Covid center, l’Enel dona
il collegamento alla rete elettrica

INTERVENTO alla fiera di Civitanova, l’iniziativa fa parte del progetto nazionale “Allacciamo le energie” che vede l’azienda impegnata in favore di presidi e strutture sanitarie in prima linea contro il coronavirus. Fornito anche un gruppo elettrogeno da 500 kVA a
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

foto-civitanova-enel

I tecnici dell’Enel durante i lavori

 

Non si ferma l’impegno di E-Distribuzione, la società del gruppo Enel, con progetti concreti e realizzati in tempo record a supporto delle strutture sanitarie e pubbliche impegnate in prima linea contro la diffusione del coronavirus.

lavori-fiera-ospedale-covid-civitanova-FDM-12-325x217 L’azienda del Gruppo Enel, gestore della rete elettrica di media e bassa tensione, ha risposto alla richiesta della Protezione civile delle Regione Marche per la fornitura straordinaria e temporanea del nuovo ospedale Covid in allestimento al centro fieristico di Civitanova. Il collegamento alla rete, con potenza di 1550 kW, è stato concluso dai tecnici della zona di Macerata-Ascoli ed è già operativo per tutte le esigenze richieste dalla Protezione civile. Inoltre l’azienda elettrica ha fornito alla nuova struttura ospedaliera un gruppo elettrogeno da 500 kVA. L’iniziativa realizzata nel comune maceratese rientra nell’ambito del progetto nazionale “Allacciamo le energie” che vede E-Distribuzione impegnata da Nord a Sud Italia fornendo la disponibilità a donare un collegamento o un aumento di potenza alla propria rete elettrica a favore di presidi e strutture sanitarie attivate per la gestione della crisi legata alla diffusione del virus. «Anche E- Distribuzione vuole essere in prima linea nel fornire un sostegno concreto e immediato sul territorio in cui operiamo – ha detto Roberto Ruggiano, responsabile E-Distribuzione Area Adriatica – .Oltre a garantire ogni giorno un servizio primario alla nostra comunità, presidiando h24 la continuità del servizio elettrico, con l’iniziativa “Allacciamo le energie” che coinvolge tutta la Penisola vogliamo offrire un ulteriore contributo a tutti i soggetti impegnati in questa battaglia contro il virus».

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X