Recanati sotto 50 cm di neve
«Pericoloso muoversi anche a piedi»

EMERGENZA BIANCA - Situazione critica in città, il sindaco Fiordomo: «Liberiamo una strada e dopo mezz'ora siamo punto e a capo. Attenzione al ghiaccio dai cornicioni, ai pali dell'illuminazione pubblica e agli alberi»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
neve-recanati-e1519678493559-650x630

Neve a Recanati

 

«Abbiamo superato i 50 cm di neve. Questo è lo scenario che si è presentato stamattina quando le squadre hanno ripreso a lavorare». Sono le parole del sindaco di Recanti Francesco Fiordomo, che su Facebook ha postato un aggiornamento sulla situazione maltempo, a quanto pare particolarmente critica in città. Proprio stamattina, tra l’altro, un pino marittimo si è abbattuto su due auto, in un giardino privato di piazzale Patrizi (leggi l’articolo). «Liberiamo una strada e dopo mezz’ora siamo punto e a capo – ha aggiunto il sindaco -. Funziona così. Al momento siamo attivi per aiutare l’Ospedale e chi ha bisogno di aiuto a domicilio. Attenzione al ghiaccio dai cornicioni, ai pali dell’illuminazione pubblica e agli alberi carichi di neve che possono cedere. È pericolo muoversi anche a piedi».

 

Recanati, albero cade sulla circonvallazione: «20 centimetri di neve in 3 ore»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X