Covid, morta 72enne di Serrapetrona
Nei reparti intensivi
20 ricoverati in meno

IL BOLLETTINO DEL SERVIZIO SANITA' - In tutto 13 le persone decedute nelle Marche. Al Covid center scendono a 53 i pazienti, alla ex palazzina di Malattie infettive sono 35
- caricamento letture

COVID-CORONAVIRUS-ARCHIVIO-ARKIV-4

 

Due i morti in provincia per il Covid, oltre al frate Mario Silvestrini, di Potenza Picena, 73 anni, si tratta di una donna di 72 anni di Serrapetrona. Entrambi avevano delle patologie pregresse, secondo quanto quello che è stato indicato dal bollettino del Servizio Sanità. In tutto sono 13 le persone decedute in regione. Si tratta di una donna di 92 anni di Filottrano, di un 75nne di Monteroberto, di un 60enne di Jesi, di un 72enne di Senigalia, di un 86enne di Fabriano, di un 83enne di Fermo, di una 72enne di Monte Urano, di un 74enne di Ascoli, di una 66enne di Pesaro, di una 86enne di Cantiano e di un 80enne di Senigallia.

Per quanto riguarda i ricoveri: sono venti in meno nelle Marche rispetto  ieri. Otto in meno le persone in terapia intensiva, 12 in meno in semi intensiva. 43 i dimessi. Al Covid center sono 12 i ricoverati in terapia intensiva, 27 in semi intensiva e 14 in reparti non intensivi. Nel complesso 53 i ricoverati. A Camerino sono invece 16, all’ex palazzina di Malattie infettive di Macerata sono scesi a 35. Cinque invece le persone ricoverate all’ospedale di Macerata.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X