Raccolta beni di prima necessità
destinati agli alluvionati

CASTELRAIMONDO - Il Comune e la Protezione civile sono al lavoro per raccogliere quanto serve in base alla lista stilata dalla Caritas di Senigallia. Da oggi si può aiutare portando i generi richiesti alla palestra dell’istituto Strampelli (dalle 16 alle 19)
- caricamento letture
alluvione-danni-Pianello_di_Ostra-DSC_6163--650x432

L’alluvione a Pianello di Ostra

 

Raccolta di materiali di prima necessità da destinare alla zona di Senigallia e dei comuni limitrofi in ginocchio a causa dell’alluvione. Ad organizzarla il comune di Castelraimondo insieme alla Protezione civile. Da oggi, alla palestra dell’istituto Strampelli di Castelraimondo, dalle 16 alle 19 si potranno donare guanti, secchi, sacchi neri, tira acqua, scope, scopettoni, stracci, spugne, stivali, salviette umidificate, saponi per l’igiene personale, intimo adulto e bambino. Si tratta di una lista specifica fornita dalla Caritas di Senigallia, con le comunità più colpite che al momento hanno fatto queste richieste. Nei prossimi giorni questo elenco potrebbe subire degli aggiornamenti a seconda delle necessità e tramite i canali del Comune verranno forniti tutti gli aggiornamenti. «L’amministrazione comunale di Castelraimondo è vicina alle popolazioni colpite dall’alluvione – commenta il sindaco Patrizio Leonelli -. Sono sicuro che i miei concittadini come sempre risponderanno presente a questa richiesta di aiuto che arriva dall’anconetano». I materiali raccolti saranno confezionati presso il seminario di Castelraimondo dai volontari e poi saranno subito spediti a Senigallia. «Colgo l’occasione per ringraziare il gruppo della Protezione civile di Castelraimondo – spiega il vicesindaco Roberto Pupilli – sia per l’organizzazione di questa raccolta, sia per l’impegno messo negli interventi sul territorio colpito». Un’iniziativa simbolica che mira ad aiutare in breve tempo sfollati e soccorritori. «La raccolta materiali è un simbolo di fratellanza ed empatia a persone che hanno perso tutto, la casa e i loro beni – dice l’assessore ai Servizi sociali Ilenia Cittadini -. Invito chi può a partecipare in base alle proprie possibilità; dando il nostro aiuto, anche piccolo, facciamo sentire la nostra vicinanza a chi in questo momento ha vissuto una catastrofe immensa». Per informazioni sulla raccolta: 331 3647549 (Roberto) o 333 7956113 (Ilenia). 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X