«Tampone in farmacia?
A Civitanova quasi impossibile,
un problema per il ritorno in classe»

LA POLEMICA del consigliere d'opposizione Marco Poeta: «Una domenica trascorsa alla ricerca di una farmacia dove poter far fare il test a mio figlio per poterlo accompagnare a scuola. E pensare che ce ne sono ben sei comunali. Ciarapica e Acquaroli dove sono?»
- caricamento letture
marco-poeta-civitanova-FDM

Marco Poeta

 

«Una domenica trascorsa alla ricerca di una farmacia dove poter far fare il tampone a mio figlio e poterlo accompagnare a scuola. È assurdo che dopo due anni di pandemia non si riesca ancora a trovare una procedura che possa consentire ai ragazzi delle scuole (parlo in particolar modo delle elementari) e soprattutto alle famiglie di rispettare quello che la legge prevede». E’ quanto lamenta Marco Poeta, consigliere comunale d’opposizione a Civitanova.

Si rinnova, dunque in città, la polemica sui tamponi nelle farmacie comunali dopo il botta e risposta delle settimane scorse tra Giulio Silenzi e il presidente della municipalizzata Atac Massimo Belvederesi.  Anche l’esponente dem infatti aveva attaccato le farmacie comunali per i tamponi, ricevendo in tutta risposta numeri e dati da Belvederesi. Ora è la volta dell’ex assessore.

«Per il ritorno in classe dei ragazzi delle elementari e non solo – continua Poeta – è quasi impossibile riuscire a fare i tamponi rapidi nelle farmacie cittadine, anche perché non tutte sono attrezzate per questa finalità. Ad aggravare la situazione oggi si è aggiunto il fatto che, oltre alla farmacia Angelini, erano aperte solo quella di via Mandela e Santo Stefano. Naturalmente le file di persone in attesa erano chilometriche. Insomma di domenica è praticamente tutto chiuso. Anche il punto tamponi “dell’astronave”. E pensare che a Civitanova ci sono ben sei farmacie comunali. Ciarapica e Acquaroli dove sono?». 

 

«Farmacia comunale numero 3 aperta per i tamponi: anche il 6 e il 9»

Tamponi, file sempre più lunghe E le farmacie comunali restano a guardare (Foto)

Vaccini, tamponi e mascherine: farmacie prese d’assalto «Felice di aver convertito 8 no vax»

«Otto vaccini al giorno nelle farmacie comunali: ecco l’inadeguatezza di Belvederesi»

«Farmacie comunali, 250 vaccini al mese e 11mila tamponi fino ad oggi»

Farmacie comunali chiuse, Silenzi: «Fallito il ruolo pubblico in un momento di emergenza»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni = 1