Maceratese, mercato latitante
I tifosi vogliono incontrare Spalletta

SOMMA ALGEBRICA - Poco più di una settimana alla fine delle trattative, anonimo l'operato della società. Atteso un chiarimento pubblico, richiesto dai supporters biancorossi al presidente. Si raffredda la pista Nacciarriti - Spadoni
- caricamento letture
Scattolini-Somma-Algebrica_Foto-LB

Enrico Maria Scattolini

 

di Enrico Maria Scattolini

SAREBBE DUNQUE INGRETOLLI l’unico arrivo alla Maceratese. Sinora; quando manca poco più d’una settimana alla chiusura del mercato invernale.

COME DIRE nulla o quasi (-). Pur con il dovuto rispetto per l’attaccante ex Fano (via Pescara). Il quale per altro non avrebbe ancora messo nero su bianco.

MAGRO RISULTATO (-): sorprendente, se rapportato alle promesse di robusto potenziamento assicurato, da sempre, dalla nuova dirigenza; fisiologico invece se contestualizzato nell’attuale situazione della Rata.

CARATTERIZZATA DA ANONIMATO (-) nell’attività di mercato. A differenza di quanto sta accadendo, tanto per fare esempi d’immediato raffronto geografico, a Fano, ad Ancona ed a San Benedetto del Tronto.

CIOE’ SCIVOLANDO giù per le Marche e passando per Macerata. La cui squadra potrebbe perdere (-) Prenna, il suo migliore difensore di movimento, insistentemente corteggiato dal Teramo.

IL RINVIO DELLA PARTITA CON IL MODENA, dopo le tre settimane di riposo natalizio, ha contribuito ad alimentare una conseguente, inevitabile sensazione di freddezza. Di certo imbarazzante (-).

Tifosi-Maceratese_foto-LB-2-1-400x267

I tifosi della Maceratese

GLI ANIMI SICURAMENTE SI ACCENDERANNO COL DERBY DI ANCONA. Si preannuncia come l’incontro/verità fra una formazione – quella dorica – notevolmente rinforzata ed un’altra – quella “pistacoppa”- turbata da diversi problemi (-). Ambedue attraversate da profondi mutamenti dei rispettivi staff dirigenziali, ma con percorsi operativi dissimili.

LE ANGUSTIE DELLA MACERATESE potrebbero però essere anche di natura tecnica (-). A causa della lunga desuetudine di circa un mese al ritmo partita, tale quindi da poter influire, appannandola, sulla splendida condizione ante sosta.

CHE TUTTAVIA NON SEMBRA ESSERE STATA SMARRITA DALLA BENAMATA, per la serietà professionale di Giunti (+) e l’applicazione dei suoi allievi (+). Capaci di ottenere un exploit anche in allenamento. Con la prestigiosa vittoria di Perugia (+).

MA PIU’ PREOCCUPANTI, in realtà, i possibili squilibri degli asset societari (-)…

Spalletta-Hr

Filippo Spalletta, presidente della Maceratese

UN DOVEROSO CHIARIMENTO potrebbe arrivare se, nel frattempo, ci sarà l’appuntamento pubblico opportunamente richiesto a Spalletta dalla tifoseria (+). Argomento centrale (o unico!), appunto, il futuro biancorosso. Leggi: cosa c’è dietro l’angolo?

PROBABILMENTE L’EVENTUALE MEETING galleggerà nel limbo delle parole; e magari pure dei buoni propositi. Laddove sarebbero al contrario necessari concreti interventi di correzione di rotta (+).

CHE DOVREBBERO ESSERE BEN DIVERSI (-) dagli episodi che hanno segnato i giorni (molti, troppi!) inutilmente intercorsi dallo strepitoso successo di San Benedetto del Tronto ad oggi.

IL PRINCIPALE DEI QUALI, oltre al sorprendente e traumatico divorzio dall’avvocato Bargagna, la secca interruzione della trattativa con Marco Nacciarriti e Giulio Spadoni.

DOPO TRE INCONTRI CON IL PRIMO ed uno congiunto con il secondo, in un noto albergo cittadino.

UN APPROCCIO nato per…cooptazione del presidente e mai smentito (+). Pur se – a
giochi (non) conclusi – dal medesimo ridotto, nel significato, a mere motivazioni economico-finanziarie. Completamente estranee all’iniziale intenzione di stabilire un rapporto di collaborazione contrattualizzato.

Spadoni_Nacciarriti_Foto-LB

Giulio Spadoni e Marco Nacciarriti

EVIDENTEMENTE LE RICHIESTE AVANZATE dal commercialista jesino, di rivoluzionare l’organigramma (per altro non ancora ufficializzato), non sono state di gradimento della controparte.

MA NON E’ NEANCHE DA ESCLUDERE (+) la possibilità, sopraggiunta in extremis, di un accordo alternativo con un imprenditore romano. Che potrebbe essere stato contattato da Spalletta a metà della scorsa settimana.

SFUMATO UN RITORNO DI FIAMMA CON LUCCHESI (+), confermate quindi le ripetute smentite dell’ex dirigente del Pisa. L’attuale diesse biancorosso Benassi è conosciuto come suo uomo di stretta fiducia ma il 55enne empolese, scudettato con la Roma del 2001, è appena sbarcato a Latina.

NON FILTRANO NOTIZIE (-). Con il presidente le mie vie di comunicazione, che reputavo ormai collaudate, si sono improvvisamente spente.

LO RINGRAZIO comunque della cortesia di cui mi ha gratificato (+). Però ad ognuno il suo mestiere. In ogni caso, gli confermo la riconoscenza per il suo documentato impegno in favore della Maceratese (+).

DI FATTO NACCIARRITI è stato congedato, senza alcuna spiegazione (-). Con lui un gruppo di sostegno di finanziatori locali. Fra questi un professionista molto conosciuto e stimato in città.

MI SEMBRA LAPALISSIANO, ma anche giustificabile (+), che il numero uno biancorosso stia cercando nuove fonti di liquidità. Per supportare costi che probabilmente si sono palesati superiori alle previsioni. Aggravati dalla concausa di una risposta del pubblico al momento molto deludente (-).

Perna_foto-lB-2-400x340

Armando Perna è nel mirino del Teramo

IL TEMPO E’ PERO’ SOVRANO, nel senso che bisogna agire in fretta perché:
(a) il mercato sta per terminare e la Maceratese ha bisogno di aggiustamenti in entrata ed in uscita (spero non Perna);
(b) entro gennaio la Lega Pro deve decidere sulla validità della fidejussione presentata da Spalletta, in sostituzione di quella della precedente gestione Tardella, già scaduta di validità;
(c) dovrebbe essere data concretezza all’iter difensivo del ricorso in appello avverso la vecchia penalizzazione dei tre punti; ed evitare soprattutto che se ne aggiunga una seconda, di due punti, riguardo all’esito del sub/b;
(d) un’altra scadenza impegnativa si profila a fine mese. Se del caso, ne riparlerò al momento opportuno.

QUANTO PRECEDE, OVVIAMENTE, nel rigoroso rispetto degli impegni (+) di ordinaria amministrazione. Cioè il pagamento di stipendi, tasse e contributi, per non perdere gli ausili federali.

FRANCAMENTE confidavo di non dovermi mai occupare di queste problematiche(-).

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X