Appuntamenti elettorali:
Morgoni e la città della cultura
Dipende da noi e Musa Darboe

ELEZIONI CIVITANOVA - Dopo un appuntamento al Veneziano, il candidato civico domani si incontrerà con i candidati delle sue liste per parlare del tema. Sarà presente anche Marco Rovaglioli. Il movimento che fa parte della coalizione del centrosinistra sabato organizza un incontro su immigrazione e accoglienza: «Questa città ospita il mondo»
- caricamento letture
MORGONI

L’incontro al Veneziano di Vinicio Morgoni

 

WhatsApp-Image-2022-04-27-at-21.09.03-1-325x217Nei giorni scorsi il candidato sindaco Vinicio Morgoni ha illustrato il programma sulla città della cultura durante un incontro al ristorante Il Veneziano. «Il progetto del candidato – si legge in una nota stampa – è dare vita ad un ‘’Centro di Formazione Creativo Talent’’ che sia operativo tutto l’anno, dove ai giovani e meno giovani sarà data l’opportunità di esprimere i propri talenti, musicali, canori, recitativi o di ballo artistico e moderno. Hanno allietato la serata Roberto Vezzoso con la Blue Band, la giovane cantante Valeria Romitelli, una civitanovese che insieme al fratello Piero, ha partecipato ad Amici di Maria De Fillippi su Canale 5, dove Piero è risultato vincitore nel 2015 mentre Valeria si è classificata 3a nel 2017, a testimonianza che a Civitanova ci sono validi e giovani talenti».

«Civitanova ha i suoi talenti, che meritano le giuste opportunità per emergere e far sì che vengano valorizzati – ha concluso Morgoni – L’amministrazione comunale ha il dovere di seguire e supportare tutte le diverse realtà della città, ed è questo che la mia coalizione si pone tra gli obbiettivi principali” ha concluso Vinicio Morgoni».

APPUNTAMENTO – Intanto domani, venerdì 29 aprile alle 16, nella sede elettorale in via Maroncelli 51 a Santa Maria Apparente, Vinicio Morgoni incontra i candidati delle liste che lo appoggiano. Sarà presente Marco Rovaglioli, giornalista Rai, attuale presidente della Fondazione Città di Terracina. La riunione aperta a tutti i cittadini, è per spiegare i programmi della coalizione sul tema cultura.

musa

Musa Darboe

IMMIGRAZIONE –Sul fronte centrosinistra, il movimento “Dipende da Noi” ha organizzato un incontro su “Immigrazione, accoglienza, cittadinanza” che si svolgerà nella Casetta del parco delle IV Marine, a Fontespina, sabato 30 aprile alle 16.30. Sarà presentata la storia di Musa Darboe, un giovane del Gambia, che ha raccontato la sua vicenda nello splendido libro “La prima goccia”, scritto insieme a Francesco Moglianesi – I due autori introdurranno il dialogo con il pubblico insieme ad Alessandro Fulimeni, coordinatore dei servizi Sprar, grande esperto del tema e responsabile regionale di “Dipende da Noi” del gruppo di lavoro dedicato alle “Persone migranti”. Sarà presente la candidata a sindaca Mirella Paglialunga, che esporrà le proposte del centrosinistra per una cittadinanza accogliente e interculturale.

«Civitanova in certa misura ospita il mondo. Donne e uomini di tutti i continenti da tempo ci vivono, ci lavorano e mandano a scuola i loro figli. Eppure questo dato essenziale spesso viene ignorato. Le persone straniere che vivono a Civitanova sono cittadine della nostra comunità? Le elezioni comunali e il governo della città riguardano anche la loro vita? La risposta della coscienza e poi della Costituzione, come di tutte le Carte dei diritti umani, è una sola: certo che sì. La politica prevalente non se ne occupa, se non per lucrare consenso alimentando la paura verso lo straniero e prendendo provvedimenti razzisti. A Civitanova oltretutto si sta diffondendo un modo di fare politica a colpi di scoop compromettenti e minacce di querela. Questo modo è lontano dalla cittadinanza e dalle sue esigenze. Le forze di centro-sinistra riunite attorno a Mirella Paglialunga stanno invece seguendo il metodo dell’attenzione a tutte le persone, del confronto sui problemi della città e della progettazione condivisa per risolverli. In questa prospettiva i migranti non sono più “stranieri”, bensì cittadini che devono poter prendere parte a pieno titolo alla vita di Civitanova. Ma la loro condizione si comprende solo ascoltando queste persone e dialogando con loro».

Articoli correlati




 

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =