Via Mediazione Linguistica
Civitanova si riprende gli arredi

UNIVERSITA' - Ultimate le operazioni di restituzione di banchi, sedie, cattedre e materiale informatico. Saranno sistemati provvisoriamente all'interno del nuovo spazio fieristico. In parte saranno utilizzati per allestire gli uffici della nuova fiera, mentre un'altra parte andrà a riempire le aule della casa studenti anziani
- caricamento letture

palas fieraDall’università di Macerata a quella di Camerino. Sono state ultimate questa mattina le operazioni di restituzione degli arredi e del materiale informatico al Comune. Dopo che l’Ateneo ha riportato il corso di laurea in Mediazione Linguistica a Macerata (leggi l’articolo), lasciando gli spazi dello Stella Maris, il Comune è tornato ad essere proprietario di tutta l’attrezzatura di cui l’università del capoluogo di provincia disponeva gratuitamente. Gli arredi riconsegnati  (sedie, banchi, cattedre) sono stati sistemati provvisoriamente all’interno del nuovo spazio fieristico vicino al palazzetto dello sport. In parte saranno utilizzati per allestire gli uffici della nuova fiera, mentre un’altra parte andrà a riempire le aule della casa studenti anziani. Sarà infatti questa la collocazione per l’avvio dei corsi di specializzazione e dei progetti dell’università di Camerino che inizieranno entro la fine di marzo. Dopo l’addio di mediazione linguistica infatti il Comune si è mosso per riportare a Civitanova un Ateneo. A rispondere è stata Camerino: il rettore Flavio Corradini ha costruito su Civitanova un progetto per master, corsi di alta specializzazione e start up.

(l.b.)

Articoli correlati

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X