BANCA LOCALE PER SOSTENERE  LA PROGRAMMAZIONE REGIONALE IN CAMPO INDUSTRIALE, TURISTICO,  AGRICOLO ED AGRO-INDUSTRIALE CHE SONO I PUNTI DI FORZA DELLA NOSTRA REGIONE.  I SINDACATI DELLA BANCA MARCHE SONO ALTRETTANTO CONSAPEVOLI DI TALE RUOLO ESSENZIALE CHE DEVE ESSERE SVOLTO DALLA LORO BANCA   ??? SEMBREREBBE DI NO. SPERIAMO DI SBAGLIARE.
  • Manas, Rsu e Cgil dal sindaco:
    “120 famiglie nell’incertezza”

    63 - Apr 6, 2014 - 15:12 Vai al commento »
    MARCIARE NON MARCIRE: PERCHE' BISOGNA CONTINUARE A PRODURRE IN ITALIA  ??? PERCHE' SIAMO ITALIANI QUESTA E' L'UNICA RISPOSTA POSSIBILE. ESSERE ITALIANI VUOL DIRE AVERE UN PATRIMONIO ARTISTICO CULTURALE SCONOSCIUTO NEGLI ALTRI PAESI. OGNI NOSTRO TERRITORIO HA UNA VARIETA' CULTURALE INTROVABILE ALTROVE, POSSIAMO PRODURRE LE MIGLIORI SCARPE DEL MONDO, AVERE LA MIGLIORE INDUSTRIA AGRO-ALIMENTARE DEL MONDO, UN TURISMO LEGATO ALLA CULTURA SENZA CONCORRENTI ( TOLTA LA FRANCIA ),  OGNI NOSTRO PICCOLO PAESE HA UNA PERLA ARTISTICA IN UNA DELLE  SUE CHIESE,VERE  CUSTODI DELLA NOSTRA MEMORIA STORICA.  DOBBIAMO SOLAMENTE CREDERCI, SENTIRCI ITALIANI, FARE SQUADRA E VINCERE.
  • Il Cuore Adriatico esalta Corvatta
    “Ora Civitanova baricentro
    della provincia”

    64 - Apr 3, 2014 - 17:41 Vai al commento »
    GIULIO SILENZI COME IL MAGO DALEMIX : " ENTRO IL 31 AGOSTO LA CONSEGNA DEL PALAS ALTRIMENTI TUTTO QUESTO SPARISCE " OPLA' .  
  • Ora Alfio Caccamo dia le risposte

    65 - Apr 2, 2014 - 0:11 Vai al commento »
    I COMPAGNI DEL PD SONO TALMENTE CONTRO IL CEMENTO E PER  IL MANTENIMENTO DI CENTRI STORICI STRACOLMI  DI VITA  CHE HANNO FATTO REALIZZARE IL CIVITA PARK A CIVITANOVA MARCHE, UN ALTRO CENTRO COMMERCIALE A FERMO CON GRAVI DIFFORMITA' EDILIZIE ( CHE COMUNQUE LA SINDACHESSA FERMANA SI PROPONE DI SANARE TRATTANDOSI DI COSTRUTTORI VICINI AI COMPAGNUCCI  DEL PD ) E APPROVARE BEN QUATTRO TORRI AD USO TURISTICO IN RIVA AL MARE A LIDO DI FERMO ( FORSE VORRANNO FARE TUFFARE DIRETTAMENTE IN MARE I TURISTI DALLE TORRI ??? ). NON VI ASPETTATE RISPOSTE SERIE DA QUESTI IPOCRITI CHE SANNO BENE COSA STANNO FACENDO E QUALI INTERESSI STANNO PROTEGGENDO ( I PROPRI E QUELLI DEL PD  E ASSOCIATI COME E' LOGICO ).
  • Archiviata la querela
    di Alfio Caccamo
    contro Cronache Maceratesi

    66 - Apr 2, 2014 - 0:16 Vai al commento »
    I COMPAGNI DEL PD SONO TALMENTE CONTRO IL CEMENTO E PER  IL MANTENIMENTO DI CENTRI STORICI STRACOLMI  DI VITA  CHE HANNO FATTO REALIZZARE IL CIVITA PARK A CIVITANOVA MARCHE, UN ALTRO CENTRO COMMERCIALE A FERMO CON GRAVI DIFFORMITA’ EDILIZIE ( CHE COMUNQUE LA SINDACHESSA FERMANA SI PROPONE DI SANARE TRATTANDOSI DI COSTRUTTORI VICINI AI COMPAGNUCCI  DEL PD ) E APPROVARE BEN QUATTRO TORRI AD USO TURISTICO IN RIVA AL MARE A LIDO DI FERMO ( FORSE VORRANNO FARE TUFFARE DIRETTAMENTE IN MARE I TURISTI DALLE TORRI ??? ). NON VI ASPETTATE RISPOSTE SERIE DA QUESTI IPOCRITI CHE SANNO BENE COSA STANNO FACENDO E QUALI INTERESSI STANNO PROTEGGENDO ( I PROPRI E QUELLI DEL PD  E ASSOCIATI COME E’ LOGICO CHE SIA ).
  • Per il Colle dell’Infinito
    l’infinito non finisce mai

    67 - Mar 29, 2014 - 23:03 Vai al commento »
    MA I CITTADINI RECANATESI CONSIDERANO LA MEMORIA LEOPARDIANA UN BENE DA TUTELARE  ???.  QUALCOSA DI ESSENZIALE CHE APPARTENGA ALLA LORO COMUNITA’  ???  COME IL VOLTO DEI PADRI PERDUTI. SE NON C’E’ QUESTO SENSO DI SACRA  IDENTIFICAZIONE NELLA COMUNITA’ RECANATESI SI FACCIA PURE  DEL COLLE DELL’ INFINITO IL SITO PER UN NUOVO IPERMERCATO O UN RESORT PER TURISTI RUSSI, VISTO CHE A PORTO RECANATI NON VOGLIONO PIU'  FARLO. 
  • “Nessuna country house sull’Infinito,
    Franceschini venga a vedere”

    68 - Mar 29, 2014 - 23:33 Vai al commento »
    MA I CITTADINI RECANATESI CONSIDERANO LA MEMORIA LEOPARDIANA UN BENE DA TUTELARE  ???.  QUALCOSA DI ESSENZIALE CHE APPARTENGA ALLA LORO COMUNITA’  ???  COME IL VOLTO DEI PADRI PERDUTI. SE NON C’E’ QUESTO SENSO DI  SACRA  IDENTIFICAZIONE NELLA COMUNITA’ RECANATESE SI FACCIA DEL COLLE DELL’ INFINITO IL SITO PER UN NUOVO IPERMERCATO O UN RESORT PER TURISTI RUSSI,VISTO  CHE A PORTO RECANATI NON VOGLIONO PIU' FARLO. 
  • Civita Park, diffida alla procura
    e alla Corte dei Conti
    “Verificate tutto il procedimento”

    69 - Mar 28, 2014 - 12:45 Vai al commento »
    A CIVITANOVA MARCHE SOSTANZIALE ACCORDO TRA IL PD E IL PDL ( CHE CON ACCORTEZZA METTE LE MANI AVANTI......) : LE RISORSE ( ANCHE QUELLE MONETARIE MA NON SOLO …..) SONO LIMITATE, QUELLO CHE OGGI VIENE SPESO ALLA CIVITA PARK VIENE TOLTO AD ALTRE ATTIVITA’ COMMERCIALI  DELLA CITTA’ DI CIVITANOVA MARCHE  O DELLA PROVINCIA. IL CONSIGLIO COMUNALE DI CIVITANOVA MARCHE NELL’ ELABORALE IL PIANO REGOLATORE COMMERCIALE HA TENUTO CONTO DI QUESTO  ???  E LA PROVINCIA DI MACERATA E’ INTERVENUTA A VALUTARE L’IMPATTO DI QUESTO NUOVO CENTRO COMMERCIALE SUL COMMERCIO DELLA PROVINCIA  ??? SE QUESTO INDISPENSABILE LAVORO DI PROGRAMMAZIONE, COMUNALE E PROVINCIALE, NON E’ STATO SVOLTO  NESSUNO POI SI POTRA’ LAMENTARE  SE LE RICADUTE SUL SETTORE COMMERCIALE CITTADINO ( O PROVINCIALE  )  SARANNO NEGATIVE……  
  • Tutti in coda
    per Euronics ed Obi

    70 - Mar 27, 2014 - 19:53 Vai al commento »
    LE RISORSE ( ANCHE QUELLE MONETARIE MA NON SOLO .....) SONO LIMITATE, QUELLO CHE OGGI VIENE SPESO ALLA CIVITA PARK VIENE TOLTO AD ALTRE ATTIVITA' COMMERCIALI  DELLA CITTA' DI CIVITANOVA MARCHE  O DELLA PROVINCIA. IL CONSIGLIO COMUNALE NELL' ELABORALE IL PIANO REGOLATORE COMMERCIALE HA TENUTO CONTO DI QUESTO  ???  E LA PROVINCIA DI MACERATA E' INTERVENUTA A VALUTARE L'IMPATTO DI QUESTO NUOVO CENTRO COMMERCIALE SUL COMMERCIO DELLA PROVINCIA  ??? SE QUESTO INDISPENSABILE LAVORO DI PROGRAMMAZIONE, COMUNALE E PROVINCIALE, NON E' STATO SVOLTO  NESSUNO POI SI POTRA' LAMENTARE  SE LE RICADUTE SUL SETTORE COMMERCIALE CITTADINO ( O PROVINCIALE  )  SARANNO NEGATIVE......  
  • Colle dell’Infinito, Gizzi:
    “Sarà la Sovrintendenza
    a dare il parere definitivo”

    71 - Mar 29, 2014 - 22:52 Vai al commento »
    MA I CITTADINI RECANATESI CONSIDERANO LA MEMORIA LEOPARDIANA UN BENE DA TUTELARE  ???.  QUALCOSA DI ESSENZIALE CHE APPARTENGA ALLA LORO COMUNITA'  ???  COME IL VOLTO DEI PADRI PERDUTI. SE NON C'E' QUESTO SENSO DI IDENTIFICAZIONE NELLA COMUNITA' RECANATESI SI FACCIA DEL COLLE DELL' INFINITO IL SITO PER UN NUOVO IPERMERCATO O UN RESORT PER TURISTI RUSSI, CHE A PORTO RECANATI NON VOGLIONO FARE .   
  • Colpo di scena Civita Park
    La convenzione non è stata firmata
    per un problema di fideiussioni

    72 - Mar 29, 2014 - 14:24 Vai al commento »
    LE RISORSE ( ANCHE QUELLE MONETARIE MA NON SOLO …..) SONO LIMITATE, QUELLO CHE OGGI VIENE SPESO ALLA CIVITA PARK VIENE TOLTO AD ALTRE ATTIVITA’ COMMERCIALI  DELLA CITTA’ DI CIVITANOVA MARCHE  O DELLA PROVINCIA. IL CONSIGLIO COMUNALE DI CIVITANOVA MARCHE NELL’ ELABORALE IL PIANO REGOLATORE COMMERCIALE HA TENUTO CONTO DI QUESTO  ???  E LA PROVINCIA DI MACERATA E’ INTERVENUTA A VALUTARE L’IMPATTO DI QUESTO NUOVO CENTRO COMMERCIALE SUL COMMERCIO DELLA PROVINCIA  ??? SE QUESTO INDISPENSABILE LAVORO DI PROGRAMMAZIONE, COMUNALE E PROVINCIALE, NON E’ STATO SVOLTO  NESSUNO POI SI POTRA’ LAMENTARE  SE LE RICADUTE SUL SETTORE COMMERCIALE CITTADINO ( O PROVINCIALE  )  SARANNO NEGATIVE……   SPERIAMO CHE TRA QUALCHE ANNO I PARTITI ( DI DESTRA O DI SINISTRA) NON CI VENGANO A ROMPERE I  ................ CON LA MORTE DEL COMMERCIO ( E DELLA VITA )  NEI CENTRI STORICI DEI NOSTRI PAESI, TROPPO BELLI PER NOI ITALIANI.  
  • Banca Marche, secondo i commissari
    i bilanci furono falsificati dal 2006

    73 - Mar 28, 2014 - 19:00 Vai al commento »
    DA BANCHIERI DI DIO A BANCHIERI DI SISTEMA PER FINIRE ( speriamo ) A BANCHIERI IN GALERA  !!!
  • Civita Park, il centrodestra chiede la presenza dei tecnici in Consiglio

    74 - Mar 22, 2014 - 13:33 Vai al commento »
    FORSE SBAGLIO MA MI SEMBRA CHE L'OPPOSIZIONE NON ABBIA MOLTA VOGLIA DI FARE APPUNTO L'OPPOSIZIONE. SARA' L'EFFETTO RENZIE ( GLI AMOROSI SENSI O SILENZI ......) CHE E' ARRIVATO ANCHE  A CIVITANOVA MARCHE  ????
  • Querela al gruppo Lanari,
    Camiciola replica a Gazzani

    75 - Mar 25, 2014 - 17:55 Vai al commento »
    PERCHE’ IL GRUPPO LANARI POTREBBE AVERE RAGIONE  ???   CHIARISCO MEGLIO IL MIO PENSIERO AFFINCHE’  TUTTI POSSANO COMPRENDERE COME LE BANCHE, AL PARI DEGLI ALTRI  CITTADINI,  SONO TENUTE AL RISPETTO DELLA LEGGE: ” Recenti pronunce della Corte di Cassazione, infatti, hanno sancito l’illegittimità della revoca laddove questa abbia, nel suo concreto esplicarsi, i caratteri dell’arbitrarietà e della imprevedibilità. Tali caratteri sarebbero rinvenibili, sempre secondo la sentenza menzionata, quando la revoca del fido contrasti “con la ragionevole aspettativa di chi, in base ai comportamenti usualmente tenuti dalla banca ed all’assoluta normalità commerciale dei rapporti in atto, abbia fatto conto di poter disporre della provvista creditizia per il tempo previsto, e non potrebbe perciò pretendersi sia pronto in qualsiasi momento alla restituzione delle somme utilizzate, se non a patto di svuotare le ragioni stesse per le quali un’apertura di credito viene normalmente convenuta”.   PER QUANTO RIGUARDA GLI EVENTUALI  ILLECITI COMPIUTI DALLA BANCA MARCHE SULLA VALUTAZIONE E L’ASSUNZIONE DI RISCHI ECCESSIVI E’ AUSPICABILE CHE, OLTRE ALLA MAGISTRATURA, LA SOCIETA’ CIVILE ( SINDACI DEI COMUNI INTERESSATI IN TESTA )  RICHIEDA CHE TUTTE LE FONDAZIONI INTERVENGANO CON AZIONI DI RESPONSABILITA’ IN CAPO AL VECCHIO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE. NON E’ GIUSTO CHE A PAGARE SIANO SEMPRE E SOLAMENTE LE IMPRESE !!!
  • Gruppo Lanari contro Banca Marche
    Prima ordinanza favorevole all’istituto

    76 - Mar 24, 2014 - 20:09 Vai al commento »
    CHIARISCO MEGLIO IL MIO PENSIERO AFFINCHE'  TUTTI POSSANO COMPRENDERE COME LE BANCHE, AL PARI DEGLI ALTRI  CITTADINI,  SONO TENUTE AL RISPETTO DELLA LEGGE: " Recenti pronunce della Corte di Cassazione, infatti, hanno sancito l'illegittimità della revoca laddove questa abbia, nel suo concreto esplicarsi, i caratteri dell'arbitrarietà e della imprevedibilità. Tali caratteri sarebbero rinvenibili, sempre secondo la sentenza menzionata, quando la revoca del fido contrasti "con la ragionevole aspettativa di chi, in base ai comportamenti usualmente tenuti dalla banca ed all'assoluta normalità commerciale dei rapporti in atto, abbia fatto conto di poter disporre della provvista creditizia per il tempo previsto, e non potrebbe perciò pretendersi sia pronto in qualsiasi momento alla restituzione delle somme utilizzate, se non a patto di svuotare le ragioni stesse per le quali un'apertura di credito viene normalmente convenuta".
    77 - Mar 23, 2014 - 14:45 Vai al commento »
    PERCHE' IL GRUPPO LANARI POTREBBE AVERE RAGIONE ??? ORA IPOTIZZIAMO DI SOSTITUIRE AL GRUPPO LANARI IL NOME DI UNO QUALSIASI DEI NOSTRI LETTORI CHE SI SIA RIVOLTO IN BANCA PER OTTENERE UN MUTUO FONDIARIO PER LA COSTRUZIONE DELLA PROPRIA ABITAZIONE, CHE LA BANCA ABBIA DELIBERATO TALE MUTUO FONDIARIO CONSENTENDO COSI' AL  NS. LETTORE DI INIZIARE A COSTRUIRE LA PROPRIA ABITAZIONE NELLA CERTEZZA DI VEDERE EROGATO DALLA BANCA IL MUTUO SU PRESENTAZIONE DELLO STATO DI AVANZAMENTO DI LAVORI, COSI' COME ORIGINARIAMENTE PATTUITO. SUCCEDE PERO' PER MOTIVI INTERNI ALLA BANCA ( MANCANZA DI LIQUIDITA' - ERRONEA, ORIGINARIA, VALUTAZIONE DEL RISCHIO ASSUNTO O  DEL REALE VALORE ECONOMICO DI MERCATO DELL'ABITAZIONE ) CHE L'EROGAZIONE DEL MUTUO FONDIARIO VENGA INTERROTTA,  CHE TIPO DI REAZIONE POTREBBE AVERE IL NOSTRO IPOTETICO LETTORE NEL VEDERE I LAVORI DELLA PROPRIA ABITAZIONE INTERROTTI A META'  , SENZA ALCUNA POSSIBILITA' DI ESSERE PORTATI A TERMINE  ??? PROBABILMENTE IL NOSTRO IPOTETICO LETTORE RICORREREBBE AL GIUDICE CHIEDENDO CHE L' ORIGINARIA PATTUIZIONE VENGA MANTENUTA, COSI' FAREI IO, IL SIG. LANARI E PENSO QUALSIASI ALTRO CITTADINO CHE TENGA ALLA TUTELA DEI PROPRI LEGITTIMI INTERESSI.
  • Rosalba Ubaldi di nuovo in campo

    78 - Mar 22, 2014 - 22:47 Vai al commento »
    ANCHE LA UBALDI SCENDE NUOVAMENTE IN CAMPO. MA QUESTA E' UNA MANIA DEL CENTRO-DESTRA. ALMENO SPERIAMO CHE RESTI UN PEZZETTINO  DI VERDE DISPONIBILE PER LA UBALDI, DA COLTIVARE O COME RICORDAVA BENIGNI PER ALTRI USI...,  DOPO TUTTO IL CEMENTO RIVERSATO SUL TERRITORIO.
  • Banca Marche secondo il gruppo Lanari
    La querela di Fondazione Carima

    79 - Mar 25, 2014 - 14:33 Vai al commento »
    PERCHE' IL GRUPPO LANARI POTREBBE AVERE RAGIONE  ???   CHIARISCO MEGLIO IL MIO PENSIERO AFFINCHE’  TUTTI POSSANO COMPRENDERE COME LE BANCHE, AL PARI DEGLI ALTRI  CITTADINI,  SONO TENUTE AL RISPETTO DELLA LEGGE: ” Recenti pronunce della Corte di Cassazione, infatti, hanno sancito l’illegittimità della revoca laddove questa abbia, nel suo concreto esplicarsi, i caratteri dell’arbitrarietà e della imprevedibilità. Tali caratteri sarebbero rinvenibili, sempre secondo la sentenza menzionata, quando la revoca del fido contrasti “con la ragionevole aspettativa di chi, in base ai comportamenti usualmente tenuti dalla banca ed all’assoluta normalità commerciale dei rapporti in atto, abbia fatto conto di poter disporre della provvista creditizia per il tempo previsto, e non potrebbe perciò pretendersi sia pronto in qualsiasi momento alla restituzione delle somme utilizzate, se non a patto di svuotare le ragioni stesse per le quali un’apertura di credito viene normalmente convenuta”.   PER QUANTO RIGUARDA GLI EVENTUALI  ILLECITI COMPIUTI DALLA BANCA MARCHE SULLA VALUTAZIONE E L'ASSUNZIONE DI RISCHI ECCESSIVI E' AUSPICABILE CHE, OLTRE ALLA MAGISTRATURA, LA SOCIETA' CIVILE ( SINDACI DEI COMUNI INTERESSATI IN TESTA )  RICHIEDA CHE TUTTE LE FONDAZIONI INTERVENGANO CON AZIONI DI RESPONSABILITA' IN CAPO AL VECCHIO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE. NON E' GIUSTO CHE A PAGARE SIANO SEMPRE E SOLAMENTE LE IMPRESE !!!
  • Meschini: “Creiamo un’avvocatura
    provinciale per gli enti locali”

    80 - Mar 16, 2014 - 11:10 Vai al commento »
    FINALMENTE UN CITTADINO CHE FA POLITICA SERIA. IL PRINCIPIO DI UNIFICARE QUELLO CHE OGGI E' DIVISO NON DEVE RIGUARDARE SOLO L'AVVOCATURA MA ANCHE L'URBANISTICA E LE TROPPO SOCIETA' CHE GESTISCONO L'AFFARE ENERGIA E PIU' IN GENERALE L'AMBIENTE. L'OTTICA CON CUI VA AFFRONTATO IL PROBLEMA NON DEVE ESSERE CIOE'  SOLO QUELLO DI RIDURRE I COSTI ( PURE IMPORTANTE ) MA QUELLO DI ASSOCIARVI L'IDEA DI "CIRCOSCRIZIONI"  ( IDEA PERALTRO GIA' APPROFONDITA, PROPOSTA E PRATICATA DA ADRIANO OLIVETTI AD IVREA ) IN GRADO DI PROGRAMMARE IL FUTURO PER UN' INTERA AREA CULTURALMENTE OMOGENEA. ALLE PROVINCE ( ENTE BUROCRATICO EMANAZIONE DELLO STATO CENTRALE) VANNO SOSTITUITE LE CIRCOSCRIZIONI  " UN UNICO POTERE, DEGLI UFFICI BEN ORGANIZZATI, UN'AMMINISTRAZIONE VIGILE, FACILMENTE CONTROLLABILE, DOVE TUTTE QUELLE ENTITA' E QUELLE FORZE CHE AGISCONO SEPARATAMENTE, PROVINCIA, COMUNE, PARTITI, SINDACATI, FABBRICHE, AVREBBERO TROVATO UNA SOLA ESPRESSIONE, UN SOLO ORDINAMENTO, UNA NUOVA E ORGANICA UNITA'. NASCEVA COSI' EMPIRICAMENTE ESPRESSA, LA PRIMA IDEA, L'INTRODUZIONE ALL'IDEA DI UNA COMUNITA' CONCRETA. QUESTO CONCETTO COSI' SEMPLICE E COSI' ELEMENTARE CHE E' ALLA BASE DELLA NOSTRA IDEOLOGIA, QUELLO DI FAR COINCIDERE SU UN SOLO TERRITORIO ( CULTURALMENTE OMOGENEO) L'UNITA' AMMINISTRATIVA, L'UNITA' POLITICA E L'UNITA' ECONOMICA ". AI CITTADINI DI BUONA VOLONTA' IL COMPITO DI ATTUARE L' IDEA DI ADRIANO OLIVETTI SOPRA RIPORTATA DI COSTRUIRE UNA COMUNITA' CONCRETA CHE VADA A SOSTITUIRE LE PROVINCE, ENTI INUTILI, EMANAZIONE DELLA PARTITOCRAZIA E DELLO STATO CENTRALE.
  • Anche la Fondazione Carisj
    svaluterà le azioni Banca Marche

    81 - Mar 12, 2014 - 20:37 Vai al commento »
    ALLA FONDAZIONE CARISJ ED AL SIG. SINDACO DI JESI RIVOLGO L'APPELLO DI INIZIARE UN'AZIONE DI RESPONSABILITA' SUL VECCHIO VERTICE DI BANCA MARCHE, DIRETTORE GENERALE BIANCONI IN CAPO, IL CUI COMPORTAMENTO PROFESSIONALE,  MA NON SOLO,  SUSCITA GRANDE PERPLESSITA' . IL SIG. SINDACO DI JESI SA CHE E' IN GIOCO L'ONORE DELLA CITTA' DI JESI, DELLA FONDAZIONE CARISJ  MA ANCHE IL RICORDO DELL' ONESTA' - DELLA PROFESSIONALITA'  - DELLA GRANDE UMANITA'  DI UN ALTRO DIRETTORE GENERALE CHE  FU INGIUSTAMENTE MESSO DA PARTE ( IN MALO MODO ) FORSE  PROPRIO AL FINE DI  LASCIARE IL POSTO AI MOLTI BIANCONI - PROFUMO - MUSSARI- ARMENISE E ASSOCIATI  CHE HANNO PORTATO AL FALLIMENTO IL NOSTRO SISTEMA BANCARIO, BRUCIANDO UN PATRIMONIO DI MILIARDI DI EURO MESSO DA PARTE DA NUMEROSE GENERAZIONI DI ITALIANI.
  • Resort sul Burchio,
    il Pd: “Basta cemento,
    meglio il parco archeologico”

    82 - Mar 11, 2014 - 15:25 Vai al commento »
    COME PER IL SINDACO ROSALBA UBALDI ZERO CARBONELLA ANCHE PER IL PD. SCUSATE SE SEMBRO VOLER ESSERE POLEMICO A TUTTI I COSTI ED AVREI ANCHE VOGLIA DI NON INTERVENIRE PIU' VISTO CHE LA VS. ARRETRATEZZA MENTALE E' TOTALE. MA IO LEGGO SUL VS. GIORNALE CHE UN PROGETTO TURISTICO RILEVANTE DEL GRUPPO LANARI  E' NAUFRAGATO INSIEME ALLA VOSTRA PRINCIPALE BANCA REGIONALE E GROSSOMODO TALE INIZIATIVA TURISTICA SI SAREBBE DOVUTA REALIZZARE  AD UN PAIO DI CHILOMETRI DAL VOSTRO COMUNE. SE TALE CIRCOSTANZA E' VERA MA E' MAI POSSIBILE CHE A NESSUNO DEI VOSTRI UOMINI DI PARTITO VENGA LA VOGLIA DI FARE POLITICA  ??? SE ESISTE UN GRUPPO DI INVESTITORI INTERNAZIONALI COSI' FORTEMENTE INTENZIONATI AD EFFETTUARE UN INTERVENTO TURISTICO PERCHE' NON FARLO METTERE IN CONTATTO CON LA SOCIETA' E LA BANCA MARCHE CHE NON RIESCONO A PORTARE AVANTI UN PROGETTO A SOLI DUE CHILOMETRI DAL VS. COMUNE ???  FORSE SI POTREBBE CONTRIBUIRE A SALVARE UNA GRANDE SOCIETA' DI COSTRUZIONI LOCALE, UNA BRAVA BANCA LOCALE, RISPARMIANDO NEL CONTEMPO  IL TERRITORIO AGRICOLO DEL VS. COMUNE. MA HAIME'  DIMENTICAVO, CI SONO LE ELEZIONI ED OGNI COMUNE ED OGNI PARTITO TIRA L'ACQUA (  AVVELENATA ) AL PROPRIO MULINO CON IL RISULTATO CHE NON SI SALVERA' NE' LA GRANDE IMPRESA DI COSTRUZIONI LOCALE, NE' LA BANCA DELLA REGIONE E FORSE NEANCHE IL PROPRIO TERRITORIO. EVVIVA LA PARTITOCRAZIA, ABBASSO LA POLITICA !!!
  • Il sindaco Rosalba Ubaldi:
    “Il resort sul Burchio è un’opportunità”

    83 - Mar 11, 2014 - 9:09 Vai al commento »
    RICORDO CHE NELL' EPOCA DELLA DITTATURA FASCISTA  IL SETTORE PRIMARIO ( L'AGRICOLTURA DA CUI FORSE PROVIENE L'ATTUALE SINDACO E RELATIVI SOSTENITORI )  ERA PROSPERO E SOSTENEVA LA MAGGIORANZA DEL POPOLO ITALIANO, TUTTO IL CONTRARIO DI QUANTO ACCADE OGGI IN CUI IL SETTORE PRIMARIO E' SCOMPARSO E CI SERVIAMO DELLE MULTINAZIONALI AGROALIMENTARI PER IL NOSTRO SOSTENTAMENTO. GUARDATE AL SISTEMA PAESE PER PROGETTARE IL FUTURO, NON C'E' AVVENIRE SENZA UN SETTORE PRIMARIO ( LA PAROLA PRIMARIO HA UN SENSO IN ECONOMIA )  FORTE E UN'INDUSTRIA COMPETITIVA. TUTTO IL RESTO ( CEMENTO E BUROCRAZIA PARTITOCRATICA ) SONO ZAVORRA AL COLLO DEL PAESE CHE LO PORTERA' SEMPRE PIU' A FONDO.
    84 - Mar 10, 2014 - 18:27 Vai al commento »
    PROVOCATORIAMENTE VI RACCONTERO' LA STORIA DELLE MEGA URBANIZZAZIONI CHE VENIVANO PRESENTATE AL DITTATORE MUSSOLINI PER LE  CITTA'  ITALIANE. A QUELL' EPOCA, IN CUI  PURTROPPO  ANCORA MANCAVA IL PARTITO DELLA LIBERTA' E DELLE SPECULAZIONI EDILIZIE, IL TIRANNO RISPONDEVA AI SUOI PODESTA'  CHE SE LA POPOLAZIONE ITALIANA NON CRESCEVA SI POTEVANO  AL MASSIMO PRESENTARE DEI PIANI URBANISTICI PER L'AMPLIAMENTO DEI CIMITERI. IL VOSTRO SINDACO, IN QUOTA ROSE  ???, FORSE POTREBBE TRARRE INSEGNAMENTO DA TALE RIFLESSIONE, ANCORCHE' DITTATORIALE ED AGIRE DI CONSEGUENZA IN CAMPO URBANISTICO......
    85 - Mar 10, 2014 - 10:05 Vai al commento »
    AL CEMENTO NON C'E' MAI FINE E LE QUOTE ROSA NON SERVONO A CONTRASTARLO !!!
  • Super resort a Porto Recanati,
    coro di “no”

    86 - Mar 11, 2014 - 9:12 Vai al commento »
    RICORDO CHE NELL’ EPOCA DELLA DITTATURA FASCISTA  IL SETTORE PRIMARIO ( L’AGRICOLTURA DA CUI FORSE PROVIENE L’ATTUALE SINDACO E RELATIVI SOSTENITORI )  ERA PROSPERO E SOSTENEVA LA MAGGIORANZA DEL POPOLO ITALIANO, TUTTO IL CONTRARIO DI QUANTO ACCADE OGGI IN CUI IL SETTORE PRIMARIO E’ SCOMPARSO E CI SERVIAMO DELLE MULTINAZIONALI AGROALIMENTARI PER IL NOSTRO SOSTENTAMENTO. GUARDATE AL SISTEMA PAESE PER PROGETTARE IL FUTURO, NON C’E’ AVVENIRE SENZA UN SETTORE PRIMARIO ( LA PAROLA PRIMARIO HA UN SENSO IN ECONOMIA )  FORTE E UN’INDUSTRIA COMPETITIVA. TUTTO IL RESTO ( CEMENTO E BUROCRAZIA PARTITOCRATICA ) SONO ZAVORRA AL COLLO DEL PAESE CHE LO PORTERA’ SEMPRE PIU’ A FONDO.
    87 - Mar 10, 2014 - 18:48 Vai al commento »
    PROVOCATORIAMENTE VI RACCONTERO’ LA STORIA DELLE MEGA URBANIZZAZIONI CHE VENIVANO PRESENTATE AL DITTATORE MUSSOLINI PER LE  CITTA’  ITALIANE. A QUELL’ EPOCA, IN CUI  PURTROPPO  ANCORA MANCAVA IL PARTITO DELLE LIBERTA’ E DELLE SPECULAZIONI EDILIZIE, IL TIRANNO RISPONDEVA AI SUOI PODESTA’  CHE SE LA POPOLAZIONE ITALIANA NON CRESCEVA SI POTEVANO  AL MASSIMO PRESENTARE DEI PIANI URBANISTICI PER L’AMPLIAMENTO DEI CIMITERI.IL VOSTRO SINDACO, IN QUOTA ROSE ( PD - PDL ???  MA INTANTO SAPETE CHE NON FA DIFFERENZA ),  FORSE POTREBBE TRARRE INSEGNAMENTO DA TALE RIFLESSIONE, ANCORCHE’ DITTATORIALE ED AGIRE DI CONSEGUENZA IN CAMPO URBANISTICO……
  • La Civita Park smentisce i grillini:
    “Falliti sarete voi”

    88 - Mar 7, 2014 - 23:14 Vai al commento »
    PREMESSO CHE NON CONOSCO LA QUESTIONE NELLO SPECIFICO E' FUORI DI DUBBIO CHE IL RICORSO ALL' ART. 182 BIS DELLA LEGGE FALLIMENTARE DA PARTE DELLA CIVITA PARK  CERTIFICA  UNA SITUAZIONE FINANZIARIA PRECARIA  CON IL CONTESTUALE TENTATIVO DA PARTE DELLA SUMMENZIONATA SOCIETA' DI  TAGLIARE IL PROPRIO DEBITO AL FINE - NOBILE - DI POTER PROSEGUIRE LA PROPRIA ATTIVITA' . NE CONSEGUE CHE SE IL COMUNE DI CIVITANOVA MARCHE NON HA RACCOLTO FIDEJUSSIONI IN GRADO DI ASSICURARE L'ADEMPIMENTO DELLE OBBLIGAZIONI PREVISTE NELLA CONVENZIONE DA PARTE DELLA CIVITA PARK, SARA'  IMPOSSIBILE NELL'ATTUALE STATO DI CRISI CHE LA CIVITA PARK POSSA PROVVEDERVI. IL COMUNE DI CIVITANOVA MARCHE HA AGITO QUINDI CON POCA ACCORTEZZA FIDANDOSI DELLA CIVITA PARK A SCAPITO PERO' DELL' INTERESSE SUPERIORE DEI CITTADINI E DEL COMUNE MEDESIMO. PROPRIO A TUTELA DEL SUPERIORE INTERESSE DEI CITTADINI E DEL COMUNE SONO APPUNTO NOMINATI I CONSIGLIERI COMUNALI ( TUTTI SIA QUELLI DI  MAGGIORANZA CHE QUELLI DI OPPOSIZIONE CHE NEL CASO IN ESAME  MI SEMBRA NON ABBIANO CONTROLLATO A DOVERE , MA SPERO DI SBAGLIARE), E IL SINDACO CHE IN ULTIMA ANALISI E' IL RESPONSABILE ULTIMO DEGLI EVENTUALI  DANNI CAUSATI AL COMUNE DALLA CIVITA PARK - SE DANNI VI SARANNO - DANNI CHE PURTROPPO, NON ESSENDO ASSISTITI DA IDONEA GARANZIA BANCARIA, RICADRANNO SULLE CASSE COMUNALI E A SEGUIRE SULLE SPALLE DEI CITTADINI DI CIVITANOVA.
  • Prosegue la battaglia del biogas
    tra omissioni, bugie e millantati crediti

    89 - Mar 11, 2014 - 18:36 Vai al commento »
    LA PARTITOCRAZIA DEL TUTTO CONTRARIA  ALLA POLITICA ( CHE TENDE A FORMARE COMUNITA' DI CITTADINI CONSAPEVOLI DEI PROPRI DIRITTI E DEI PROPRI DOVERI ) ASPETTA CHE INTERVENGA LA MAGISTRATURA PER ORDINARE LA  CHIUSURA DELLE  CENTRALI  PRIVE DI REGOLARE AUTORIZZAZIONE. PER POI LAMENTARSI DI COME LA PARTITOCRAZIA SIA INGIUSTAMENTE  SUPERATA, SOSTITUITA E PERSEGUITATA  DALLA MAGISTRATURA. CHE I CITTADINI  NON SI PREOCCUPINO PIU' DI TANTO A RIGUARDO IL NUOVO GOVERNO RENZISCUNI HA GIA' AVVISATO CHE NEI PROSSIMI GIORNI PROVVEDERA' A METTERE LA MUSERUOLA ALLA MAGISTRATURA, COSI' LA CARTA COSTITUZIONALE  SARA' DEFINITIVAMENTE ARCHIVIATA ED UTILIZZATA DAI  NIPOTINI  DEI PADRI COSTITUENTI  PER ALTRI MENO NOBILI SCOPI..........  
  • Rifiuti, Marzetti contro Silenzi: “Aumentati i costi per la differenziata”

    90 - Mar 4, 2014 - 10:11 Vai al commento »
    FINCHE' CONTINUEREMO A PARLARE DI RIFIUTI E NON CI ABITUEREMO A CONSIDERARE IL CICLO PRODUTTIVO PER INTERO ( DALLA PRODUZIONE DI BENI AL RECUPERO DELLE RISORSE PRODUTTIVE CONSUMATE ) NON POTREMO AFFRONTARE ADEGUATAMENTE IL PROBLEMA. PER ESEMPIO  DAI  "RIFIUTI" ORGANICI E' POSSIBILE RICAVARE ENERGIA  ??? CON QUALE IMPATTO AMBIENTALE  ??? CON QUANTI INVESTIMENTI  ???  E' PER QUESTO CHE IL PROBLEMA VA AFFRONTATO IN AMBITO NAZIONALE  DAGLI SCIENZIATI DEL SETTORE E POI CON IL CONCORSO DELLE IMPRESE CHE INSIEME AGLI ENTI TERRITORIALI DEBBONO INVESTIRE SU QUESTO SETTORE CHE E' STRATEGICO PER IL NOSTRO PAESE E PER L'AMBIENTE ( DI CUI L'UOMO E' PARTE INTEGRANTE ). INSOMMA STIAMO PARLANDO DI RISORSE E NON DI " RIFIUTI " E DEL MODO MIGLIORE DI UTILIZZARLI PER IL BENE COMUNE . NON C'E' SILENZI NE'  MARZETTI  CHE TENGANO IL PROBLEMA VA AFFRONTATO COMPLESSIVAMENTE COINVOLGENDO GLI SCIENZIATI DEL SETTORE ( CHE ESISTONO ) E LE IMPRESE ( PRIVATE E PUBBLICHE ) CHE POSSONO POI EFFETTUARE GLI INVESTIMENTI PER VALORIZZARE I " RIFIUTI" .
  • Raccolta differenziata: +3,78% rispetto al 2013

    91 - Mar 1, 2014 - 12:03 Vai al commento »
    LA RACCOLTA DEI COSI' DETTI " RIFIUTI " URBANI E' PRIMA DI TUTTO UN PROBLEMA DI TIPO CULTURALE, DIFATTI VA AD INTERESSARE DUE AMBITI DI CUI I CITTADINI DEVONO ESSERE RESI CONSAPEVOLI  ( OVVIAMENTE  L' ISTITUZIONE SCOLASTICA E' ELEMENTO ESSENZIALE DI TALE PROCESSO DI CAMBIAMENTO CULTURALE ) :1) RAPPORTO TRA L'UOMO E LA NATURA ;2) RECUPERO DI MATERIE PRIME DI CUI IL NOSTRO PAESE E' NOTORIAMENTE SPROVVISTO.LA VASTITA' DI CAMBIAMENTO DELL'ORIZZONTE CULTURALE SOPRA INDICATO RENDE INDISPENSABILE CHE ORGANISMI SOVRACOMUNALI ( STATO - REGIONE ) SE NE OCCUPINO IN MANIERA SCIENTIFICA (non partitica ) AL FINE DI POTER PRIMA INDICARE COME POTER UTILIZZARE AL MEGLIO LE  MATERIE PRIME RECUPERATE, POI GLI INVESTIMENTI NECESSARI PER ARRIVARE AD UN ORGANIZZAZIONE SCIENTIFICA DEL LAVORO CHE SIA FUNZIONALE AL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI SOPRA INDICATI.IN ITALIA PURTROPPO ANCHE GRAZIE AL PARTITO DEMOCRATICO ( CHI NON RICORDA IL PASSAGGIO DI CHICCO TESTA DAL FRONTE ECOLOGISTA AL DECISO APPOGGIO AL NUCLEARE ) LE PRINCIPALI FORZE POLITICHE ( UNITE COME UN SOL UOMO )  STANNO ANCORA INSISTENDO SULL' UTILITA' DEGLI INCENERITORI CHE SONO NOCIVI ALLA NATURA E QUINDI ALL'UOMO CHE NE E' PARTE INTEGRANTE E DISTRUGGONO, ANZICHE' RECUPERARE ED UTILIZZARE AL MEGLIO, PARTE DELLE MATERIE PRIME DI CUI IL NOSTRO PAESE E' SPROVVISTO,  L'ESATTO CAMBIA-VERSO CHE UNA POLITICA AMBIENTALISTA DOVREBBE FARE.CONCLUSIONE: NON C'E' MICROCHIP CHE TENGA SE LE TESTE CHE GUIDANO LA NOSTRA POLITICA NAZIONALE, REGIONALE E LOCALE RESTANO QUESTE ....L'ALTERNATIVA POLITICA  ESISTE E STA AI CITTADINI ESSERNE CONSAPEVOLI E CON IL VOTO ARRIVARE AD UNA SVOLTA VERA.
  • M5s “Sulla Civita Park manca l’informativa antimafia”

    92 - Mar 14, 2014 - 19:47 Vai al commento »
    RACCONTO UN EPISODIO ACCADUTO A PORTO SANT'ELPIDIO. QUANDO USCI' LA NORMATIVA ANTIMAFIA AD UN ARTIGIANO FU RICHIESTO DAL COMUNE DI PRODURRE LA DOCUMENTAZIONE RELATIVA ALL'APPOSITA LEGGE CHE DOCUMENTASSE L'ESTRANEITA' DELL'ARTIGIANO CALZATURIERO AD ASSOCIAZIONI MALAVITOSE, AL CHE L'ARTIGIANO RISPOSE CHE LUI FACEVA DA SEMPRE LE SCARPE E CHE EVENTUALMENTE DOVEVANO ESSERE GLI IMPIEGATI COMUNALI A DIMOSTRARE A LUI DI NON APPARTENERE AD ORGANIZZAZIONI MALAVITOSE  !!!  CHE LA SAGGEZZA POPOLARE ABBIA COLTO NEL SEGNO  ???
  • “Berlusconi ha fatto tanto per la città,
    facciamolo cittadino onorario”

    93 - Feb 26, 2014 - 19:01 Vai al commento »
    UN SUGGERIMENTO SERIO PER LA PROSSIMA STAGIONE TEATRALE ALLO SFERISTERIO, IL SIG. ASTERIO TUBALDI ( TENORE ) E LA SIG.RA  DEBORAH PANTANA ( SOPRANO ) POTREBBERO CANTARE LA FAMOSA ARIA " CORTIGIANI VIL RAZZA DANNATA " NON MANCHEREBBE NEANCHE IL CORRUTTORE DI MINORENNI ( DUCA DI ARCORE )  CHE SI POTREBBE FARE PARTECIPARE IN QUALITA' DI  CITTADINO ONORARIO DI MACERATA CIVITAS MARIAE. L'IDEA MI SEMBRA BUONA,  CHE NE PENSANO GLI INTERESSATI  ???  
    94 - Feb 26, 2014 - 12:52 Vai al commento »
    SI INIZIANO A RACCOGLIERE I FRUTTI DELLA POLITICA DI RENZI ( " IL BUGIA" FIORENTINO ). LA CITTADINANZA ONORARIA A BERLUSCONI UNA PROPOSTA DELLA SERIE...... CHE COSA SI DEVE FARE PER  AVERE UN POSTO A TAVOLA  !!!
  • Bagarre Forza Italia
    Ceroni: “Chi è contro il partito
    può fare sport”

    95 - Feb 22, 2014 - 18:22 Vai al commento »
    FARSA ITALIA DA  PARTITO DI ISPIRAZIONE CATTOLICA, APOSTOLICA, ROMANA ADOTTA IL SISTEMA IN VIGORE NELLA CHIESA DI ROMA E CHI E' CONTRO IL PARTITO PUO' FARE SPORT, RASSEGNATEVI E' GIUSTO COSI' .   Annuntio vobis gaudium magnum; habemus Papam: REMIGIO CERONI  DA MONTERUBBIANO, AMEN.
  • La guerra dei Roses per Forza Italia
    Civitanova e Macerata
    insieme contro Ceroni

    96 - Feb 21, 2014 - 19:07 Vai al commento »
    AGLI ELETTORI E SIMPATIZZANTI  DI FARSA ITALIA ANNUNCIO CHE NEL TRIENNIO DI SANGUE PER LE PICCOLE IMPRESE MARCHIGIANE IL LORO LEADER MASSIMO, NONCHE' PADRONE ASSOLUTO DEL PARTITO, IL PREGIUDICATO BERLUSCONI HA GUADAGNATO DALLA CAPITALIZZAZIONE DI BORSA DELLE AZIONI MEDIASET UN MILIARDO DI EURO. RICORDATE LA BATTUTA DEL MARCHESE DEL GRILLO " PERCHE' IO SO IO E VOI NON SIETE UN C..... " RIFLETTETECI SOPRA .
  • Silenzi: “Morgoni, senatore per cavillo”
    E’ battaglia nel Pd

    97 - Feb 22, 2014 - 21:17 Vai al commento »
    AL SIG. BERDINI CHE NON SI DEGNA DI RISPONDERE AI PUR LEGITTIMI QUESITI SOLLEVATI DA NUMEROSI CITTADINI DEDICO QUESTA BELLISSIMA POESIA CHE CHIUDE CON UN INTERROGATIVO A CUI SIA IL SILENZI CHE IL BERDINI , DALL'ALTO DELLA LORO ESPERIENZA POLITICA, SAPRANNO SICURAMENTE DARE UNA RISPOSTA: O patria mia, vedo le mura e gli archiE le colonne e i simulacri e l'ermeTorri degli avi nostri,Ma la gloria non vedo,Non vedo il lauro e il ferro ond'eran carchiI nostri padri antichi. Or fatta inerme,Nuda la fronte e nudo il petto mostri.Oimè quante ferite,Che lividor, che sangue! oh qual ti veggio,Formosissima donna! Io chiedo al cieloE al mondo: dite dite;Chi la ridusse a tale? 
    98 - Feb 22, 2014 - 17:52 Vai al commento »
    GRAZIE AL SIG. BIONDI CHE CERCA DI FARE CHIAREZZA SULL' APPALTO VINTO, SI FA PER DIRE, C/O IL  COMUNE DI CIVITANOVA MARCHE, MA A RIGUARDO GRADIREI SENTIRE LA VERSIONE DEL BERDINI  CHE HA TUTTO IL DIRITTO DI DIFENDERSI, ANCHE SE SEMBREREBBE ESSERCI UN CONFLITTO D'INTERESSI GRANDE COME UNA MONTAGNA, A VOI AMICI  O  COMPAGNI ( NON SI SA PIU' COME CHIAMARVI ) NON SEMBRA   ????
    99 - Feb 22, 2014 - 14:43 Vai al commento »
    PROPONGO DI CAMBIARE NOME AL VOSTRO PARTITO. POLTRONIFICIO DEMOCRATICO POTREBBE ANDARE BENE  ??? A PROPOSITO MI E' RESTATA UNA CURIOSITA' IL SIG. BERDINI ( PER INTENDERCI QUELLO DELL'IMPRESA DI PULIZIE ) LO HA VINTO O NO L'APPALTO CON IL COMUNE DI CIVITANOVA MARCHE  ??? UNA VOLTA FACEVATE DELLA " GLASNOT " IL VOSTRO CAVALLO DI BATTAGLIA ORA NON SI RIESCE A SAPERE PIU' NULLA, COME MAI  ???  
    100 - Feb 20, 2014 - 22:54 Vai al commento »
    IL PARTITO DEMOCRATICO DOPO AVERE NEGOZIATO ACCORDI SOTTOBANCO CON BERLUSCONI PER UN VENTENNIO, AVER FATTO DUE DISASTROSI ( PER I CITTADINI NON PER LORO ) GOVERNI DI UNITA' NAZIONALE, AVER PUGNALATO ALLA SCHIENA PRODI PER POTER PROSEGUIRE SULLA STRADA DELLE LARGHE INTESE ORA LITIGA PER LE POLTRONE.  LE POLTRONE SONO L' UNICA COSA CHE VERAMENTE INTERESSA A TUTTI GLI ADERENTI DEL PARTITO DEMOCRATICO, DI CUI ORA UNA PARTE SI DISPERA ( FORSE PENSANDO  AD UNA SCISSIONE SE AVESSE UN MINIMO DI  SEGUITO POPOLARE ) NEL VEDERE IL NOVELLO CESARE FIORENTINO, NELLA SUA CITTA' SOPRANNOMINATO " IL BUGIA " ( PARREBBE NON SENZA  RAGIONE )  ISOLARE LA MINORANZA  DEL PARTITO DA CUI PUO' ASPETTARSI SOLAMENTE STILETTATE ALLE SPALLE, PRODI DOCET..... CHE SILENZI SI RASSEGNI E SI PREPARI A LASCIARE LA POLTRONA E' LA DANTESCA LEGGE DEL CONTRAPPASSO, A NOI POVERI MORTALI NON RESTA ALTRO CHE SORBIRCI IL PROGRAMMA DEL BUGIA :  A FEBBRAIO PREGIUDICATELLUM, A MARZO LAVORO, AD APRILE TRIPPA, A MAGGIO GNOCCHI E PER FINIRE FRATTAGLIE PER TUTTI.  
  • Rete Imprese: in tremila
    dalle Marche a Roma
    contro tasse e burocrazia

    101 - Feb 20, 2014 - 10:19 Vai al commento »
    SIAMO ALLE SOLITE SCENEGGIATE DA PARTE DEI SINDACATI DELLE PICCOLE IMPRESE NOTORIAMENTE EMANAZIONE DEI PARTITI ( VEDI C.N.A. -CONFESERCENTI PER LA SINISTRA E CONFCOMMERCIO E CONFARTIGIANATO PER LA DESTRA ) . IL PROBLEMA PRIORITARIO NON E' UNA MINORE TASSAZIONE DELLE IMPRESE, PERCHE' PRIMA DI TASSARE IL REDDITO D'IMPRESA OCCORRE CHE L'IMPRESA SIA IN GRADO DI CHIUDERE IL PROPRIO BILANCIO ANNUALE CON UN UTILE D'  ESERCIZIO, POI DA ASSOGGETTARE NATURALMENTE AD UN' EQUA IMPOSIZIONE FISCALE. ATTUALMENTE LE IMPRESE NON SONO IN GRADO DI CHIUDERE IL BILANCIO DI ESERCIZIO IN UTILE ( PER LE NOTE E DUREVOLI MISURE RECESSIVE INTRODOTTE DAI GOVERNI COALIZZATI PD - PDL, ORA FARSA ITALIA,  SOTTO LE MENTITE SPOGLIE DEL SICARIO  MONTI )  E A RISCHIO DI CHIUSURA PER LA FORTISSIMA CARENZA DI CREDITO DEL SISTEMA BANCARIO SOMMERSO DALLE SOFFERENZE ( ANCHE QUESTE PRODOTTE DA UN DECENNIO  DI CREDITO FACILE CONCESSO DALLE FINANZA BANCARIA CATTO-COMUNISTA DI CUI I NOTI E MAGGIORI RAPPRESENTANTI SONO BAZOLI ,  PROFUMO, MUSSARI E ASSOCIATI A DELINQUERE ).  I DUE PROBLEMI PRIORITARI SONO DUNQUE RIDARE VITA AL MERCATO INTERNO DEI CONSUMI  PER CONSENTIRE ALLE IMPRESE DI POTER FARE UTILI  E RIDARE CREDITO ALLE ATTIVITA' ECONOMICHE, PER CONSENTIRNE LA SOPRAVVIVENZA. E' LOGICO, PER TUTTE LE PERSONE DI BUON SENSO, CHE TALI PROBLEMI GIGANTESCHI PER LA SITUAZIONE DI CRISI IN CUI E' STATO FATTO CADERE IL PAESE ( DALLE COALIZIONI PIU' O MENO  MASCHERATE DELLE LARGHE INTESE ) POSSONO ESSERE AFFRONTATE SOLO DA UN PARLAMENTO SERIO E DA UN GOVERNO CHE NON SIA FORMATO DAI PARTITI CHE SONO STATI LA CAUSA PRINCIPALE DELLA CRISI, CERTO I CITTADINI POSSONO CONTINUARE A FIDARSI DEL PREGIUDICATO BERLUSCONI ( CHE GUARDA CASO HA VISTO RADDOPPIARE IL PROPRIO PATRIMONIO AZIONARIO NEI TEMPI DELLA CRISI ) IN COPPIA CON " IL BUGIA "  COSI' CHIAMANO A FIRENZE IL NOVELLO CESARE DEL PARTITO DEMOCRATICO ( CI SARA' QUALCHE RAGIONE ??? )  MA CHE ALMENO CI SI RISPARMINO LE MANIFESTAZIONE DI PIAZZA DI SINDACATI E ASSOCIAZIONI DA SEMPRE PRONI AI VOLERI DEI PARTITI.
  • Forza Silvio a Macerata
    Ceroni: “Adesso basta con le polemiche”

    102 - Feb 16, 2014 - 17:07 Vai al commento »
    TRA UNA FESTA E L' ALTRA RICORDATEVI DELLE MIGLIAIA DI PICCOLE ATTIVITA' COMMERCIALI ED ARTIGIANALI CHE AVETE FATTO CHIUDERE.
  • Pd, domenica le primarie
    Tutti i seggi e i candidati

    103 - Feb 16, 2014 - 17:03 Vai al commento »
    NON PERDETE TEMPO E NON SPRECATE SOLDI IL PD E' DI RENZUSCONI.
  • M5S: “Macerata s’è desta
    e non vuole la statua massonica”

    104 - Feb 14, 2014 - 17:56 Vai al commento »
    A MIO AVVISO L'ARGOMENTO E' INTERESSANTE PER DUE ASPETTI: 1) STORICO E SU QUESTO PUNTO E' FUORI DI DUBBIO IL CONTRIBUTO DI IDEE ED IL SACRIFICIO DATO DALLA MASSONERIA ALLA CAUSA DELL'UNITA' D'ITALIA, MENTRE E' ALTRETTANTO DOCUMENTATO IL RUOLO REAZIONARIO, FORCAIOLO, SVOLTO DALLA CHIESA DELL' EPOCA ( CHE NON HA NULLA A CHE VEDERE CON LA CHIESA ATTUALE, AL PARI DELLA MASSONERIA GARIBALDINA CON LE VICENDE PENALI DI APPARTENENTI ALLE ATTUALI LOGGE MASSONICHE, E CI MANCHEREBBE ALTRO ); 2) IL LEGAME TRA ETICA ED ESTETICA FATTO RILEVARE DAL MOVIMENTO 5 STELLE E' INDISCUTIBILE E PER MOLTI VERSI SCONOSCIUTO COMPIUTAMENTE ALLO STESSO ARTISTA. ORA PERO' SE UNA FORZA POLITICA, IL COMUNE O LO STATO INTENDONO GIUDICARE UN'OPERA D'ARTE SULLA BASE DEI PROPRI PRINCIPI MORALI, COSI' LIMITANDO LA LIBERTA' CREATIVA DELL'ARTISTA, NASCE LA MOSTRUOSITA' DELL'ARTE DI STATO ( MONUMENTALISMO FASCITA E NAZISTA, REALISMO SOCIALISTA SOVIETICO ECC. ECC. ). CONCLUSIONE: CHE I PARTITI, IL COMUNE, LO STATO SI TENGANO LONTANI DAL GIUDICARE LE ARTI SULLA BASE DEI PROPRI VALORI MORALI, SI FACCIANO PIUTTOSTO MECENATE DELL'ARTE LIBERA E ACCOLGANO IL DONO E L'OPERA DI UN ARTISTA CON TALE SEMPLICITA' DI SPIRITO.
  • Primarie Pd, oggi si decide a Roma

    105 - Feb 13, 2014 - 11:31 Vai al commento »
    LA REGIONE ALLA FRUTTA E LORO LITIGANO PER LE POLTRONE  !!!! UNA SOLUZIONE SEMPLICE E LOGICA CI SAREBBE FARE UNA POLTRONA PIU' GRANDE PER TRE DERETANI.
  • Pd, la Commissione di Garanzia
    rinvia il congresso regionale

    106 - Feb 12, 2014 - 12:05 Vai al commento »
    LA REGIONE ALLA FRUTTA E LORO LITIGANO PER LE POLTRONE !!!
  • In più di 400 all’assemblea dei lavoratori di Banca Marche

    107 - Feb 15, 2014 - 12:11 Vai al commento »
    UN CALDO INVITO AI LAVORATORI DELLA BANCA MARCHE DI NON FIDARSI DEI SINDACATI DI CATEGORIA, PIU' LEGATI AGLI INTERESSI DELLA CONTROPARTE CHE A QUELLI DEI LAVORATORI. CHE IL SINDACATO NON SAPPIA FARE I CONTI DI QUANTO SPETTEREBBE AI LAVORATORI ANZIANI IN USCITA LA DICE LUNGA SULLA LORO BUONA FEDE, CON LA FORNERO HANNO DECISO LORO PRECISE CONDIZIONI DI CALCOLO DEGLI ASSEGNI DI SOSTEGNO AL REDDITO PER I NUOVI  ESODATI  TUTTE A FAVORE DELLE BANCHE . LA BANCA DEL TERRITORIO POI A CUI I SINDACATI AMBIREBBERO - A PAROLE - SI SCONTRA CON LA DECISA OPPOSIZIONE DEI MEDESIMI SINDACATI DI  CEDERE PARTE DELLA BANCA MANTENENDO IL CENTRO DEGLI INTERESSI ESCLUSIVAMENTE NELLE MARCHE E REGIONI LIMITROFE, CIRCOSTANZA CHE CONSENTIREBBE L'INGRESSO DEI PRIVATI CHE ORMAI SI SONO ANCHE STUFATI DI DICHIARARE LA LORO DISPONIBILITA' A RIGUARDO, STANTE L'ATTEGGIAMENTO DI CHIUSURA RICEVUTO NEI FATTI PROPRIO DAI SINDACATI SU TALE QUESTIONE. EVIDENTEMENTE LA TRIPLICE SINDACALE, ALLARGATA AGLI AGLI ALTRI DUE SINDACATI CORPORATIVI, HA GIA' DECISO DI DIVENTARE LA BANCA RETE DI QUALCHE ALTRA BANCA ( INTESA  - UNICREDIT ??? -  MPS SICURAMENTE NO VISTO CHE I PARTITI, TRAMITE LE FONDAZIONI,  GLI HANNO RISERVATO IL MEDESIMO, TRISTE, DESTINO DI BANCA MARCHE ).
  • Banche locali e credit crunch

    108 - Feb 6, 2014 - 13:28 Vai al commento »
    FORSE E' TEMPO DI DECIDERSI DI RITORNARE AL PASSATO SEPARANDO NETTAMENTE L'ATTIVITA' BANCARIA ORDINARIA A SOSTEGNO DI FAMIGLIE ED IMPRESE DALL' ATTIVITA' SPECULATIVA. IL SISTEMA " FASCISTA" ERA STATO STUDIATO ED ERA NATO PROPRIO AL FINE DI EVITARE CHE SI CREASSERO  BOLLE SPECULATIVE IN GRADO DI METTERE A REPENTAGLIO L'INTERO SISTEMA CREDITIZIO. TALE SISTEMA HA FUNZIONATO EGREGIAMENTE PER MOLTISSIMI ANNI MA NATURALMENTE PREVEDEVA CHE A DIRIGERE LA SOCIETA' FOSSE LA POLITICA, CON UNA VISIONE  COMPLESSIVA DI MEDIO/LUNGO TERMINE E NON LA FINANZA CON UN' OTTICA SPECULATIVA DI BREVE PERIODO COME E' SUCCESSO NEL RECENTE PASSATO E CONTINUA AD AVVENIRE ANCHE ADESSO. MI RISULTA CHE LA REGIONE VENETO ABBIA APPROVATO UNA MOZIONE DA AVANZARE AL PARLAMENTO PER SEPARARE L'ATTIVITA'  BANCARIA ORDINARIA DAL RESTO, LA REGIONE MARCHE FORSE POTREBBE FARE ALTRETTANTO  ???
  • Lucrezio, negli occhi di Odifreddi, fa tappa a Tolentino

    109 - Gen 27, 2014 - 13:47 Vai al commento »
    OTTIMA L'INIZIATIVA CHE TENDE A FARE COGLIERE COME IL PENSIERO SCIENTIFICO ATTUALE DEBBA MOLTO AL PATRIMONIO CULTURALE DELLA FILOSOFIA GRECA IN PARTICOLARE  EPICURO  ( POI RIPRESO DALL'OPERA DI FREUD ) E DALLA SCUOLA PITAGORICA ( SCUOLA IN CUI LO STUDIO DEI  NUMERI ASSUME QUASI UN ASPETTO RELIGIOSO, ASPETTO POI RIPRESO DAL MATEMATICO FIBONACCI ) E DI CUI E' DEBITRICE NON SOLO LA SCIENZA, MA ANCHE TUTTA LA PITTURA E L'ARCHITETTURA RINASCIMENTALE. COMPLIMENTI A CHI HA IDEATO L'INIZIATIVA A MIO AVVISO DA ESTENDERE AD ALTRE SCUOLE DELLA NS. REGIONE.
  • Gruppo Lanari attacca Banca Marche
    “Punite le imprese
    finanziate da Bianconi”

    110 - Gen 25, 2014 - 11:41 Vai al commento »
    MI SEMBRA CHE SIANO I FATTI A COLPITE IL SIG. BIANCONI E PER LA VERITA' ANCHE  I CONSIGLIERI  CHE NON SI OPPOSERO ALLA CONCESSIONE DEGLI INGENTI  AFFIDAMENTI ACCORDATI IN SPREGIO AL PRINCIPIO DEL FRAZIONAMENTO DEL RISCHIO E DI AMMONTARE TALE DA METTERE IN PERICOLO LA SOLIDITA' PATRIMONIALE DELLA BANCA.
  • Biogas, conclusa la commissione d’inchiesta
    La maggioranza apre ai sindaci

    111 - Gen 20, 2014 - 21:40 Vai al commento »
    I CONSIGLIERI REGIONALI, NON SOLO DI MAGGIORANZA, HANNO L'OPPORTUNITA'  DI POTER ASCOLTARE ( SE LO VOGLIONO ) LE ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE CON PARTICOLARE RIFERIMENTO A TERRA MADRE E SLOW FOOD MARCHE CHE FANNO CAPO A CARLO PETRINI, UNO DEI FONDATORI DEL PD. PENSO CHE DAI CONSIGLI DI TALI ASSOCIAZIONI SI POSSANO FARE UN'IDEA PONDERATA SULLE FONTI RINNOVABILI DA ADOTTARE PER SUPPLIRE AL DEFICIT ENERGETICO DELLA NS. REGIONE. IL TEMA E' DELICATISSIMO E SI COLLEGA AL FUTURO DELLA NS. REGIONE SE SI VUOLE PROGRAMMARE UNO SVILUPPO SOSTENIBILE.  SPERIAMO CHE SI ASCOLTINO ALMENO  GLI UOMINI CHE STANNO RISCUOTENDO UNANIME, INASPETTATO,  APPREZZAMENTO ANCHE DAL VERTICE DELLA CHIESA ROMANA.
  • Biogas, la rivolta dei sindaci

    112 - Gen 14, 2014 - 21:43 Vai al commento »
    OLTRE ALL'APPROSSIMAZIONE CON CUI SI E' AFFRONTATO IL TEMA AMBIENTALE, MA LA COSA NON E' NUOVA PER IL PD NE' A JESI NE' A CAMPIGLIONE DI FERMO ( VEDI VICENDE EX SADAM ), QUELLO CHE SORPRENDE E DISPIACE E LO SCOLLAMENTO CHE SI E' CREATO TRA COMUNI E GOVERNO REGIONALE. I COMUNI E LA REGIONE SI STANNO ALLONTANANDO RICREANDO, SEMBREREBBE, IL RAPPORTO DI MASSIMA SFIDUCIA  TRA GOVERNO NAZIONALE E CITTADINI. SU QUESTA STRADA SI COMPROMETTE IL PROGETTO DI UNA RIORGANIZZAZIONE RESPONSABILE,  DEMOCRATICA E FEDERALISTA  DELLO STATO. FORSE SAREBBE OPPORTUNO CHE IL PRESIDENTE SPACCA, CHE E' PERSONA ONESTA E  RAGIONEVOLE, SI RENDA CONTO DELLA REALE POSTA POLITICA  CHE E' IN GIOCO E TROVI UNA SOLUZIONE RISPETTOSA DELLA VOLONTA' DEI SINDACI. 
  • Banca Marche e la crisi nella crisi
    I precari scrivono in Regione

    113 - Gen 14, 2014 - 13:46 Vai al commento »
    ORAMAI DOPO IL RIFIUTO DA PARTE DEI SOLITI SINDACATI ( PIU' A FAVORE DEI BANCHIERI CHE DEI LAVORATORI) DI ADERIRE AD UN PIANO DI DISMISSIONI FINALIZZATO ALLA CREAZIONE DI UNA BANCA REGIONALE CHE POTESSE  CONTARE SULL'APPORTO DI CAPITALE DA PARTE DEI MIGLIORI GRUPPI INDUSTRIALI LOCALI, NON RESTA IN PIEDI CHE L'ACQUISIZIONE IN TOTO DA PARTE DI UN GRANDE GRUPPO BANCARIO NAZIONALE E SI SA CHE I PRIMI A FARNE LE SPESE SARANNO I LAVORATORI ( IN TERMINI SALARIALI ) E L'OCCUPAZIONE GIOVANILE E NON. I PRECARI E I LAVORATORI DELLA BANCA MARCHE FAREBBERO BENE A CHIEDERE AI SINDACATI INTERNI  PERCHE' SI SIANO COSI' DECISAMENTE OPPOSTI ALL'IPOTESI DI COSTRUIRE UNA BANCA REGIONALE ??? ANCHE NOI LETTORI VORREMMO COMPRENDERLO, SARA' MAI POSSIBILE AVERNE CONTO ???
  • Dimissioni, Marangoni a Sel:
    “Mi attaccano i lustrascarpe del Pd”

    114 - Gen 9, 2014 - 14:39 Vai al commento »
    FORZA ITALIA E' SEMPRE PIU' UN MISTERO MISTERIOSO. RINASCE DALLE PROPRIE CENERI DIMENTICANDO DI ESSERE STATA L'ARTEFICE PRIMA CON IL GOVERNO MONTI/FORNERO E POI CON ALFETTA DELLE LARGHE INTESE CHE HANNO PRATICAMENTE DISTRUTTO IL CETO MEDIO ITALIANO MENTRE IL PREGIUDICATO BERLUSCONI ENTRAVA NEL GOTHA DEL CAPITALISMO ITALIANO ( LEGGI MEDIOBANCA  ) A SPESE DI CHI L'AVEVA VOTATO. CITTADINO-DEPUTATO MARANGONI QUESTO GOVERNO E' IL VOSTRO GOVERNO VOI  L'AVETE VOLUTO E VOI L'AVETE VOTATO, QUESTO GLI ITALIANI  NON LO DIMENTICANO E CERTAMENTE STARANNO ALLA LARGA DA FARSA ITALIA.
  • Tod’s vince il ricorso contro il “Villaggio della Moda”

    115 - Gen 9, 2014 - 15:56 Vai al commento »
    MI SEMBRA CHE IL SIG. DELLA VALLE VOGLIA SOLAMENTE FARE RISPETTARE LA LEGGE. LA CIRCOSTANZA DOVREBBE ESSERE ACCOLTA CON FAVORE DA CITTADINI ED AMMINISTRATORI DI UN PAESE CHE VOGLIA RIMANERE MORALMENTE PULITO. DUE GRANDI LOTTIZZAZIONI COMMERCIALI SONO CONTRO LEGGE, UN' ALTRA LOTTIZZAZIONE SEMPRE COMMERCIALE A FERMO SEMBRA AVERE SUPERATO DI MOLTO I LIMITI DI LEGALITA' INTENDIAMO ANDARE AVANTI SU QUESTA STRADA  ???
  • Ceroni coordinatore di Forza Italia

    116 - Gen 6, 2014 - 19:24 Vai al commento »
    FINALMENTE L'UOMO GIUSTO AL POSTO GIUSTO. UN PERFETTO PADRONE DI CASA E DEL PARTITO. LE SIGNORE SONO AVVISATE NON FACCIANO STORIE ......ALTRIMENTI....
  • Anche Giuliano Bianchi
    tra i cavalieri al merito
    Ma non si presenta in prefettura

    117 - Dic 22, 2013 - 15:54 Vai al commento »
    UN VECCHIO ADAGIO POPOLARE RECITAVA " UN TEMPO I LADRI SI APPENDEVANO ALLE CROCI OGGI LE CROCI SI APPENDONO AL PETTO DEI LADRI " CHE AVESSERO AVUTO RAGIONE I NOSTRI AVI ???
  • Il gruppo Lanari porta BM in tribunale
    Camiciola: “Nessun rischio
    per i nostri cantieri”

    118 - Mar 25, 2014 - 20:05 Vai al commento »
    PERCHE’ IL GRUPPO LANARI POTREBBE AVERE RAGIONE  ???   CHIARISCO MEGLIO IL MIO PENSIERO AFFINCHE’  TUTTI POSSANO COMPRENDERE COME LE BANCHE, AL PARI DEGLI ALTRI  CITTADINI,  SONO TENUTE AL RISPETTO DELLA LEGGE: ” Recenti pronunce della Corte di Cassazione, infatti, hanno sancito l’illegittimità della revoca laddove questa abbia, nel suo concreto esplicarsi, i caratteri dell’arbitrarietà e della imprevedibilità. Tali caratteri sarebbero rinvenibili, sempre secondo la sentenza menzionata, quando la revoca del fido contrasti “con la ragionevole aspettativa di chi, in base ai comportamenti usualmente tenuti dalla banca ed all’assoluta normalità commerciale dei rapporti in atto, abbia fatto conto di poter disporre della provvista creditizia per il tempo previsto, e non potrebbe perciò pretendersi sia pronto in qualsiasi momento alla restituzione delle somme utilizzate, se non a patto di svuotare le ragioni stesse per le quali un’apertura di credito viene normalmente convenuta”.   PER QUANTO RIGUARDA GLI EVENTUALI  ILLECITI COMPIUTI DALLA BANCA MARCHE SULLA VALUTAZIONE E L’ASSUNZIONE DI RISCHI ECCESSIVI E’ AUSPICABILE CHE, OLTRE ALLA MAGISTRATURA, LA SOCIETA’ CIVILE ( SINDACI DEI COMUNI INTERESSATI IN TESTA )  RICHIEDA CHE TUTTE LE FONDAZIONI INTERVENGANO CON AZIONI DI RESPONSABILITA’ IN CAPO AL VECCHIO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE. NON E’ GIUSTO CHE A PAGARE SIANO SEMPRE E SOLAMENTE LE IMPRESE !!!
  • Crisi di Governo, Irene Manzi:
    “Provo rabbia e frustrazione”

    119 - Set 29, 2013 - 10:42 Vai al commento »
    ALLA DEPUTATA MACERATESE SIG.RA IRENE MANZI CONSIGLIO DI SEGUIRE LA STRADA MAESTRA  INDICATA DAI RISULTATI ELETTORALI DELLE RECENTI ELEZIONI POLITICHE. IN TALI ELEZIONI I DUE PARTITI PD E PDL, PER LORO STESSA AMMISSIONE, AVEVANO PERSO SIA IN PERCENTUALI, SIA IN NUMERO DI VOTI. UNICA FORZA POLITICA CHE AVEVA VINTO LE ELEZIONI ERA IL MOVIMENTO 5 STELLE ATTESTATO AL 23% DA % PRECEDENTI PRATICAMENTE INESISTENTI. IN DEMOCRAZIA E' REGOLA CHE AL PARTITO CHE VINCE LE ELEZIONI VIENE POI AFFIDATA LA POSSIBILITA' DI FORMARE IL NUOVO GOVERNO, SEGUENDO COSI' L'INDICAZIONE PROVENIENTE DAL CORPO ELETTORALE. PURTROPPO QUESTO NON E' AVVENTO E NON AVVERRA' CONTINUNADO A SEGUIRE I VECCHI RITI BIZANTINI CON CONSUETA COMPRAVENDITA DI DEPUTATI PER FORMARE GOVERNI DEL TUTTO INADEGUATI. FORSE SE IL NS. VENERANDO CAPO DELLO STATO AVESSE SEGUITO LA STRADA MAESTRA  DI DARE ASCOLTO AL VOTO ESPRESSO DAI CITTADINI OGGI AVREMMO UN GOVERNO RISPETTOSO DELLE ISTITUZIONI,  DEGLI UOMINI E SOPRATTUTTO DEL PAESE. CHE NE PENSA LA DEPUTATA MANZI ???
  • L’Atene delle Marche e la statua massonica

    120 - Set 29, 2013 - 15:23 Vai al commento »
    TRA ETICA ( INSIEME DI BISOGNI MATERIALI E SPIRITUALI PROPRI DI UN DETERMINATO TEMPO ) ED ESTETICA ( IDEA DI BELLEZZA CHE LI RAPPRESENTA )  VI E' UN NESSO DIRETTO CHE E' PROPRIO DELL'ARTE E DELL' ARCHITETTURA SAPERE INTERPRETARE ED ESPRIMERE. NESSUN PROBLEMA QUINDI RISULTA IN CAPO AL DONATORE DI UN'OPERA D'ARTE, SE POI IL DONATORE SIA UNA LOGGIA MASSONICA TALE CIRCOSTANZA  RISULTA PIU' CHE LOGICA E COMPRENSIBILE ESSENDO - SE NON ERRO - SIA MAZZINI CHE GARIBALDI ISCRITTI A TALE ASSOCIAZIONE,  NE' GLI AMBIENTI CATTOLICI POSSONO LAMENTARSI DI TALE CIRCOSTANZA ESSENDO STATA LA CHIESA DELL' EPOCA STRENUAMENTE CONTRARIA ALL'UNITA'  D'ITALIA ( A RIGUARDO RICORDO CHE GOFFREDO  MAMELI FU UCCISO NELLA DIFESA DELLA REPUBBLICA ROMANA NEL TENTATIVO -PURTROPPO  RIUSCITO - DI RESTAURAZIONE PAPALE  PER MANO FRANCESE ). SI GIUDICHI QUINDI L'OPERA D'ARTE PER L'ESTETICA ( COMPITO CHE CERTAMENTE NON E' NELLE CORDE  DEL CONSIGLIO COMUNALE ) TRALASCIANDO CONSIDERAZIONI SULL'ASSOCIAZIONE, NEL CASO SPECIFICO PIU' CHE MERITEVOLE, ATTESO IL CONTRIBUTO IDEALE MA ANCHE DI SANGUE DONATO DA TALE ASSOCIAZIONE PER LA CAUSA DELL'UNITA' NAZIONALE.
  • Bdm, per la vigilanza è adeguata
    la valutazione delle sofferenze

    121 - Set 20, 2013 - 13:09 Vai al commento »
    DISPIACE DOVER RILEVARE COME NELLE BATTAGLIE DI RETROGUARDIA SI DEBBA SEMPRE TROVARE IL SINDACATO DEI BANCARI. OGGI INVECE DI RINGRAZIARE CHI HA FATTO FINALMENTE CHIAREZZA SUL  BILANCIO DELLA BANCA MARCHE SI RIMPIAGE IL PASSATO CIOE' LA SISTEMATICA FALSIFICAZIONE DEI BILANCI A DANNO DEI RISPARMIATORI CHIAMATI A SOTTOSCRIVERE OBBLIGAZIONI ED AZIONI DELLA BANCA MARCHE. SE I CITTADINI MARCHIGIANI CREDONO FERMAMENTE CHE LA NS. REGIONE SIA UNA COMUNITA' CHE INTENDE CRESCERE ARMONIOSA CON IL CONCORSO DELLE FORZE PRODUTTIVE E DEI GIOVANI DEL NS. TERRITORIO E' INDISPENSABILE POTER DISPORRE DI UNA BANCA LOCALE CHE NON CHIUDA LE PORTE IN FACCIA A FAMIGLIE E PICCOLI IMPRENDITORI DI CUI ERA E DICO PURTROPPO ERA RICCA LA NS. REGIONE. A RIGUARDO SEGNALO COM IL 24 SETTEMBRE P.V. A ROMA SI SVOLGERA' LA PRIMA MANIFESTAZIONE NAZIONALE ANTI USURA BANCARIA PROMOSSA DAL SIG. EMIDIO ORSINI DI ASCOLI PICENO, UNO TRA I PIU' ONESTI E SERI IMPRENDITORI DI ASCOLI PICENO, CHE DIMOSTRA COME LE BANCHE NAZIONALI NON SIANO COMPRENSIVE VERSO FAMIGLIE E PICCOLI IMPRENDITORI DELLA NS. REGIONE, MENTRE SONO MOLTO PIU' ACCOMODANTI VERSO I BANCAROTTIERI (  LIGRESTI E ZALESKI DOCET .....  ). ANCORA GRAZIE A CHI STA FACENDO CHIAREZZA SUL BILANCIO DELLA BANCA MARCHE ED AL PRESIDENTE DELLA NS. REGIONE CHE SI STA ADOPERANDO PER UNA SOLUZIONE CHE POSSA DARE SPERANZA AI PICCOLI IMPRENDITORI ED AI GIOVANI DELLA NS. REGIONE.   FABIO TROYLI
  • Sistema bancario locale, Moschini:
    “Accorpiamo Carilo
    e Banca Provincia di Macerata”

    122 - Set 17, 2013 - 7:48 Vai al commento »
     A MIO AVVISO L'IDEA DI MANTENERE LA CARILO NELL'AMBITO DELLA NS. COMUNITA' TERRITORIALE E' DA APPREZZARE MA SI DEVE INCONTRARE CON L' ESIGENZA DI UN GIUSTO PREZZO DI VENDITA. ALLO STATO ATTUALE MI SEMBRA CHE L'UNICA BANCA PATRIMONIALMENTE SOLIDA E GESTITA IN MANIERA IMPECCABILE SIA LA B.C.C. DI CIVITANOVA MARCHE CHE PERALTRO NON AVREBBE NEANCHE PROBLEMI DI SOVRAPPOSIZIONE DI SPORTELLI, SEMPRE CHE LA LEGGE E LA NORMATIVA BANKITALIA SUL CREDITO COOPERATIVO LO CONSENTA.   FABIO TROYLI
  • I sindacati contro tutti:
    “No allo spezzatino di Banca Marche”

    123 - Set 11, 2013 - 10:12 Vai al commento »
    E' NOTO COME NEI MOMENTI DI CRISI E' INDISPENSABILE CONCENTRARSI NEL CORE BUSINESS ( ATTIVITA' PRINCIPALE) AZIENDALE PER REAGIRE ALLO STATO DI CRISI. CIO' PREMESSO  E' DI TUTTA EVIDENZA CHE SE SI RITIENE CHE LA BANCA MARCHE DEBBA ESSERE - PER IL FUTURO - L'UNICA BANCA LOCALE RIMASTA  LEGATA AL NS. TERRITORIO TUTTE LE FILIALI SITUATE AL DI FUORI DELLA REGIONE MARCHE ( PENSO IN PARTICOLARE A QUELLE SITE NELLA REGIONE LAZIO ... )  POSSANO E ANZI DEBBONO ESSERE CEDUTE. A RIGUARDO RICORDO ANCHE CHE L'AUMENTO DI CAPITALE DA EFFETTUARE E' STRETTAMENTE CORRELATO CON L'AMMONTARE COMPLESSIVO DEI CREDITI CONCESSI E COME QUINDI UNA DIMINUZIONE DEI CREDITI CONCESSI FUORI DELLA NS. REGIONE RENDA POSSIBILE IL MANTENIMENTO DELL'INDIPENDENZA ATTRAVERSO LA CORDATA DI IMPRENDITORI MARCHIGIANI, SENZA PESARE  ECCESSIVAMENTE SULL' ECONOMIA LOCALE.  
  • Il memoriale di Ambrosini
    “Tutta colpa dell’economia marchigiana”

    124 - Set 4, 2013 - 10:13 Vai al commento »
    Salvo quanto previsto dall'articolo 2622, gli amministratori, i direttori generali, i dirigenti preposti alla redazione dei documenti contabili societari, i sindaci e i liquidatori, i quali, con l'intenzione di ingannare i soci o il pubblico e al fine di conseguire per sé o per altri un ingiusto profitto, nei bilanci, nelle relazioni o nelle altre comunicazioni sociali previste dalla legge, dirette ai soci o al pubblico, espongono fatti materiali non rispondenti al vero ancorché oggetto di valutazioni ovvero omettono informazioni la cui comunicazione è imposta dalla legge sulla situazione economica, patrimoniale o finanziaria della società o del gruppo al quale essa appartiene, in modo idoneo a indurre in errore i destinatari sulla predetta situazione, sono puniti con l'arresto fino a due anni. SOPRA RIPORTO L'ARTICOLO 2621 DEL CODICE CIVILE UTILE - A MIO AVVISO - PER CHIARIRE IL RUOLO SVOLTO DALLE FONDAZIONI ( LEGGI PARTITI PD - PDL CHE STANNO DIETRO A TUTTE LE FONDAZIONI BANCARIE ITALIANE ). TALE ARTICOLO PREVEDE ANCORA LA RECLUSIONE SINO A 2 ANNI PER I COLPEVOLI DI TALE REATO NONOSTANTE L'INTERVENTO DEPENALIZZANTE MESO IN ATTO  DAL NOVELLO, MODERNO, CATILINA E ASSOCIATI.
  • Dossier su Banca Marche
    Il memoriale di Ambrosini

    125 - Ago 28, 2013 - 15:35 Vai al commento »
    1) DEL PASSATO SI STA OCCUPANDO LA MAGISTRATURA; 2) PER IL PRESENTE LA TRASPARENZA E' ASSICURATA DA BILANCI FINALMENTE VERITIERI; 3) PER IL FUTURO E' INDISPENSABILE CHE I CITTADINI DELLA REGIONE MARCHE COMPRENDANO COME UNA BANCA LOCALE SIA INDISPENSABILE PER PROGRAMMARE IL DOMANI DELLA NOSTRA COMUNITA'. IMPRENDITORI AVVEDUTI E CAPACI, LEGATISSIMI AL TERRITORIO NON MANCANO. IL NOSTRO  PRESIDENTE REGIONALE POTREBBE ESSERE NOMINATO PRESIDENTE DI GARANZIA  DEL NUOVO CONSIGLIO D'AMMINISTRAZIONE COMPLETAMENTE RINNOVATO E DEPARTITICIZZATO, IN CUI DOVREBBERO ESSERE CHIAMATI BRAVI ECONOMISTI DELLA NS. REGIONE CHE PURE NON MANCANO. ABBIAMO LE FORZE PER CAMBIARE . BASTA VOLERLO FARE.
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy