Maceratese, pari pirotecnico a Venezia

LEGA PRO - I biancorossi conquistano un punto d'oro contro la squadra di Filippo Inzaghi al termine di una gara rocambolesca. Gli uomini allenati da Giunti passano in vantaggio con Colombi prima di trovarsi sotto 2 a 1 e 3 a 2. A fissare il punteggio sul 3 a 3 finale ci pensa capitan Quadri
- caricamento letture

Venezia-Maceratese-4-400x256

 

di Andrea Busiello

Finisce con un rocambolesco 3 a 3 il match di Venezia tra la squadra di Pippo Inzaghi e la Maceratese. Gara dalle mille emozioni e punto d’oro per la formazione allenata da Federico Giunti. Dopo l’iniziale vantaggio biancorosso firmato da Colombi i padroni di casa hanno ribaltato il punteggio con i gol di Marsura e Moreo. Il 2 a 2 lo firma Turchetta al 36′ della ripresa prima che nei minuti finali prima realizza Geijo e all’89 arriva il pareggio di capitan Quadri per la Maceratese. Con il punto ottenuto in casa della prima in classifica i biancorossi restano fuori dalla zona play out.

Venezia-Maceratese

LA CRONACA – Al primo affondo la Maceratese passa in vantaggio con Colombi. Siamo all’8′ quando i biancorossi scattano in contropiede con Petrilli e Turchetta: il numero 10 va sul fondo e mette al centro dove è lesto il bomber a gonfiare la rete e portare in vantaggio i suoi. Il Venezia fa la partita ma la formazione di Giunti tiene bene il campo. Al 14′ ci prova Fabris ma manda alto mentre al 36′ è Pederzoli a sfiorare la rete. Quando tutto lasciava presagire al vantaggio per la Maceratese al riposo arriva invece il pareggio: al 47′ azione dei locali con Marsura che viene servito in area e con un preciso tiro al volo manda alle spalle dell’incolpevole Moscatelli. Nella ripresa succede tutto nel finale: al 29′ Moreo porta avanti il Venezia. La Maceratese non molla e trova il pareggio al 36′ con l’eurogol di Turchetta. Finita? Nemmeno per sogno. Al 39′ locali di nuovo avanti con Geijo ma la formazione di Giunti non molla e trova il definitivo 3 a 3 su calcio di rigore trasformato da capitan Quadri. Partita non adatta ai deboli di cuore, ottimo punto per la Maceratese.

Venezia-Maceratese-2-400x245

 

il tabellino:

VENEZIA: Facchin 6, Pederzoli 6,5, Malomo 5,5, Soligo 6, Ferrari 5,5 (62′ Geijo 6,5), Marsura 7, Moreo 6,5, Acquadro 6 (71′ Tortori 6), Fabris 6, Cernuto 6, Garofalo 6. All: Inzaghi.

MACERATESE: Moscatelli 6, Marchetti 6,5, Gattari 5,5, Quadri 6,5, Colombi 6,5, Turchetta 7, Petrilli 6,5 (70′ Palmieri 6), Ventola 6, Malaccari 6 (79′ De Grazia sv), Mestre 6 (53′ Franchini 6), Perna 6,5. All: Giunti.

ARBITRO: Soz di Seregno.

RETI: 8′ Colombi, 47′ pt Marsura, 74′ Moreo, 81′ Turchetta, 84′ Geijo, 89′ Quadri (rig).

NOTE: Ammoniti Malomo, Acquadro, Marsura, Mestre, Petrilli.

Venezia-Maceratese-6

Il gol del definitivo 3 a 3 messo a segno da capitan Quadri

Venezia-Maceratese-5



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X