Summit d’urgenza dopo le tensioni,
la maggioranza ritrova serenità (apparente?)
Via libera a piano antenne e cimitero

MACERATA - Riunione tra giunta e consiglieri per risolvere i problemi emersi dopo i veti incrociati: trovata una linea comune sul piano per il tralicci e il project financing. Si va comunque avanti alla giornata. Bocca cucita per il sindaco Parcaroli, l'assessore Renna dà caccia alla "talpa"
- caricamento letture
Maggioranza_ConsiglioComunale_FF-18-325x217

La maggioranza in Consiglio comunale

di Luca Patrassi

«Se prendo chi passa le notizie a Cronache Maceratesi gli do un calcio in c…». E’ sera, ieri, quando la maggioranza comunale di centrodestra si riunisce per discutere le tensioni emerse al mattino durante la riunione di giunta e a rompere il ghiaccio in questo modo è l’assessore comunale di FdI Paolo Renna che evidentemente scherza mentre parla con il presidente del Consiglio comunale Francesco Luciani che gli risponde: «Io però, come carabiniere, poi devo intervenire».

Caccia alla talpa a parte, ieri sera i referenti delle forze politiche di maggioranza e gli assessori, alcuni collegati da remoto, hanno discusso i problemi sul tappeto, o almeno le ultime questioni emerse, il piano delle antenne e il project financing per il cimitero trovando l’intesa. L’assessore Laviano ha illustrato ai presenti le risultanze del piano per le antenne redatto dai tecnici toscani della Polab, cosa che era già stata fatta nelle sedi istituzionali. Animi tranquilli, anche se dalla parte di Fratelli d’Italia si continua a chiedere maggiore collegialità nelle decisioni e di evitare di trovarsi a votare su argomenti che non sono stati affrontati in maggioranza.

Polemiche rientrate anche sul fronte del project financing per il cimitero ed in questo caso lo stato di degrado della struttura cittadina è talmente evidente che continuare a fare questioni di metodo su di una emergenza sembra nascondere soltanto questioni politiche interne ai partiti. Chiusa ieri sera la riunione di maggioranza, stamattina la giunta è tornata ad affrontare i temi rimasti in sospeso ed improvvisamente è scoppiata la pace, tutti d’accordo e delibere approvate. Nessuna dichiarazione da parte del sindaco Sandro Parcaroli, si va avanti alla giornata, magari con una occhiata al meteo per regolarsi sul clima che ci sarà l’indomani (nel centrodestra).

 

Nuove tensioni in giunta Sacchi blocca il piano antenne FdI il project per il cimitero






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X