Colpo da novanta per la Maceratese
E’ Mario La Cava il nuovo bomber

SERIE D - Oltre 130 gol tra serie C e D in carriera per il centravanti campano. Con l'arrivo del 33enne ex Torrecuso i biancorossi si garantiscono un tridente da favola con Kouko e Ferri Marini
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Mario La Cava

Mario La Cava

di Andrea Busiello

Mario La Cava. Sarà il centravanti nato ad Avellino il 7 gennaio del 1981 il nuovo bomber della Maceratese. Il ds Maurizio Gagliardini ha chiuso l’operazione con l’ex attaccante del Torrecuso, oltre 130 gol in carriera tra serie C e D. Nel suo lungo e brillante curriculum La Cava ha giocato anche con Pomigliano, Todi, Orvietana, Rieti, Gaeta, San Sepolcro e Pomigliano realizzando sempre tanti gol. Giocatore espertissimo della serie D, avendo giocato negli ultimi 10 anni esclusivamente in questa categoria, l’attaccante irpino sarà il punto di riferimento dell’attacco biancorosso fino al perfezionamento del tesseramento dell’argentino Lazzarini (previsto nella più rosea delle previsioni per metà settembre). Con l’acquisto di La Cava la Maceratese si garantisce un elemento forte fisicamente e astuto nell’area di rigore, oltre ad un giocatore abituato a combattere su ogni pallone e ogni campo, avendo giocato in terreni di gioco particolarmente caldi. E’ l’ennesimo colpo di una campagna acquisti che per ovvie ragioni indica la formazione della presidentessa Tardella tra le più indiziate al salto di categoria, a prescindere dal girone di riferimento. Avere una “spina dorsale” composta dai vari Capparuccia, Marini, Croce, Kouko, Ferri Marini e La Cava rappresenta un punto di partenza eccellente per la Maceratese. Oltre all’attaccante campano, il ds Gagliardini sta chiudendo anche la trattativa inerente il portiere: entro lunedì si saprà chi sarà l’estremo difensore della Maceratese tra Maiellaro o Bianco, entrambi classe 1994. Nei primi giorni di lavoro soddisfacenti sono state le prove dei vari Midei, Grassi, Cervigni e Campana e da oggi si è aggregato in prima squadra anche il giovanissimo Gagliardini, centrocampista classe 1998. Nel frattempo, cresce l’attesa in città per la prima amichevole dei biancorossi: domenica alle 18 a Porto Recanati contro gli arancioni di mister Monaldi la prima uscita ufficiale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X