Focolaio a Castelraimondo:
quinto morto alla casa di riposo

CORONAVIRUS - Giulio Borri aveva 79 anni, si è spento all'ospedale di Civitanova, dove era ricoverato
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

giulio-borri-e1586863561191-650x545

Giulio Borri

 

Quinta vittima per il Coronavirus alla casa di riposo di Castelraimondo. Si è spento all’ospedale di Civitanova Giulio Borri, 79 anni, una vita vissuta nella frazione di Castel Santa Maria di Castelraimondo, dove aveva svolto il lavoro di agricoltore. Le sue condizioni si erano aggravate, tanto che era stato ricoverato in ospedale dove purtroppo non ce l’ha fatta. Il primo a morire era stato il 68enne di Valfornace Vincenzo Bellagamba, poi ad una settimana di distanza Rosina Dignani, 78enne di Camerino. La sera del sabato santo era toccato ad Eva Pallotti 89enne di Matelica, seguita la mattina di Pasqua da Maria Gazzella 85enne di Camerino. Ora un nuovo lutto si aggiunge a straziare gli animi del personale della struttura e di tutta la comunità. In casa di riposo si è scoperto un nuovo ospite positivo al Coronavirus, in totale i positivi sono 21 sul totale dei 43 ospiti della struttura. Attualmente secondo i dati forniti dal Comune sono 29 le persone positive, degenti della casa di riposo compresi, otto le persone in isolamento domiciliare. «Ai familiari del signor Giulio vanno le condoglianze più sentite da parte della comunità cittadina di Castelraimondo», ha detto Renzo Marinelli sindaco di Castelraimondo.

(M. Or.)

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X