La richiesta del Collettivo Biancorosso
“Lube, mantieni il nome Macerata”

Lettera aperta alla società da parte del gruppo di tifosi di fede biancorossa
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Tifosi Lube

I tifosi del Collettivo Biancorosso

Stefano Machella

Stefano Machella

Alla vigilia della prima di campionato (domani al Fontescodella contro Molfetta), i tifosi del Collettivo Biancorosso intervengono sulla questione del cambio di denominazione da Lube Macerata a Lube Civitanova. Nelle scorse settimane diversi tifosi avevano espresso il loro disappunto per questa ipotesi (leggi l’articolo).

“Riteniamo – scrivono – di chiarire la nostra posizione in merito a voci e dubbi che pensiamo si siano creati un questo periodo pre-campionato. Innanzitutto chiariamo che eravamo presenti con vari elementi alla presentazione della squadra come tutti gli anni d’altra parte. Il collettivo non si scioglie ma intende proseguire le sue attività riservando ai propri tesserati, come sempre fatto visto che siamo una famiglia, la libertà di poter scegliere come dare il proprio contributo in curva secondo le proprie possibilità e le proprie scelte. Non nascondiamo affatto la nostra delusione per l’atteggiamento societario deliberatamente indelicato nei confronti della tifoseria storica di Macerata che in quasi 10 anni ha dato tutta se stessa ed anche di più per i propri colori e per la città di Macerata. Ci riserviamo in tal senso un incontro chiarificatore con società e giocatori per spiegare e chiarire la nostra posizione e portare avanti quella che sarà la nostra priorità: il mantenimento della dicitura “Lube Volley Macerata” anche nell’eventuale trasferimento a Civitanova Marche. La Lube è nata, cresciuta e consacrata a Macerata che l’ha adottata in tutto e per tutto, finendo per diventare un tutt’uno tra squadra, proprietà e tifoseria. I colori biancorossi debbono essere mantenuti anche in riconoscenza di una città che ha sempre amato sin dagli inizi questa realtà pallavolistica ritenendola preziosa e sopratutto un vanto agli occhi di tutti! Concludendo ribadiamo che il Collettivo è stato l’ultimo a credere in una ristrutturazione del Fontescodella o in una soluzione alternativa anche quando non c’erano piu’ speranze! Forza Lube Volley Macerata”.

LA PRESENTAZIONE DEL MATCH LUBE-MOLFETTA

Articoli correlati


 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X