Ancona in Prima con la Civitanovese,
Maceratese per ora neanche in Terza

- caricamento letture

 

Tifosi-Maceratese_foto-LB-2-400x267

Nessuna squadra quest’anno giocherà all’Helvia Recina

 

L’Anconitana ufficialmente approda in Prima categoria, vincendo due campionati ancor prima di scendere in campo, dove raggiunge la Civitanovese che aveva già acquisito il diritto a partecipare a questo campionato. Della Maceratese nessuna traccia, nel senso che la situazione del club di Carlo Crucianelli non è stata assolutamente oggetto della discussione del Consiglio straordinario della Figc Marche conclusosi pochi minuti fa. Resta solo la domanda (incompleta) di una partecipazione teorica alla Terza categoria ma, al momento, i massimi organi federali regionali non hanno ritenuto necessario affrontare questo argomento per i motivi anticipati ieri (leggi l’articolo). Il che fa pensare che su questa vicenda è destinato a calare l’oblio definitivo. Oppure, come accadrà per la querelle in atto tra Comune e SS. Maceratese 1922 per la questione del campo di Collevario, sarà una sede giudiziaria a dirimere la questione. Del resto la situazione del club biancorosso appariva comunque ben differente dalla neonata società dorica. Che poteva contare su una nuova società costituita con tanto di nuova matricola, l’accreditamento del sindaco Valeria Mancinelli e il gradimento della tifoseria del capoluogo di regione espresso pubblicamente. Tutte situazioni che, al contrario, non può vantare la SS. Maceratese 1922. Inoltre grava sulla Rata la questione legata alla richiesta di un report su crediti e debiti chiesto proprio dal presidente della Figc Marche Cellini alla Lega Pro di Firenze che ancora non si è pronunciata. Solo lo sbloccarsi di questa situazione potrebbe forse riaprire i giochi per ora chiusi completamente. Per una Maceratese che, bene che vada, ripartirebbe unicamente dalla Terza categoria. Pur con un percorso ad ostacoli tra problemi di campo dove giocare (che al momento non c’è) e soprattutto le questioni legate ai molti creditori che potrebbero far avere vita brevissima al club che ha presentato la domanda di iscrizione col numero di matricola stessa della società esclusa dalla serie C poche settimane fa.

(m.g.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X