Vaccini, rinforzi all’hub di Piediripa:
arrivano medico e infermieri militari

MACERATA - Sono entrati in servizio da ieri per occuparsi delle vaccinazioni. Vanno a rafforzare il personale presente. La direttrice del Dipartimento prevenzione, Franca Laici: «Oltre a loro abbiamo i medici pensionati ai quali è stato rinnovato il contratto. La situazione è molto migliorata»
- caricamento letture
Militari_Vaccinazioni_FF-2-650x434

Un militare somministra una dose del vaccino a Piediripa

Al centro vaccinale di Piediripa arriva l’Esercito: un medico e due infermieri militari sono da ieri in servizio all’hub per somministrare le dosi necessarie a combattere il Covid. Questa mattina il capitano Luca Giantomassi (medico) e i marescialli Ivan Verzilli e Giulia Corbo (infermieri) erano al lavoro con il resto del personale che ha incassato anche altri rinforzi: in realtà in questo caso si tratta di conferme, quelle dei medici in pensione che prestavano servizio al centro e che avevano il contratto in scadenza a fine anno.

Militari_Vaccinazioni_FF-3-650x434«Il contratto gli è stato rinnovato, hanno dato la continuità a quelli che c’erano. La situazione è molto migliorata» dice Franca Laici, direttrice del Dipartimento Prevenzione. A dicembre al centro vaccinale si erano registrate lunghe code, a gennaio poi c’è stato l’assalto durante gli Oped day per le vaccinazioni con le dosi (circa 350 a Tolentino, 500 circa a Civitanova) che non erano bastate per tutte le persone che si erano presentate anche due ore prima dell’apertura.

L’impegno della Regione in questi giorni è massimo per arrivare entro fine gennaio a vaccinare tutte le persone che rischiano di vedere scadere il Green Pass. E nelle Marche la campagna vaccinale sta proseguono a spron battuto e a suon di record di somministrazioni. Ieri è stato stabilito il primato per numero di vaccinazioni: 19.618 dosi. Di queste: 1.800 prime dosi, 1.843 seconde e 15.975 terze. Il giorno precedente era stato stabilito un altro record. Intanto ieri sono stati inviati 7mila sms a tutte le persone che hanno il ciclo vaccinale in scadenza e che avevano prenotazioni a febbraio o marzo. «A questi ritmi siamo certi di raggiungere a gennaio tutti i 420 mila marchigiani che devono fare la terza dose» ha commentato l’assessore Filippo Saltamartini.

(Redazione Cm)

(Foto di Fabio Falcioni)

Militari_Vaccinazioni_FF-1-650x434

Da sinistra: i marescialli Ivan Verzilli e Giulia Corbo e il capitano Luca Giantomassi

Militari_Vaccinazioni_FF-10-650x434

Militari_Vaccinazioni_FF-4-650x434

Militari_Vaccinazioni_FF-5-650x434

Militari_Vaccinazioni_FF-9-650x434

Militari_Vaccinazioni_FF-8-650x434

«Vaccini, un nuovo record Green pass in scadenza: in arrivo 7mila sms per anticipare gli appuntamenti»

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X