«Focolaio alla casa di riposo,
salgono a 12 i contagiati
Ci sono positivi anche all’ospedale»

SAN SEVERINO - Il punto del sindaco Rosa Piermattei: al Lazzeralli coinvolti 11 ospiti e un operatore. Per quanto riguarda il Bartolometo Eustachio: «Dall’Hospice sono stati trasferiti due pazienti nottetempo mentre 3 infermieri risultano positivi. Per l’Oncologia l’Asur ci deve ancora fornire informazioni precise ma anche qui si registrano casi di positività»
- caricamento letture
anime_terremotate_rosa_piermattei-1-325x217

Il sindaco Rosa Piermattei

 

Sono 71 i pazienti positivi al Covid-19 a San Severino, dove altre 41 persone vivono in isolamento domiciliare fiduciario. Tra i 71 contagiati, 12 sono alla casa di riposo Lazzarelli e altri all’ospedale Eustachio, che coinvolgono anche il reparto di Oncologia.  Il nuovo quadro della situazione è stato diffuso dal sindaco Rosa Piermattei, che raccomanda il rispetto assoluto delle regole. «Intanto sono finalmente arrivati anche i risultati dei tamponi processati sul personale in servizio alla Casa di riposo “Lazzarelli” dove si registrano 11 pazienti e 1 infermiera positivi al Coronavirus – sottolinea il primo cittadino settempedano, che spiega – Un altro tampone, a uno dei degenti, dovrà essere rifatto. Tutto il personale la prossima settimana sarà sottoposto a nuovi quick-test. Nel frattempo 4 tra gli anziani degenti sono stati trasferiti in strutture Covid. Vorrei comunque tranquillizzare i familiari perché tutti i malati non presentano sintomi gravi. Stiamo fattivamente lavorando con l’Asur perché, all’interno della struttura, possa essere provvisoriamente attivata un’area isolata dove trasferire provvisoriamente gli anziani positivi ai tamponi».

Ospedale-San-Severino

L’ospedale di San Severino

Nelle ultime ore poi all’emergenza per il focolaio da Covid-19 all’Asp “Lazzarelli” si è aggiunta anche l’emergenza scattata in alcuni reparti dell’ospedale civile “Bartolomeo Eustachio”. «Siamo in attesa di conoscere la situazione all’interno del nostro nosocomio – continua Piermattei – Dall’Hospice sono stati trasferiti due pazienti nottetempo mentre 3 infermieri risultano positivi. La struttura è stata già sanificata e messa in sicurezza. Per l’Oncologia l’Asur ci deve ancora fornire informazioni precise ma anche qui si registrano casi di positività». Il Comune da lunedì scorso ha intanto riattivato alcune linee telefoniche, in funzione dalle 8 alle 20, completamente dedicate all’assistenza alla popolazione per richieste di beni di prima necessità ma anche farmaci, ricariche telefoniche e per fare la spesa. I volontari del gruppo comunale di Protezione civile rispondono al numero di telefono 3336116712 per richieste di generi alimentari e ricariche telefoniche o altri servizi di prima necessità mentre per richieste di informazioni sui comportamenti da tenere si può contattare il numero di telefono 3336116675. Per la richiesta di ritiro di farmaci e per la consegna a domicilio degli stessi è poi disponibile il numero di telefono 3334680268 del Comitato di San Severino Marche della Croce Rossa Italiana.

Allarme alla casa di riposo “Lazzarelli”, sei ospiti positivi al quick test

Articoli correlati




 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X