Nel camioncino con l’eroina:
artigiano nei guai

CINGOLI - L'uomo è stato denunciato per spaccio e sanzionato per aver violato le misure restrittive. Ai militari ha detto: «L'ho comprata a Macerata»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
received_695207807950027-325x244

Foto d’archivio

 

Nel camion con l’eroina, denunciato un artigiano. E’ successo ieri pomeriggio a Cingoli, durante un servizio di controllo del territorio per verificare il rispetto delle misure restrittive del decreto “Io resto a casa”. L’uomo è stato fermato in località Tremoline a bordo di un camioncino e sottoposto a perquisizione, così sono saltate fuori quattro dosi di eroina. L’artigiano ha ammesso di averle acquistate poco prima a Macerata. I militari hanno controllato anche l’abitazione dell’uomo e nel garage, all’interno di un armadietto, sono stati trovati altri quattro involucri di cellophane del peso di circa 0,6 grammi ognuno, per un totale di 2,2 grammi di droga. Uno era anche aperto e parzialmente consumato. Nell’armadietto c’era anche un bilancino elettronico. L’artigiano è stato quindi denunciato per spaccio e sanzionato per aver infranto le misure restrittive senza un giustificato motivo.

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X