Pd, passaggio di consegne: da Silenzi alla Franco

Si riunirà domani il direttivo civitanovese che renderà ufficiale l'elezione del nuovo segretario locale. Stoccate di Silenzi contro la neo segretaria provinciale Teresa Lambertucci
- caricamento letture
Silenzi_Franco

Giulio Silenzi e Mirella Franco

E’ previsto ufficialmente per domani sera nel corso della riunione del direttivo del Pd il passaggio di consegne dal segretario uscente Giulio Silenzi, all’eletta Mirella Franco. Un passaggio che avviene con ritardo e addirittura dopo l’elezione del segretario nazionale per il ricorso che era ancora pendente attivato da Teresa Lambertucci e altri esponenti del Pd contro il congresso di Civitanova. “Il ricorso a nostro avviso era molto grave – ha commentato Giulio Silenzi – per questo abbiamo voluto che venisse fugato ogni dubbio. Si riferiva di intimidazioni nei seggi, ma la Commissione regionale per il Congresso ha rigettato il ricorso in quanto destituito di ogni fondamento. Non è stata riportata neanche mezza testimonianza a favore della tesi dei ricorrenti, ma solo riferimenti usciti sulle cronache dei mezzi di informazione. Per noi chiarire questo aspetto era un punto di onore – continua Silenzi – perchè il congresso di Civitanova è stato un esempio di vita democratica rispettosa delle norme come avvenuto in pochi circoli. Reputo una caduta di stile quella della segretaria provinciale che ha firmato il ricorso per compensare un altro ricorso, quello di Colmurano”.

(l.b.)

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X