Degrado al parco, genitori protestano:
il Comune rimuove i giochi con la ruspa VIDEO

MACERATA - L'intervento questa mattina nell'area verde in via Isonzo. L'assessore Iesari: «Era già programmato da tempo, a breve la sostituzione»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La rimozione dei giochi in via isonzo

 

parco_giochi_via_isonzo-3-325x244

Il castello rimosso

 

Una ruspa è arrivata questa mattina nel parco giochi di via Isonzo a Macerata e ha rimosso i giochi per i bambini.  L’amministrazione ha deciso di rimuovere il castello con lo scivolo, l’altalena e la molla.  Nei giorni scorsi la protesta dei genitori che con dei cartelli avevano denunciato la presenza di siringhe e l’uso dei giochi come wc, ma l’assessore Mario Iesari spiega che l’intervento è di ordinaria amministrazione: «Non ha nulla a che fare con le proteste. E’ un intervento di manutenzione già previsto. I giochi erano arrivati a termine, quindi saranno sostituiti a breve. Sono già in ordine». Un provvedimento che non è piaciuto ai genitori che stamattina si sono trovati davanti la ruspa e si sarebbero invece aspettati illuminazione e telecamere o comunque misure che consentissero ai più piccoli i poter godere del parco in tutta tranquillità. La loro protesta nei giorni scorsi quando hanno deciso di far sentire la loro voce e hanno attaccato sui giochi del parco, tra viale Trieste e via Piave dei cartelli sconsigliando l’uso dei giochi perchè usati come wc. Nei foglietti venivano anche indicati i fatti di cronaca, in particolare legati a fenomeni di spaccio e droga, che hanno visto l’area verde come luogo privilegiato. Poi l’accusa: «L’amministrazione lo sa da 6 anni». E questa mattina le ruspe.

(a.p.)

parco_giochi_via_isonzo-2-650x488

parco_giochi_via_isonzo-1-650x366

«Siringhe e giochi usati come wc», cartelli dei genitori al parco



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X