Ambulante muore a 54 anni,
stroncato da un malore

CIVITANOVA - Carmine Alfano gestiva un'attività di Street food. La famiglia ha chiesto un accertamento medico legale
- caricamento letture
carmine-alfano-e1638991375153-325x262

Carmine Alfano

 

Stroncato in casa da un malore: è morto così, a 54 anni, Carmine Alfano. L’uomo gestiva un furgone di street food e rosticceria a Civitanova.

Alfano è morto ieri, e nel corso della mattinata di ieri i familiari lo hanno trovato sul letto, privo di vita. Presumibilmente il decesso è riconducibile a diverse ore prima. Ad ucciderlo probabilmente un infarto, ma la moglie ha chiesto che venga fatto un accertamento medico legale per conoscere con certezza le cause della morte.

Carmine Alfano, originario della Campania, da tempo viveva a Civitanova dove era molto conosciuto per il suo lavoro: gestiva un’attività di street food ambulante, porchetta, fritture, preparazioni e spesso si trovava nella zona di fronte all’Eurospin. Il corpo ieri è stato portato in obitorio in attesa degli accertamenti medico legali. Poi i famigliari potranno fare il funerale (la data non è stata fissata).

(l. b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X