Mediazione linguistica, Brini: “Il Comune ha voluto risparmiare l’affitto”

CIVITANOVA - Il centro destra interviene per la prima volta in conferenza stampa sulla vicenda anche se ormai l'Università ha deciso il trasferimento della sede
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Ottavio Brini

Ottavio Brini

di Laura Boccanera

“Da parte del Comune c’è stata la volontá di perdere l’universitá per risparmiare i 200mila euro di affitto”. Parole di Ottavio Brini che insieme alla federazione del centrodestra nel corso di una conferenza stampa ha reso noti i dati relativi alla raccolta firme per salvare l’Universitá. Una sollevazione che peró è servita a poco dal momento che ieri il Rettore dell’Universitá di Macerata ha comunicato ufficialmente al Comune la volontá di sospendere dall’a.a 2014/2015 il corso di Mediazione linguistica per riportarlo nel capoluogo. E l’opposizione insorge: “il sindaco ha detto solo parole non supportate dai fatti anche dopo aver presentato le tre proposte – dice Marzetti – nel bilancio previsionale delle opere pubbliche non c’era un euro per l’universitá”. In totale sono 1500 circa le firme raccolte in tutta la cittá. “Il sindaco si deve dimettere, dopo aver perso l’accademia ha perso anche l’Universitá – chiosa Corallini – un grave danno per la cittá tutta e per l’indotto che girava attorno all’universitá”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X