Covid, 889 tamponi analizzati:
162 nuovi casi nelle Marche

IL BOLLETTINO del servizio Sanità - Nelle ultime 24 ore positivo il 18,2% degli esami effettuati nel percorso nuove diagnosi se si considera anche lo screening Antigenico (450 esami). Ieri la percentuale era al 11,8%. Contagi in ogni provincia, nel Maceratese sono 12. "Marche Sicure", i dati di venerdì, sabato e domenica: hanno aderito 25.049 persone, 126 i positivi al test rapido
- caricamento letture

 

gores-15-650x457

La curva dei contagi nelle Marche (clicca sull’immagine per leggere il report completo)

 

Sono 162 i nuovi casi di Covid nelle Marche. E’ quanto comunica il servizio Sanità delle Regione nel primo bollettino di giornata dopo l’esame nelle ultime 24 ore di 1.434 tamponi: 889 nel percorso nuove diagnosi (di cui 450 nello screening con percorso Antigenico) e 545 nel percorso guariti. L’incidenza dei positivi è dunque al 18,2% (ieri era al 11,8%), se si considera anche lo screening Antigenico, è al 30,3% (ieri al 18,7%) se si escludono i 450 test rapidi. I nuovi contagi sono stati registrati: 12 in provincia di Macerata, 58 in provincia di Ancona, 71 in provincia di Pesaro-Urbino, 13 in provincia di Fermo, 7 in provincia di Ascoli Piceno e 1 da fuori regione). «Questi casi – spiega la Regione – comprendono soggetti sintomatici (21 casi rilevati), contatti in setting domestico (34 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (46 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (4 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (15 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (2 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (2 casi rilevati), screening percorso sanitario (6 casi rilevati). Per altri 32 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 450 test e sono stati riscontrati 29 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare)».

screening-1-325x103

Clicca per aprire la tabella

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha inoltre comunicato che l’operazione di screening “Marche Sicure” nelle giornate di venerdì 18, sabato 19 dicembre e domenica 20 dicembre ha rilevato un’adesione di 25.049 persone con 126 casi positivi al test antigenico rapido. Complessivamente nella città di Ancona sono stati effettuati 5.372 test e sono stati rilevati 28 casi positivi, nelle due città di Pesaro e Urbino 7.087 persone si sono sottoposte a screening e sono stati riscontrati 66 casi positivi, nella città di Macerata sono stati effettuati 3.005 test di cui 20 sono risultati positivi. Nella città di Fermo sono stati processati 4.290 test di cui 8 con esito positivo. Nella città di Ascoli sono stati effettuati 5.295 test di cui 4 sono risultati positivi. In totale la percentuale di positività è pari allo 0,5% mentre la percentuale di adesione sulla popolazione target è dell’8%. I casi positivi rilevati sono stati sottoposti al tampone molecolare. «Si ricorda -precisa la Regione – che lo screening gratuito rivolto a tutti i cittadini prosegue nelle città di Ancona, Ascoli, Fermo, Macerata, Pesaro e Urbino fino al 23 dicembre. Ad Ancona anche dal 27 al 30 dicembre. Sul sito istituzionale della Regione e dei rispettivi Comuni sono presenti tutte le indicazioni e le modalità per partecipare. A seguire saranno coinvolti, in fasi successive, tutti i Comuni delle Marche».

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X