Covid, 7.806 nuovi casi nelle Marche
Undici i morti, 5 in più in terapia intensiva

I DATI della pandemia - Nel Maceratese sono state tre le vittime: lutti a Civitanova, Matelica e Morrovalle. Negli ospedali 4 pazienti in più rispetto a ieri. Nelle ultime 24 ore testati 20.034 tamponi nel percorso nuove diagnosi tra molecolari e antigenici: positivo il 39,%. Il tasso cumulativo di contagi ogni 100mila abitanti è a 2.667,97
- caricamento letture

 

coronavirus-tamponi-3-325x279

AGGIORNAMENTO DELLE 15 – Undici morti nelle Marche, positivi al Covid. Tre sono della provincia di Macerata. Il più giovane è un 60enne di Fermo. Secondo il Servizio sanità della regione avevano tutti delle patologie pregresse. In provincia di Macerata lutti a Matelica per la morte di un uomo di 74 anni che si trovava ricoverato a Camerino, a Civitanova per un 92enne ricoverato nell’ospedale cittadino e a Morrovalle per una donna di 85 anni che pure lei si trovava nel nosocomio di Civitanova. Le altre vittime dono una donna di 98 anni e una di 83 anni di Fermo, una donna di 78 anni di Campofilone, un uomo di 86 anni di Serra de Conti, una 76enne di Loreto, un 60enne di Fermo, un 88enne di Chiaravalle e un 79enne di Senigallia. Le persone che si trovano nei pronto soccorso della regione sono 64. Sette sono ricoverate a Civitanova, 8 a Macerata, due a Camerino. Non sono conteggiati nel numero dei ricoverati che oggi nelle Marche sono 354 divisi tra i 59 pazienti in terapia intensiva, i 76 in semi intensiva e i 219 nei restanti reparti. In totale sono 4 in più i ricoverati nelle Marche e 5 in più in terapia intensiva. I dati visti con le percentuali che si legano al rischio del passaggio in zona arancione, dicono questo: siamo al 23,4% dei posti letto di terapia intensiva occupati (il limite per la zona arancione è del 20%) mentre siamo al 29,2% dei posti occupati in Area Medica (il limite è del 30%).

***

Covid, sono 7.806 i nuovi positivi registrati nelle Marche. E’ quanto emerge dai dati forniti dall’Osservatorio epidemiologico, nelle ultime 24 ore sono stati testati 31.330 tamponi: 20.034 nel percorso nuove diagnosi e 11.2967 nel percorso guariti. L’incidenza dei positivi in lieve discesa, è pari al 39% (ieri era al  39,5%), risale il tasso cumulativo di contagi ogni 100mila abitanti arrivato a quota 2.667,97 (ieri 2.664). La provincia che ha fatto registrare più contagi nelle ultime 24 ore è Ancona (2.185), seguono: Pesaro-Urbino (1.980), Macerata (1.463), Ascoli (990), Fermo (909) e 279 da fuori regione. La fascia d’età fra 25-44 anni fa registrare 2.169 casi, quella 45-59 fa registrare 1.837 casi. Sono ben 2.452 quelli tra i ragazzi da zero a 18 anni, 359 tra 19-24enni, 989 tra over 60. Sono 741 i sintomatici, 2.362 i contatti domestici, 2.507 i contatti stretti di casi positivi, 2.017 i casi in fase di approfondimento epidemiologico, 34 nella casella positivi in ambiente di vita socialità, 114 in setting scolastico/formativo, 8 nei contatti in setting lavorativo, 2 nei contatti in setting assistenziale, 3 negli screening sanitari e 18 nei casi extra regione. Nelle terapie intensive il 73% dei ricoverati non è vaccinato, il 66% nell’area medica.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =