Covid-19, l’annuncio di Ceriscioli:
«Abbiamo il primo paziente estubato»

UN SEGNALE DI SPERANZA nella comunicazione del presidente della Regione: «E' una bella notizia per tutti noi, lo è molto di più per i parenti delle persone che sono ricoverate, e anche per coloro che lavorano in sanità, perché vedono premiati i propri sforzi». Si tratta di un uomo di 51 anni ricoverato in Rianimazione a Marche Nord dal 10 marzo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
coronavirus-primo-estubato_censored

Il paziente estubato con l’equipe medica

 

«Oggi possiamo comunicare una bella notizia, che ci dà speranza. Dal 16 marzo abbiamo il primo paziente estubato». Lo annuncia il governatore Luca Ceriscioli: si tratta di un uomo di 51 anni, ricoverato ed intubato dal 10 marzo nel reparto Rianimazione di Marche Nord a Pesaro a causa del Coronavirus. «Abbiamo atteso qualche giorno – ha aggiunto il presidente della Regione – perché fosse verificato il decorso, ma appena abbiamo potuto abbiamo voluto condividere con tutti i cittadini marchigiani questo primo segnale positivo. Il paziente non è stato curato con i farmaci sperimentali ma con le normali terapie. Un grande ringraziamento va a tutti coloro che si sono prodigati, e si impegnano ogni giorno, per ottenere questi risultati. E’ una bella notizia per tutti noi, lo è molto di più per i parenti delle persone che sono ricoverate, e anche per coloro che lavorano in sanità, perché vedono premiati i propri sforzi».

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X