Consiglio regionale, prima seduta:
Dino Latini è il nuovo presidente,
Gianluca Pasqui e Andrea Biancani i vice

POLITICA - L'elezione dell'osimano, indicato dall'Udc, questa mattina ha dato il via all’undicesima legislatura. «Mi auguro che con il più alto e proficuo confronto sapremo produrre provvedimenti validi e utili per l’intera comunità marchigiana». L'ex sindaco di Camerino ha rivolto il suo primo pensiero a chi vive nelle zone del sisma. Sostituiti i consiglieri nominati assessori
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
consiglio_regionale_elezione_latini

Dino Latini è stato eletto questa mattina (Foto Giusy Marinelli)

E’ Dino Latini il nuovo presidente del Consiglio regionale delle Marche. Gianluca Pasqui, ex sindaco di Camerino, eletto nelle file di Forza Italia in provincia di Macerata, e Andrea Biancani (Pd) di Pesaro Urbino sono i vice presidenti. L’elezione è stata sancita, questa mattina, nel corso della prima seduta dell’undicesima legislatura regionale al termine dello scrutinio che ha visto assegnare a Latini, indicato dall’Udc) 20 voti di preferenza. 31 i votanti, 10 schede bianche e una scheda nulla.

Definita anche la composizione dell’Ufficio di presidenza con l’elezione di Gianluca Pasqui e Andrea Biancani quali vicepresidenti e di Luca Serfilippi e Micaela Vitri quali Consiglieri Segretari. «Con il più alto e proficuo confronto sapremo produrre provvedimenti validi e utili per l’intera comunità marchigiana». Queste le prime parole del presidente Latini. In apertura di seduta il Consiglio ha proceduto al subentro dei consiglieri in sostituzione temporanea dei quattro consiglieri nominati assessori nella Giunta Acquaroli.

dino_latini

Dino Latini

Nato ad Osimo nel 1961 – ricorda la Regione in una nota stampa – è stato eletto nelle liste dell’Udc, già sindaco della città natale (1999-2009) e consigliere regionale dal 2010 al 2015, periodo in cui ha anche ricoperto il ruolo di presidente della Commissione Bilancio. «Desidero attenermi a spirito e metodi dei presidenti che mi hanno preceduto – ha affermato il neo presidente nel suo discorso di insediamento – Mi auguro che con il più alto e proficuo confronto sapremo produrre provvedimenti validi e utili per l’intera comunità marchigiana» ha poi aggiunto Latini. Sempre nel corso della stessa seduta si è proceduto all’elezione dell’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea che sarà composto dai vicepresidenti Gianluca Pasqui (Forza Italia) e Andrea Biancani (Pd), eletti rispettivamente con 19 e 10 preferenze, e dai Consiglieri segretari Luca Serfilippi (Lega) con 19 voti e Micaela Vitri (Pd) con 12.

gianluca_pasqui_consiglio_regionale-5-300x400

Gianluca Pasqui è uno dei due vice presidenti

Commosso dopo l’elezione Gianluca Pasqui: «Ringrazio il presidente Francesco Acquaroli e i colleghi consiglieri per la fiducia rivolta alla mia persona e mi impegno fin da subito a svolgere questo delicato incarico istituzionale con serietà e dedizione.
Un ringraziamento doveroso e sentito va al commissario regionale di Forza Italia, Francesco Battistoni, che mi ha sempre sostenuto e ha fortemente creduto nella mia persona, e ai tanti che mi sono stati vicini nel percorso che mi ha portato a raggiungere questo risultato. Per me- ha dichiarato Pasqui subito dopo l’elezione – si tratta di una sorta di ritorno al futuro. I primi passi in politica, infatti, li ho mossi come responsabile della segreteria dell’allora vice presidente del consiglio regionale dottor Fabrizio Grandinetti cui va il mio ringraziamento e il mio affettuoso saluto. Un pensiero particolare lo rivolgo alle persone che vivono nelle zone del sisma e a tutte quelle che in questo particolare momento storico soffrono per i motivi più diversi. Voglio, però, dedicare questa giornata così importante nel mio cammino politico a mio padre che purtroppo ho perso diversi anni fa e che ancora oggi ringrazio per tutti gli insegnamenti e i valori che mi ha trasmesso».

Da parte sua il senator Battistoni commenta: «Inizia oggi la nuova esperienza amministrativa della Regione Marche. Una giornata che abbiamo atteso e per la quale abbiamo lavorato tantissimo, profondendo le migliori energie e propositi. Essere qui da protagonisti ci rende orgogliosi, ma, al contempo, ci carica di una grande responsabilità, quella che migliaia di cittadini hanno deciso di affidarci per migliorare le loro condizioni di vita, rendere questa Regione più competitiva possibile, salvaguardare, tutelare e preservare questo meraviglioso territorio. Per questo sono convinto che la presenza di Stefano Aguzzi in giunta sia un grandissimo valore aggiunto. Inoltre, voglio sottolineare che, nella seduta di oggi, è stato eletto il consigliere Gianluca Pasqui come vice presidente dell’assemblea ed è stata riconfermata la consigliera Jessica Marcozzi, capogruppo di Forza Italia. A tutta la squadra, quindi, i miei migliori auguri di buon lavoro e come sempre, Forza Marche».

Ad aprire i lavori della prima seduta assembleare nel ruolo di Presidente provvisorio è stato, come previsto dallo Statuto, il consigliere regionale eletto con il maggior numero di voti, nella persona di Andrea Biancani. I due consiglieri più giovani d’età, Marco Ausili (FdI), anconetano, classe 1988, e Luca Serfilippi (Lega), nato nel 1987 a Fano, hanno invece svolto le momentanee funzioni di Consiglieri Segretari.

gianluca_pasqui_consiglio_regionale-2-325x187A seguito della nomina dei due consiglieri, eletti nelle liste della Lega, Mirco Carloni e Filippo Saltamartini, e dei due eletti nelle liste di Fratelli d’Italia, Francesco Baldelli e Guido Castelli, al ruolo di assessori regionali, l’Assemblea, in apertura di seduta, ha proceduto alla surroga dei quattro candidati, che nelle rispettive liste provinciali, si sono piazzati al secondo posto, subito dietro i consiglieri eletti. Sono entrati ufficialmente a far parte del Consiglio regionale Andrea Assenti (lista provinciale di FdI di Ascoli Piceno), già vicesindaco e assessore del Comune di San Benedetto del Tronto, Nicola Baiocchi (FdI – Pesaro), candidato a sindaco di Pesaro alle ultime amministrative, Giorgio Cancellieri (Lega – Pesaro), già sindaco di Fermignano, e Anna Menghi (Lega – Macerata), ex sindaco di Macerata.

Si tratta tecnicamente, secondo quanto previsto dall’articolo 3 bis, comma 2 bis della legge regionale 16 dicembre 2004, n. 27 “Norme per l’elezione del Consiglio e del Presidente della Giunta regionale”, di sostituzione temporanea dei consiglieri nominati assessori (per i quali vige la sospensione dell’incarico fino alla durata del ruolo assessorile) con affidamento della supplenza per l’esercizio delle funzioni di consigliere regionale”.

DSC_0487-vera-650x434

gianluca_pasqui_consiglio_regionale-3-650x488

Articoli correlati




 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X