Giampaoli indossa il tricolore:
«Sarà un sindaco vicino ai cittadini»

CORRIDONIA - La vincitrice del ballottaggio è stata proclamata primo cittadino questa sera nella sala consiliare del palazzo comunale. Tutta la sua squadra al fianco per sostenerla e applaudirla. «Abbiamo messo del buono nel nostro percorso, ora continueremo a lavorare per il bene della città»
- caricamento letture
giuliana-giampaoli

Giuliana Giampaoli per la prima volta con la fascia da sindaca dopo la proclamazione in sala consiliare

 

di Giulia Sancricca

«Quello che è mancato più di tutti in questi anni è stata la vicinanza personale del sindaco alla città. Sarà il mio primo impegno, lavorando in squadra, tutti insieme». Si chiude con le parole del nuovo sindaco di Corridonia, Giuliana Giampaoli, l’epoca dell’amministrazione Cartechini. Questa sera, nella sala consiliare del palazzo comunale, la vincitrice del ballottaggio ha indossato la fascia tricolore per la prima volta e ha dato inizio al suo mandato da sindaco.

giampaoli-sala-consiliare1-325x241

L’applauso dei cittadini presenti in sala consiliare

«Anche se non si vede l’emozione è tanta – ha commentato Giampaoli – in primis perché arriva dalle persone, poi perché è una emozione diventare sindaco, e l’emozione arriva anche da questo luogo dove negli ultimi cinque anni ho imparato tanto. Qui – ha detto – ho capito il valore del senso civile, del rispetto dei diritti nell’interesse della cittadinanza. La prima volta che sono entrata in questa sala – ha ricordato – si è risvegliato in me l’amore dell’impegno verso gli altri, il senso di dedizione, il significato profondo dei principi della democrazia e del rispetto dei diritti degli altri. Abbiamo portato avanti tante battaglie – ha sottolineato parlando dei cinque anni di impegno all’opposizione cittadina – , abbiamo vissuto gioie, ma anche scontri nell’ambito della normale dialettica democratica.

giampaoli-insediamento

Giuliana Giampaoli

Per quanto possano essere stati duri, è stato un confronto leale, aperto e che ci ha visto sempre protagonisti e impegnati. Dentro al nostro impegno c’era la convinzione di star facendo qualcosa di buono per tutti. Ci abbiamo messo del buono in questo percorso – ha concluso – e ringrazio tutti i miei colleghi che hanno creduto in me, affidandomi i loro sogni e i sogni della cittadinanza. Ringrazio anche i cittadini per la fiducia riscontrata. Spero di essere all’altezza di questo compito: ce la metteremo tutta».

 

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =