Carancini riceve la Lube al Lauro Rossi
ma dribbla la questione Palas

MACERATA - Il sindaco interviene alla convention dell'azienda treiese. Sul possibile trasferimento della squadra di volley a Civitanova è lapidario: "Mi dispiacerebbe ma non c'è ancora nulla di concreto". I dubbi di Sel su palazzetto e Civita Park
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Convention Lube (3)

Stretta di mano oggi pomeriggio davanti al Lauro Rossi tra la presidente della Lube Simona Sileoni e il sindaco di Macerata, Romano Carancini

di Andrea Busiello

Era atteso un faccia a faccia tra il sindaco Romano Carancini e il patron della Lube Fabio Giulianelli, oggi pomeriggio a Macerata in occasione della convention della Lube che ha radunato oltre 700 clienti da tutto il mondo. Ma all’incontro tenutosi alle 18.30 al teatro Lauro Rossi Giulianelli non c’era. Nessun confronto, dunque, sulla possibilità che si fa sempre più concreta del trasferimento della Lube Volley a Civitanova.  Carancini, che sull’argomento che ha tenuto banco per tutta la settimana non era ancora intervenuto, fa sapere che oltre che con il sindaco Corvatta (leggi l’articolo) in settimana si è sentito telefonicamente anche con Giulianelli: “Gli ho spiegato che sono dispiaciuto e amareggiato che la Lube possa scegliere di trasferirsi a Civitanova ma rispetto le loro scelte, hanno tutto il diritto di andare a giocare dove vogliono. Io rispetterò ogni decisione ma so bene che al momento non c’è nulla di concreto”. Poche e lapidarie le parole del sindaco Carancini, fermato all’uscita del Lauro Rossi dove era presente anche la presidente della Lube Volley Simona Sileoni. I due sul palco, assieme al direttore artistico del Macerata Opera Festival Francesco Micheli, hanno parlato di Sferisterio, dell’azienda Lube e della città di Macerata senza toccare il il tasto dolente del palazzetto dello sport. Poi hanno accompagnato allo Sferisterio il gruppo di 700 clienti che domani visiterà Treia in occasione del gran finale della Disfida del Bracciale (leggi l’articolo).

(foto di Guido Picchio)

Convention Lube (5)

Convention Lube al teatro Lauro Rossi

I DUBBI DI SEL – “La Lube ci piace ma prima gli interessi della città”. Il gruppo civitanovese di Sinistra e Libertà espone una serie di perplessità e di interrogativi sulla proposta di realizzazione di un palazzetto dello sport in cui dovrebbe giocare la squadra di volley maceratese. Pur affermando di essere a favore di strutture come il palas, Sel chiede rassicurazioni all’amministrazione e una maggiore trasparenza nell’indicare modalità di gestione e priorità per il territorio: “La proposta di collocare il Palazzetto dello Sport in una parte destinata alla nuova Fiera non ci convince perchè la fiera è fondamentale per il rafforzamento dell’economia civitanovese e dell’intero territorio. Amputarne una parte per dedicarla al Palazzetto dello Sport è esattamente il contrario di questa prospettiva”. Dubbi anche sulla possibilità che sia la Civita park a realizzare i lavori di adeguamento della struttura: “la Civita park è ampiamente inadempiente rispetto alle infrastrutture che avrebbe dovuto cedere al Comune, senza considerare la vicenda delle polizze fidejussorie ancora non depositate,la pendenza al Tar per una coda di 800.000€ relativa agli oneri di concessione l’inchiesta della Magistratura che consiglierebbero riflessione e prudenza. Nel merito vi sono anche dei nodi relativi alla mobilità-viabilità che non depongono a favore dell’ubicazione del Palasport in quel comparto. Ricordiamo che il Sindaco almeno a parole e con enfasi ha rinunciato ad opere viarie importanti quali il sottopasso carrabile in Via Einaudi cofinanziato in modo importante dalle ferrovie e che di fatto senza le procedure necessarie si vuole cambiare i contenuti fondamentali e determinanti relativi alla viabilità della Variante recentemente approvata dalla Provincia. Il Palasport è una discussione e un confronto al quale non ci sottraiamo ma che deve avere anche uno sfondo politico amministrativo tanto più chiaro visto il contesto in cui si vuole operare”.

 

Convention Lube (4)

Convention Lube (2)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X