Maceratese, cordata romana in città:
“Proposta autorevole
da persone autorevoli”

CESSIONE BIANCOROSSA - Summit di tre ore nello studio dell'avvocato Federico Valori, che si è concluso in serata. Presenti il presidente e l'ad del club. I possibili acquirenti sono il costruttore Marco Fantauzzi e il manager di Banca Profilo, Luca Macaluso. Con loro anche l’avvocato Angelo Massone. Il legale: "Hanno presentato un'offerta, valuterà Spalletta. In tutto sono 5 i gruppi interessati. Due di questi si sono manifestati concretamente, di uno mi è stato annunciato, degli altri ho avuto contatti con i legali"
- caricamento letture
spalletta_sivieri_Foto-LB

Filippo Spalletta oggi pomeriggio assieme all’ad Simone Sivieri

 

maceratese-valori

Spalletta, Macaluso, Sivieri, Fantauzzi e Massone questa sera all’uscita dallo studio Valori

 

di Gianluca Ginella e Marco Cencioni

(foto di Lucrezia Benfatto)

Maceratese, in città i rappresentanti di una delle cordate interessate all’acquisto del club biancorosso. Si tratta del costruttore romano Marco Fantauzzi e del manager di Banca Profilo, Luca Macaluso. Con loro anche l’avvocato Angelo Massone, già protagonista nel mondo del calcio. «Abbiamo incontrato personaggi autorevoli, va da sé che la proposta sia autorevole. C’è un’offerta, ma quella starà a Spalletta valutarla, a me interessava verificare l’attendibilità, la solvibilità e il progetto» spiega l’avvocato Federico Valori, che assiste il patron della Maceratese, al termine dell’incontro con la cordata romana. È nel suo studio, in galleria del commercio, a Macerata, che Fantauzzi, Macaluso e l’avvocato Massone, sono entrati alle 18,15 di oggi pomeriggio. Con loro c’erano anche Filippo Spalletta e l’amministratore delegato biancorosso, Simone Sivieri. Un summit che è durato tre ore. «Parliamo di un solido imprenditore e di un manager di una banca» dice Valori.

Federico-Valori_Foto-LB-1-400x367

L’avvocato Federico Valori

Macaluso è nipote del senatore Emanuele Macaluso, grande amico del presidente emerito Giorgio Napolitano. Ulteriori dettagli sull’incontro di questo pomeriggio-serata saranno forniti domani nel corso di una conferenza stampa in cui sarà presente anche Sivieri. Prima del summit allo studio Valori, imprenditore, manager e il loro legale hanno incontrato in comune il sindaco Romano Carancini. Il vertice è però durato pochi minuti perché il primo cittadino aveva già degli impegni presi in precedenza (doveva partecipare a una conferenza stampa sullo Sferisterio per presentare il testo del nuovo statuto). Quella degli imprenditori romani è una delle due cordate che hanno manifestato, più concretamente, il loro interesse. «In tutto sono cinque i gruppi interessati» dice Valori. L’altra che si è manifestata concretamente è quella legata ad un costruttore locale, che potrebbe intavolare una trattativa ma al momento è in attesa del sì di alcuni partner russi. Il costruttore è assistito dagli avvocati Gabriele Cofanelli e Fabrizio Giustozzi. Di un’altra cordata, anche questa romana, ha avuto contatti con il sindaco Carancini, e ne è stato annunciato l’interesse all’avvocato Valori, cui è stato dato il mandato a trattare la cessione del club. Restano altri due gruppi. Uno di questi è una cordata perugina. I gruppi hanno contattato l’avvocato Valori tramite i loro legali, per ora con loro incontri non ci sono stati.

carancini_foto-LB

Il sindaco Romano Carancini dopo l’incontro con gli imprenditori romani

spalletta_foto-LB

sivieri_foto-LB



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X