Area Ceccotti, il centrodestra:
“L’architetto Polci
non ha conflitti d’interesse?”

CIVITANOVA - L'opposizione chiede chiarezza sulla procedura di affidamento dell'incarico per la progettazione di un piano di urbanistica partecipata
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
sandro polci

L’architetto Sandro Polci consulente per la Ceccotti

E’ vero che l’architetto Sandro Polci non ha conflitti di interesse sull’area Ceccotti?” Se lo chiede la federazione del centrodestra in merito all’incarico conferito all’architetto Polci per la progettazione di un piano di urbanistica partecipata sull’area Ceccotti. L’opposizione chiede chiarezza sulla procedura di affidamento dell’incarico che il progettista ha firmato lo scorso 3 dicembre. “Polci ha presentato il curriculum il 15 febbraio 2013, la delibera dell’incarico è stata fatta solo a luglio ed è di dicembre la firma della convenzione, in quest’anno Polci non ha prodotto nulla – dice Giovanni Corallini –, in più l’assessore Micucci ha riferito che era stata fatta una selezione fra vari professionisti. Quali erano i concorrenti di Polci? E perché lo stesso architetto ha presentato un’auto dichiarazione senza data in cui riferisce che pur facendo parte di varie associazioni, ad esempio Legambiente, queste collaborazioni “non sono tali da determinare insorgenza di conflitti neppure potenziali di interesse?”. Il dubbio che viene espresso dal centrodestra è in relazione al rapporto di partnership che esisterebbe fra Polci e un’associazione nazionale come la Cresme consulting al cui interno figurano come clienti e soci alcune società e associazioni che avrebbero interesse sull’area Ceccotti. “Ho segnalato la cosa anche nell’ultima commissione urbanistica – ha detto Corallini – Non vorremmo ritrovarci a consulenza finita con l’insorgenza di alcune conflittualità. E in conclusione, perchè Polci è stato incaricato anche di fare una pre Vas quando la stessa era stata eseguita dagli uffici comunali su mandato della precedente amministrazione?” Per la consulenza dell’architetto Polci l’amministrazione ha stanziato 48mila euro lordi

(l.b.)

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X