Alluvione, FdI: «Inaccettabile sciacallaggio»
E Salvini mette all’asta magliette del Milan

ALLUVIONE - La coordinatrice regionale Elena Leonardi: «La Giunta Acquaroli ha stanziato in due anni piu fondi contro il dissesto idrogeologico di quanto fatto dal Pd in un intero mandato». Intanto il leader della Lega, nel corso della maratona sui social per la chiusura della campagna elettorale, ha messo all'asta le sue magliette autografate di Baresi e Ibrahimovic per darne il ricavato in beneficienza ai comuni alluvionati delle Marche
- caricamento letture

 

Leonardi-Meloni-Acquaroli-e1660735699781-325x176

Elena Leonardi con Giorgia Meloni e Francesco Acquaroli

Elena Leonardi, coordinatrice regionale di Fratelli d’Italia e candidata nel collegio Marche Sud del Senato, difende la Giunta Acquaroli dalle critiche ricevute in questi giorni sulla gestione dell’alluvione: 

«Lo sciacallaggio politico e mediatico dell’ultima settimana nei confronti del presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli e di alcuni componenti della sua Giunta come l’assessore Stefano Aguzzi è semplicemente inaccettabile. Di per sé, sarebbe già vile e irrispettoso sollevare polemiche mentre ancora si stanno cercando i dispersi, ma per di più attaccare in piena campagna elettorale un’amministrazione regionale su di un evento definito da tutti gli esperti come eccezionale è vergognoso e strumentale. Non ultimo, il tentato servizio – poi non andato in onda – in cui un giornalista millantava falsità e brandiva documenti che avrebbero attestato una scarsa attenzione della Giunta Acquaroli nei confronti del dissesto idrogeologico, documenti peraltro inesistenti. La Giunta ha, sin dall’inizio del mandato, dedicato molta attenzione al tema idrogeologico, curando gli argini dei fiumi e ben consapevole dell’importanza di garantire la totale sicurezza ai cittadini: i fondi stanziati dalla Regione Marche negli anni 2021 e 2022 superano i 100 milioni di euro, toccando quota 106. Per dare un’idea dell’interesse della Giunta Acquaroli nei confronti di questo tema, il PD nel quinquennio 2016-2020 ne stanziò in totale 98: presto detto che la Giunta Acquaroli ha stanziato in due anni più di quanto abbia fatto il centrosinistra in tutto il mandato. Un capitolo a parte merita la vicenda che lega Senigallia al Misa: i lavori per la realizzazione della vasca di contenimento del Misa sono stati sbloccati solo dalla Giunta Acquaroli, che ha dato l’appalto a febbraio 2022 dopo quasi 40 anni di rimessa in discussione dell’opera da parte del PD. Questo accanimento fatto di falsità e mistificazioni porta a uno scontro incivile e irrispettoso della memoria di chi purtroppo è scomparso nell’alluvione. I cittadini marchigiani non meritano di essere presi in giro in questo modo da un PD in palese difficoltà di temi e dedito unicamente alla diffusione di fake news volte a colpire il centrodestra senza interessarsi minimamente dei problemi concreti delle persone e dei territori».

***

SALVINI-MAGLIE-ALLUVIONATI

Matteo Salvini mostra le magliette del Milan

Intanto la Lega informa che «nel corso della ‘Maratona Salvini’, dopo il collegamento con il vicepresidente della Regione Marche, il leghista Mirco Carloni, Matteo Salvini, grande tifoso del Milan, ha messo all’asta due preziosi memorabilia di sua proprietà per darne il ricavato in beneficienza ai comuni alluvionati delle Marche. Si tratta delle maglie originali e autografate dello storico capitano rossonero Beppe Baresi e di Zlatan Ibrahimovic. “Diamo una mano alle Marche che stanno vivendo un brutto momento – ha detto Matteo Salvini – Tengo tantissimo a queste due maglie, soprattutto a quella storica di Baresi, ma se insieme possiamo dare un aiuto ad una famiglia, a qualche comune delle Marche che sta vivendo un momento bruttissimo, lo faccio volentieri”.

Continua la nota della Lega: Per l’asta estemporanea, seguita al racconto di Carloni sul momento difficile che stanno vivendo i marchigiani travolti dalle piene di fiumi e torrenti, Salvini ha chiesto di inviare mail a lega@matteosalvini.it con la causale “Per le marche alluvionate” innescando subito una gara di solidarietà che va ad aggiungersi a quella che ha consentito alla Lega Marche di raccogliere fondi in occasione del raduno di Pontida.

“Siamo stati i più attenti alle problematiche del terremoto nel corso dell’ultima legislatura, lo saremo anche per i disastri dovuti al dissesto idrogeologico – commenta il commissario Riccardo Augusto Marchetti, capolista della Lega Marche nel collegio plurinominale alla Camera – La Lega è pronta a rimettere in sesto l’Italia e le Marche. Dove governiamo otteniamo ovunque ottimi risultati”.

 

«Alluvione, giunta regionale inadeguata Acquaroli si assuma le sue responsabilità»

«Alluvione, Acquaroli fa lo scaricabarile sulla pelle dei dipendenti della Regione»

«Acquaroli e Aguzzi si dimettano: invece di fare il proprio dovere seguivano gli interessi dei loro partiti»

Alluvione, la Regione: «Miliardi di danni. Mai tanta pioggia in una sola zona»

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X