Ecco i nuovi gadget
della Maceratese

SERIE D - In vendita pallone autografato, portachiavi, sciarpa e anche l'ombrello. Il Ds Maurizio Gagliardini pensa al Termoli: "Massima attenzione e lancia in resta". Domani la rifinitura a Collevario della capolista: mister Magi ha tutti a disposizione
- caricamento letture

 

Gadgets cumulativi

Sciarpa e portachiavi nuovi in vendita

di Claudio Romanucci

La Maceratese pensa al Termoli e lancia i nuovi gadget. Sono in vendita, ai bar del campo di Collevario e dell’Helvia Recina (quindi pure domenica prossima, in occasione della sfida con il Termoli) i nuovi gadget della società biancorossa. Per ricordare costantemente l’orgoglio Rata si potranno acquistare il pallone da gara ufficiale, autografato da mister e giocatori, al prezzo di 27 euro; il portachiavi con luce a 5 euro, con orsetto a 6 euro; la sciarpa con il logo ufficiale  a 10 euro; infine l’ombrello a 10 euro. Per la gara contro i molisani di domenica il pubblico locale potrà scegliere di sistemarsi in tutti i settori dell’Helvia Recina.

I prezzi d’ingresso: tribuna 13 euro; gradinata locali 11 euro; curva 8 euro; over e donne 10 euro. Gli ospiti avranno accesso alla gradinata ospiti, agibile in un settore di ampiezza ridotta per l’ultimazione dei lavori di impermeabilizzazione, a 12 euro. Intanto il numero di abbonamenti è salito a quota 107 tessere.

“Non dobbiamo farci ingannare dall’attuale posizione di classifica dei nostri avversari che si stanno progressivamente rinforzando. Quindi, massima attenzione ai molisani e lancia in resta. Dobbiamo concentrarci al massimo per non disfare in casa quello che abbiamo realizzato fuori, in particolare nel derby con la Civitanovese. Faccio appello ai tifosi affinché sostengano la squadra con il calore dimostrato nelle precedenti occasioni. Tutti uniti per superare il Termoli”.

Ombrellino 2

L’ombrello tascabile con il logo della società

Il diesse Maurizio Gagliardini invita a cancellare dalla memoria le pur emozionanti immagini del Polisportivo per darci dentro contro un avversario che non induce a struggenti ricordi. Intanto, dopo la firma del centrocampista fuoriquota classe ’94 Andrea Lattanzi, mister Beppe Magi, che ha lasciato il venerdì libero alla “truppa” per consentire a tutti il pieno recupero psicologico dopo le energie psicofisiche bruciate nel derby con i rossoblu e che chiamerà a raccolta i biancorossi nel primo pomeriggio di domani per la seduta di rifinitura che si terrà nell’impianto di Collevario, ha soltanto l’imbarazzo della scelta.

“Grassi e Petrone – aggiunge Gagliardini – partiranno domani con la Juniores di Angeletti per mettersi a disposizione nella partita che la compagine biancorossa sosterrà, in occasione della seconda di campionato, al Dino Besso di San Nicolò a Tordino con il San Nicolò Teramo, seconda giornata del torneo nazionale juniores. Avranno l’opportunità di accumulare minutaggio dato che sono stati impiegati poco, ma torneranno a disposizione di Magi domenica”.

Il pallone autografato

Il pallone autografato

 

 

 

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X