«La Regione inserisca Camerino
nel cratere dell’alluvione»

L'APPELLO dell’assessore Falcioni in occasione della conclusione dei lavori in via Venanzi, che martedì sarà riaperta
- caricamento letture
lavori-via-venanzi-1-650x293

Il tratto interessato dai lavori

Sarà riaperto nelle prossime ore a Camerino il tratto di strada di via Viviano Venanzi chiuso ieri per i lavori di riparazione del danno provocato dall’alluvione dello scorso settembre. Lo ha comunicato l’assessore ai lavori pubblici del Comune, Stefano Falcioni, lanciando anche un appello alla Regione Marche.

stefano-falcioni

L’assessore Stefano Falcioni

«Gli uffici hanno attivato il cantiere per la riparazione dei danni causati in via Venanzi dall’alluvione – afferma l’assessore Falcioni – . Per permettere l’esecuzione dei lavori è stato necessario chiudere la via, che, salvo imprevisti, sarà riaperta martedì 15 novembre. Ringrazio gli uffici, gli operai del Comune e le aziende coinvolte che dal giorno dell’alluvione sono incessantemente all’opera per il superamento dei danni riparabili. È inevitabile sottolineare come sia urgente che la Regione Marche inserisca Camerino nel “cratere dell’alluvione”, almeno per quanto riguarda la riparazione dei danni riconducibili all’evento meteorologico. Senza questo sarà molto difficile trovare una soluzione ai problemi più grandi causati da quell’evento. Il riferimento, in particolare, è alla strada Caselle-Le Calvie e al ponte di Rocca d’Aiello, che dovrà essere demolito e ricostruito».

lavori-via-venanzi-2-650x293

lavori-via-venanzi-3-650x293

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X