Banca Marche,
sospesa la negoziazione delle azioni

La decisione dei commissari dipende dagli scambi esigui e dal protrarsi dell'amministrazione straordinaria
- caricamento letture
Banca_Marche_Jesi (1)

Il quartier generale di Banca Marche a Jesi

I Commissari straordinari di Banca Marche hanno deciso di sospendere da oggi fino a nuova comunicazione, la negoziazione delle azioni ordinarie di propria emissione (isin code IT0001063707). Lo si apprende dal sito della banca. La decisione deriva dall’esiguità degli scambi nelle ultime aste e del protrarsi dell’amministrazione straordinaria, che ha reso datate le informazioni su situazione economico-patrimoniale e finanziaria della banca a disposizione del pubblico.

Le contrattazioni durante il commissariamento erano già state ridotte e avevano una cadenza mensile, anzichè settimanale come in passato.
L’ultima asta è stata effettuata lunedì scorso con il valore dell’azione Banca Marche scambiata a 0,248 per un controvalore per scambi nell’ordine dei 20mila euro. 

(Redazione CM)

azioni_banca_marche

 

 

 

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X