Parroco positivo al Covid,
il vescovo in autoisolamento
A Castelraimondo classe in quarantena

CAMERINO - Il sacerdote vive in un appartamento con altri prelati, che dovranno stare in quarantena fiduciaria. Monsignor Massara abita nella stessa casa ma è rientrato oggi e non ha avuto contatti con il contagiato, ha comunque deciso di adottare la massima precauzione
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

parroco

 

di Monia Orazi

Parroco positivo a Camerino, in quarantena i sacerdoti che vivono nella stessa casa. Il vescovo Francesco Massara, che vive con loro, pur non avendo incontrato il sacerdote positivo perché rientrato solo oggi nella città ducale, ha deciso di mettersi in autoisolamento, una misura precauzionale che non è stata richiesta dall’Asur ma che il monsignore ha comunque deciso di adottare. Gli altri parroci invece, visto che vivono nello stesso appartamento con il sacerdote, dovranno rimanere in isolamento fiduciario. A Castelraimondo invece è in quarantena una classe della scuola primaria dopo che una maestra è risultata positiva al Covid. Come prassi in questi casi, sono in isolamento domiciliare fiduciario anche gli alunni dove la donna insegna. E’ il primo caso di una classe in quarantena nel a Castelraimondo. A Camerino invece era risultata positiva nei giorni scorsi una delle insegnanti della scuola materna paritaria Santa Maria Ausiliatrice ed in via precauzionale tutto il personale ed i piccoli alunni sono stati messi in quarantena e la scuola momentaneamente chiusa.

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X