Massi: «Sclavi la scelta giusta
per il terzo polo civico»

ELEZIONI TOLENTINO - L'ex assessore spiega le ragioni che hanno portato all'individuazione del candidato sindaco
- caricamento letture
consiglio-comunale-comune-tolentino-foto-ap-39-450x300

Alessandro Massi

«Oltra alle capacità amministrative, dialettiche e umane, è stato il primo che si è opposto al modo di fare politica di Pezzanesi, riconoscendone limiti e distorsioni». L’ex assessore Alessandro Massi (Tolentino Popolare), motiva la scelta di indicare l’ex presidente del consiglio Mauro Sclavi come candidato a sindaco per il terzo polo sebbene sul tavolo ci fosse anche l’ipotesi del suo nome. «Ho voluto favorire un allargamento della coalizione e un rafforzamento di una proposta che non doveva essere solo politica ma poteva avere una connotazione civica grazie alla lista di Tolentino Civica e Solidale di Sclavi».

Dopo essersi sfilato dalla trattiva con il Partito Democratico e il Movimento 5 Stelle per un’ampia coalizione, che alla fine ha indicato il candidato Massimo D’Este, Massi ha scelto di spostarsi al centro e di favorire un terzo polo che con la candidatura di Mauro Sclavi ha assunto una connotazione esclusivamente civica. «Ho sempre lavorato per l’unità e quindi ho ritenuto che Mauro potesse rappresentare maggiormente questa idea – continua – come gruppo Tolentino Popolare, che mi onoro di guidare, dopo un lungo lavoro di costruzione di un gruppo di persone motivato a mettersi al servizio della città abbiamo con grande soddisfazione indicato lui come candidato per guidare questa coalizione». Un terzo polo senza simboli di partito quindi a cui si aggiunge oltre ai due gruppi anche la lista Riformisti Tolentino. « In Sclavi abbiamo riconosciuto la giusta credibilità  per guidare una coalizione civica, fondata sulla volontà di dare un’alternativa concreta ai cittadini in termini di programmi ed idee rispetto agli schieramenti tradizionali di destra e sinistra – conclude – siamo accomunati dalla volontà di metterci in gioco per la città e non contro qualcuno, come alcuni pensano e vogliono far pensare. Il tutto – ci tiene a sottolineare- è avvalorato da un rapporto di amicizia e stima reciproca che da anni va oltre la politica che riguarda le nostre famiglie». Prevista per i prossimi giorni la presentazione ufficiale del candidato.

(Fra. Mar.)

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 1
Civitanova = 
Elezioni =