Ariston, Paolo Merloni
nominato Cavaliere del lavoro

ONORIFICENZA - Presidente del Cda dell'azienda, è l'unico marchigiano tra i 25 scelti dal presidente della Repubblica
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

paolo-merloni

Paolo Merloni

Il presidente del Consiglio di Amministrazione di Ariston Thermo, Paolo Merloni è stato insignito del titolo di Cavaliere del Lavoro. E’ l’unico marchigiano tra i 25 nominati dal presidente della Repubblica.
Istituita nel 1901, l’onorificenza di Cavaliere del Lavoro viene conferita ogni anno in occasione della Festa della Repubblica a imprenditori italiani, che si sono distinti nei cinque settori dell’agricoltura, dell’industria, del commercio, dell’artigianato e dell’attività creditizia e assicurativa. I requisiti necessari per essere insigniti dell’onorificenza sono l’aver operato nel proprio settore in via continuativa e per almeno vent’anni con autonoma responsabilità, e l’aver contribuito in modo rilevante attraverso, l’attività d’impresa, alla crescita economica, allo sviluppo sociale e all’innovazione.

Tra loro appunto Paolo Merloni. Nato nel 1968, sposato e ha tre figli ha rilevato la presidenza della multinazionale del comfort termico da maggio 2010, mentre in questi anni, riporta un comunicato, il gruppo si è attivamente impegnato nella sfida della sostenibilità energetica, con sistemi ad alta efficienza e che utilizzano energia da fonti rinnovabili per il riscaldamento dell’acqua e degli ambienti. È presidente esecutivo di Ariston Thermo Spa, azienda di famiglia leader mondiale nella produzione di sistemi per il riscaldamento dell’acqua e degli ambienti e il comfort domestico. Dal 2001 avvia il processo di espansione all’estero: in Europa, con le acquisizioni di Elco, Chaffoteaux, e Cuenod; sul mercato sudafricano, rilevando Heat Tech Geysers nel 2014; in Nord America con la NTI e la HTP tra il 2016 e il 2017 e in Sud America con Calorex nel 2019. «Sotto la sua guida  – si legge nella motivazione della nomina – il numero dei dipendenti è aumentato da 3.000 a 7.000, la produzione da 4,5 milioni di unità a oltre 8 milioni e i paesi in cui il Gruppo è presente da 18 a 40. Nel 2019 ha investito 77 milioni di euro in ricerca e sviluppo. Con 26 siti produttivi nel mondo e 24 centri per la ricerca e lo sviluppo, ha un export del 90%.

CHI E’ PAOLO MERLONI –Paolo Merloni è, da maggio 2010, presidente del Consiglio di amministrazione di Ariston Thermo, una multinazionale tra i leader nel settore del comfort termico, attivamente impegnata nella sfida della sostenibilità energetica, con sistemi ad alta efficienza e che utilizzano energia da fonti rinnovabili per il riscaldamento dell’acqua e degli ambienti.

Paolo Merloni è anche Amministratore Delegato di Merloni Holding e membro dell’Executive Council di EHI (Association of the European Heating Industry). É inoltre membro del board italiano del network internazionale Endeavor, l’associazione non-profit affiliata a Endeavor Global basata a New York, che seleziona imprenditori ad alto potenziale e li aiuta a svilupparsi a livello globale.

La carriera di Paolo Merloni inizia in McKinsey & Company, dapprima a Madrid poi presso la sede di Milano. Nel 1995 entra a far parte del Gruppo Ariston Thermo, ricopre nel tempo diverse posizioni di rilievo, fra cui Direttore per l’Europa Centrale ed Orientale, Direttore per l’Italia e Direttore della divisione sistemi di riscaldamento. Seguono poi la nomina a Vicepresidente (2000) e Amministratore Delegato di Ariston Thermo (2004).  Si è laureato con lode nel 1992 in Business Administration all’Università Bocconi di Milano.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X