Movimento 5 Stelle sulla Ceccotti: “Perchè nei questionari non c’era l’opzione del parco?”

Civitanova
- caricamento letture

 

1-mirella-emiliozzi-300x300

Mirella Emiliozzi del Movimento 5 Stelle di Civitanova


Movimento 5 stelle pronto a sostenere il nuovo progetto della Ceccotti, con alcune riserve e suggerimenti per l’amministrazione. In primis partecipazione e concorso di idee: “Il Movimento 5 Stelle esprime grande soddisfazione per l’esito della prima riunione pubblica, avente come oggetto il futuro della centralissima area Ceccotti – dice Mirella Emiliozzi, consigliere del M5s –  onorando finalmente una delle sue molte promesse elettorali: l’urbanistica partecipata.  Come affermato pubblicamente, infatti, questa maggioranza non solo intende rigettare l’attuale progetto Ceccotti, ma vuole addirittura la partecipazione di tutti i cittadini per riprogettarlo attraverso una serie di altre assemblee pubbliche. Questo è quello che il Movimento 5 Stelle ha sempre sostenuto essere il giusto percorso da seguire per gestire l’urbanistica cittadina, specialmente quando è in gioco una zona come l’area Ceccotti, così strategica da poter ridisegnare il futuro di Civitanova. Solo un piccolo suggerimento: sarebbe il caso che nei questionari da proporre ai cittadini nelle assemblee propositive, venissero incluse tutte le opzioni, anche quella che prevede verde pubblico insieme ai servizi (parco cittadino, terminal autobus, stazione metropolitana di superficie, spazio per eventuale ampliamento della stazione dei treni, spazi di pubblica utilità). Questa opzione era infatti assente nel questionario proposto nella pubblica assemblea del 20 novembre e molti hanno dovuto aggiungerla a penna, anche se non sono stati considerati: il Sindaco Corvatta ha infatti dichiarato che la gente non vuole un parco nell’area Ceccotti, forse non lo sapeva che l’opzione era assente. Sarebbe poi veramente esemplare se questa maggioranza attuasse, come dichiara nel suo programma elettorale, del tutto in linea con quello del Movimento 5 Stelle, un concorso di idee ed addirittura la formula democratica per eccellenza del referendum popolare. Se queste sono le vere intenzioni, il Movimento 5 Stelle sarà felice di sostenere con il proprio voto la prima scelta progressista di questa maggioranza”.

Il Movimento 5 Stelle invita tutti i cittadini al consiglio comunale di questa sera, prova generale di democrazia partecipata.

(l. b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X