La Maceratese ritrova il sorriso,
Allegretti fa gioire l’Helvia Recina

LEGA PRO - Vittoria di platino per i biancorossi contro la Reggiana, quarta forza del campionato. Decide la rete del giovane attaccante subentrato nella ripresa dopo il vantaggio firmato da Marchetti e il pareggio di Cesarini
- caricamento letture

 

 

maceratese-10-Copy-1-650x431

maceratese-8-Copy-400x291

L’esultanza per il gol di Marchetti

 

di Mauro Giustozzi

(foto di Fabiola Monachesi)

Una Maceratese d’acciaio, più forte della Reggiana e delle nubi societarie. La squadra di Giunti conquista una vittoria di platino che vale tanto per la classifica e che pone un mattone importante nella lotta salvezza. Una gara perfetta nel primo tempo dei ragazzi di Giunti che sono stati poi bravi a resistere al ritmo aumentato degli ospiti nella ripresa e sono stati bravissimi a non mollare dopo il rigore concesso alla Reggiana che aveva portato al pareggio. Nell’arco di 120 secondi i biancorossi hanno avuto la forza di tornare in vantaggio con Allegretti e poi difendere con le unghie un successo fondamentale. Tribuna dell’Helvia Recina ricca di addetti ai lavori come il diesse Marco Valentini, il procuratore Silvio Pagliari e Sauro Trillini ex tecnico della Rata. Torna allo stadio anche il sindaco Carancini accompagnato dall’assessore allo sport Canesin che si intrattiene nell’intervallo a colloquio col patron Spalletta.

maceratese-11-Copy-400x265Squadre in campo con assetti speculari: nella Maceratese Franchini prende il posto di Malaccari mentre Sabato rileva Perna con Marchetti spostato al centro della difesa. Emiliani privi di Riverola e Marchi. Partenza a testa bassa della squadra di mister Giunti che prende in mano il pallino del gioco ed inanella una serie di buone occasioni verso la porta emiliana. Al 7’ è Quadri che calcia l’angolo, colpo di testa di Colombi che sfiora la traversa. Il pressing verso la porta avversaria della Rata è continuo anche se infruttuoso. Ci prova al 18’ De Grazia a tirare appena dentro l’area ma la sfera termina alta. E’ ancora Quadri su calcio di punizione conquistato da Colombi a chiamare in causa il numero uno granata che si rifugia in corner. Narduzzo ancora in evidenza al 26’ quando Franchini scocca un tiro dal limite dell’area a cui si oppone in volo plastico. Della Reggiana nella prima mezzora non c’è praticamente traccia se non per una conclusione del portorecanatese Sbaffo che scalda le mani a Forte.

maceratese-7-Copy-1-650x472

L’esultanza al gol di Diego Allegretti

maceratese-12-Copy-400x265
Sul quinto calcio d’angolo per la Rata arriva il meritato gol del vantaggio biancorosso: capitan Quadri calcia sul primo palo dove si catapulta Marchetti che travolge compagni e avversari insaccando di testa.
Nella ripresa mister Menichini getta nella mischia Calvano per un deludente Sbaffo ma è sempre la Rata a rendersi pericolosa con una conclusione di Petrilli che chiama al lavoro Narduzzo. I granata crescono nella ripresa della partita ma la Maceratese tiene botta alla reazione degli avversari. Al 22’ sciocchezza clamorosa di Contessa che va a strappare il pallone ad un raccattapalle: l’arbitro estrae il cartellino giallo, il secondo per il difensore reggiano che finisce anzitempo negli spogliatoi. Maceratese che potrebbe raddoppiare al 27’ in contropiede con Colombi la cui conclusione è potente ma imprecisa. E’ l’ultima azione del centravanti poi sostituito da Allegretti. Pur in inferiorità numerica la Reggiana pareggia: Marchetti colpisce il piede di Cesarini che crolla a terra. Rigore che tira Cesarini, Forte respinge come col Gubbio, ma la sfera torna sui piedi del granata che ribatte in rete. Emozioni a non finire. Passano due minuti e la Maceratese conquista una punizione che calcia Quadri in area, palla respinta sui piedi di Allegretti che da dentro l’area scaglia la sfera nel sacco per il raddoppio. Finale con tutti i tifosi in piedi a seguire gli ultimi minuti di una sfida intensissima che la Rata ha voluto fortemente vincere.

maceratese-8-Copy-1-400x228

Mister Giunti scatenato in panchina


MACERATESE – REGGIANA 2-1

MACERATESE (4-3-1-2): Forte 7; Ventola 6,5, Marchetti 7, Gattari 7, Sabato 7; Franchini 6,5, Quadri 7, De Grazia 6,5; Turchetta 6; Colombi 6 (dal 27’ s.t. Allegretti 7), Petrilli 7 (dal 20’ s.t. Palmieri 6). (Moscatelli, Gremizzi, Broli, Bondioli, M. Massei, Mestre, Bangoura, Moroni, Ingretolli). All. Giunti 7.

REGGIANA (4-3-1-2): Narduzzo 7; Ghiringhelli 6, Spanò 6, Rozzio 6, Contessa 5; Bovo 5 (dal 31’ s.t. Trevisan 5), Genevier 6, Sbaffo 5 (dal 9’ s.t. Calvano 5); Cesarini 6,5; Carlini 6, Guidone 5,5 (dal 40’ s.t. Rizzi ). (Demalija, Lombardo, Sabotic, Panizzi, Rocco). All. Menichini 5.
ARBITRO: Volpi di Arezzo 6,5.

MARCATORI: Marchetti (M) al 37’ p.t.; Cesarini (R) al 35’, Allegretti (M) al 37’ s.t.
NOTE: spettatori 1000 circa, paganti, abbonati e incasso non comunicato. Espulso al 22’ s.t Contessa. Ammoniti Colombi, Allegretti, Rizzi. Angoli 9-2.

maceratese-11-Copy-1-650x431
maceratese-9-Copy-1-650x291
maceratese-12-Copy-650x431
maceratese-Copy
maceratese-2-Copy-3-650x431
maceratese-5-Copy-1-650x431
maceratese-4-Copy-1-650x432
maceratese-3-Copy-1-650x448
maceratese-2-Copy-2-650x431
maceratese-1-Copy-1-650x479

maceratese-2-Copy-650x431

maceratese-15-Copy-650x431

maceratese-14-Copy-650x431

maceratese-13-Copy-650x431

maceratese-2-Copy-1-650x431

 

 

maceratese-10-Copy-650x431

maceratese-9-Copy-650x431

maceratese-7-Copy-650x431

maceratese-6-Copy-650x431

maceratese-5-Copy-650x431

maceratese-4-Copy-650x431

maceratese-3-Copy-650x431

 

maceratese-1-Copy-650x431



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X