Proclamati gli eletti in Regione,
c’è anche Carancini

LA NUOVA composizione dell'Assemblea legislativa regionale: ecco tutti i consiglieri delle cinque province
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

consiglio-marche

Il Consiglio regionale

 

Il presidente dell’Ufficio centrale regionale della Corte di Appello delle Marche oggi pomeriggio alle 17 ha proceduto alla proclamazione degli eletti alla Presidenza della Giunta regionale e al Consiglio regionale.
Proclamato eletto alla carica di governatore Francesco Acquaroli, che ha vinto le elezioni a capo della coalizione di centrodestra con il 49,13%. Per quanto riguarda l’assemblea legislativa, sono 30 i consiglieri proclamati eletti: 19 di maggioranza e 11 di minoranza per il superamento della percentuale del 45% sul voto del candidato presidente Acquaroli.

Per la maggioranza. Sette a Fratelli d’Italia: Carlo Ciccioli e Marco Ausili ad Ancona, Guido Castelli ad Ascoli, Andrea Putzu a Fermo, Elena Leonardi e Pierpaolo Borroni a Macerata e Francesco Baldelli a Pesaro. Per la Lega entrano 8 consiglieri regionali:  Chiara Biondi e Mirko Bilò ad Ancona, Andrea Maria Antonini ad Ascoli, Mauro Lucentini a Fermo, Filippo Saltamartini e Renzo Marinelli a Macerata,  Mirco Carloni e Luca Serfilippi a Pesaro. A Forza Italia scattano solo 2 seggi , uno in provincia di Macerata con Gianluca Pasqui e uno a Fermo con Jessica Marcozzi. Per le civiche siedono nei banchi della maggioranza Giacomo Rossi eletto nella circoscrizione di Pesaro per Civitas Civici e Dino Latini per Popolari Marche Unione di centro che spunta il seggio nella circoscrizione di Ancona.

Per l’opposizione.  Sette al Partito democratico: Antonio Mastrovincenzo e Manuela Bora ad Ancona, Anna Casini ad Ascoli,  Fabrizio Cesetti a Fermo, Romano Carancini a Macerata, Andrea Biancani e Micaela Vitri a Pesaro.  A Rinasci Marche per Mangialardi il seggio scatta in provincia di Ancona e sale Luca Santarelli. Nessun seggio a Italia viva che cede al candidato governatore Maurizio Mangialardi. Due seggi per il Movimento 5 stelle che elegge la candidata della circoscrizione di Pesaro Marta Carmela Raimonda Ruggeri e quella di Ancona Simona Lupini.

Musicultura2020_Carancinii_SandroParcaroli_FF-17-325x217

Romano Carancini, neo consigliere regionale del Pd

Dunque l’ex sindaco di Macerata Romano Carancini ha definitivamente vinto il duello interno al Pd con il civitanovese Francesco Micucci dopo il sorpasso avvenuto in seguito alla verifica dei verbali al tribunale di Macerata. Tra i maceratesi potrebbero entrare anche Anna Menghi visto il probabile assessorato in quota Lega a Filippo Saltamartini e Simone Livi in caso di un posto in Giunta (o presidenza del Consiglio) per la portorecanatese Elena Leonardi. Bussa alla porta della Giunta anche il camerte Gianluca Pasqui, nel caso venga nominato per Forza Italia entrerebbe in Consiglio il sindaco di Civitanova Fabrizio Ciarapica. Quel che è certo che nell’esecutivo saranno al massimo due i maceratesi.

 

Consiglio regionale, ecco i 30 eletti Resta fuori Gian Mario Mercorelli

Conclusa la verifica dei verbali: Carancini avanti a Micucci di 18 voti

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X