«Il 25% in meno di agenti entro il 2023:
scriveteci in una mail
“Abbiamo bisogno di sicurezza”»

POLIZIA - L'appello per il territorio maceratese di Damiano Cioppettini, segretario generale provinciale del Siulp che lancia l'iniziativa: «La sicurezza è un bene di tutti da tutelare. Il sisma del 2016, il delitto Pamela, il caso Traini ed ora il dramma di Civitanova. Cosa deve succedere ancora?»
- caricamento letture

 

Damiano-Cioppettini-e1659378875999

Damiano Cioppettini

«La sicurezza è un bene di tutti da tutelare. Il sisma del 2016, il delitto Pamela, il caso Traini ed ora il dramma di Civitanova. Cosa deve succedere ancora?». A domandarselo è Damiano Cioppettini, segretario generale provinciale del Siulp, sindacato unitario italiano lavoratori polizia che lancia l’allarme: «Se non si interviene immediatamente il numero di agenti della Polizia di Stato in provincia diminuirà di almeno un quarto entro il 31 dicembre 2023».

Rastrelli_OmicidioCivitanova_FF-2-325x217

Alcuni agenti sul luogo dell’omicidio insieme al pm Claudio Rastrelli

Cioppettini sottolinea: «In ogni Paese democratico i cittadini misurano la capacità dello Stato di garantire la loro sicurezza dall’efficienza delle forze dell’ordine e della loro presenza sul territorio. Prevenzione e soccorso pubblico sono la priorità a garanzia della sicurezza dei cittadini e degli operatori che, nella quasi totalità dei casi, sono costretti ad intervenire con una sola pattuglia. Il segretario generale provinciale conclude: «Il Siulp, sindacato maggiormente rappresentativo in Italia ed in Provincia, lancia un appello ai cittadini.

Inviate una email all’indirizzo [email protected] Nel testo dell’email scrivete: “Abbiamo bisogno di sicurezza”. E’ possibile aggiungere qualche vostra considerazione. Chiederemo un incontro alle massime autorità politiche provinciali dove consegnerà le vostre e-mail insieme a quelle inviate dai nostri iscritti».

Omicidio sul corso, il sindacato di polizia: «Da mesi chiediamo invano al Comune di collegare telecamere al commissariato»

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X