Covid, 518 casi nelle Marche
Due i morti e 4 ricoveri in più

IL BOLLETTINO del Servizio sanità - Quasi metà dei contagi nella provincia di Ancona. Sessantotto riguardano bambini e ragazzi fino a 13 anni. Le vittime nell'Anconenato: un 61enne e un 73enne
- caricamento letture

COVID-CORONAVIRUS-ARCHIVIO-ARKIV-19-650x447

 

Covid, nelle Marche 518 nuovi contagi con l’11,7% dei tamponi che sono risultati positivi (4.421 quelli del percorso nuove diagnosi). Nel complesso, la metà dei casi si sono registrati in provincia di Ancona (231), Macerata (56), Fermo (72), Ascoli (45), Pesaro (96) e 18 sono quelli di fuori regione. Sono 123 le persone che mostrano sintomi.

Dei 518 contagi, 4 sono di bambini da 0 a 2 anni, 9 tra 3 anni e 5 anni, 33 tra 6 anni e 10 anni, 22 tra 11 e 13 anni. Proprio domani partiranno nelle Marche le prenotazioni per vaccinare i bambini da 5 a 11 anni. Le fasce in cui si registrano più casi sono quelle tra 25 e 44 anni (151) e 45-59 anni (129). 163 le persone che sono ricoverate nelle Marche, di queste 36 in terapia intensiva. Rispetto a ieri ci sono stati 4 ricoveri in più, una persona in più in terapia intensiva e 8 sono le persone dimesse. Il tasso di incidenza cumulativo oggi è di 212,73.

Due le persone morte nelle Marche che erano positive al Covid. Si tratta di un uomo di 61 anni che viveva a Senigallia e di un uomo di 73 anni che abitava a Fano. Secondo il Servizio sanità della Regione avevano entrambi delle patologie pregresse.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =